Fuori dal mondo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Fuori dal mondo   Dvd Fuori dal mondo   Blu-Ray Fuori dal mondo  
Un film di Giuseppe Piccioni. Con Silvio Orlando, Margherita Buy, Marina Massironi, Giuliana Lojodice, Carolina Freschi.
continua»
Drammatico, durata 101 min. - Italia 1999. MYMONETRO Fuori dal mondo * * * - - valutazione media: 3,39 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
luca scialo lunedì 28 settembre 2020
quando la nascita di un bambino stravolge una vita Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La filmografia di Giuseppe Piccioni è incentrata sull'analisi dell'animo umano. Sulla messa in discussione delle esistenze e delle proprie certezze.
Tra le prime della sua carriera, questa pellicola si avvale di due ottimi attori protagonisti. Silvio Orlando, che interpreta Ernesto, solitario single proprietario di una lavanderia ereditata dal padre che in realtà non ama. E Margherita Buy, nelle vesti da suora di Caterina, a pochi passi dal voto perpetuo.
La loro vita, così ordinaria, lineare e ripetitiva, viene sconvolta dal ritrovamento di un bambino rifiutato dalla giovane madre. Quella creatura innocente metterà a nudo tutti i loro dubbi, costringendoli a guardarsi dentro e capire se sono davvero convinti della vita che stanno conducendo. [+]

[+] lascia un commento a luca scialo »
d'accordo?
howlingfantod venerdì 23 settembre 2016
lei hai mai amato qualcuno senza essere esagerato? Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Mi trovo sempre stupito quando mi accorgo di essermi perso per tanti anni certi goielli. Fuori dal mondo è uno di questi. E’ La storia di due esseri umani, un uomo e una donna, di due diverse e così simili solitudini dei due protagonisti e due GRANDISSIMI interpreti (Margherita Buy e Silvio Orlando), che al di la delle loro divise e maschere, dei loro muri invalicabili e delle rispettive scelte di vita o costrizioni, lei suora, lui costretto dal destino familiare a esercitare pigramente il ruolo del piccolo imprenditore, titolare di una lavanderia, a incontrarsi per caso a seguito del ritrovamento di un neonato e rivisitare le proprie scelte, la propria vita. La scelta di Milano, non penso sia casuale per questa indagine intimista ed esistenzialista sui e dei personaggi. [+]

[+] lascia un commento a howlingfantod »
d'accordo?
stefano capasso martedì 27 ottobre 2015
le delusione che rende più saldi Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Caterina, una giovane suora in procinto di prendere i voti perpetui, trova un neonato nel parco. Lo porta in ospedale e comincia a cercare informazioni sulla possibile madre. Arriva ad Ernesto, proprietario di una lavanderia, un uomo solo, ansioso e abbastanza chiuso nel suo disagio. Tra i due comincia a stabilirsi un’intesa e insieme riescono a risalire alla madre, proprio quando Ernesto comincia ad accarezzare l’idea di essere il padre del bambino.
Un film toccante questo di Giuseppe Piccioni che mi è piaciuto molto. La fotografia di Bigazzi e soprattutto la colonna sonora di Einaudi contribuiscono non poco a creare quell’atmosfera di profondità e di malinconia che descrive perfettamente la solitudine e l’inquietudine dei personaggi in questione. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
antrace lunedì 28 giugno 2010
esuli e nudi Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

"Sei fuori dal mondo ! " è il rimprovero che rivolge con stizza Ernesto alla giovane suora , entrata per caso nella sua vita , che non vuole assolvere i suoi fugaci rapporti sessuali. Ma fuori dal mondo , e dentro al film , sono tutti gli individui che non sanno nascondere impacci, nudità , tentazioni , che esprimono interrogativi e bisogni . I protagonisti della vicenda acquistano piano una nitida forma, essi si ritrovano oltre la folla , quasi esuli dal contratto sociale , anche se ovviamente e banalmente tra la gente . E' fuori dal mondo prima di tutto la suora che ha ripudiato la vita civile per una precoce vocazione , insidiata dal desiderio di maternità , e da una curiosità vivace verso ciò che le ruota intorno . [+]

[+] lascia un commento a antrace »
d'accordo?
elfo giovedì 16 ottobre 2008
a me non è piaciuto Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

sinceramente non ci leggo tutta questa profondità. lui mi mette ansia lei ancora di più. poi la storia scontata della suora che vuole sentirsi mamma..... no non mi ha convinto

[+] lascia un commento a elfo »
d'accordo?
francesca venerdì 11 luglio 2008
ottimo! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Uno dei migliori film italiani degli ultimi tempi, magnificamente interpretato (come sempre) da Silvio Orlando, coaudiuvato da un'ottima Margherita Buy. Un film intimista che mette il dito nella ferita delle scelte di vita, quelle dei personaggi ma anche del pubblico, che rimane coinvolto dalla storia. Assolutamente da vedere

[+] lascia un commento a francesca »
d'accordo?
martina martedì 3 luglio 2007
non dimentichiamoci della colonna sonora Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

accetto totalmente la recensione annettendole però una critica..manca di un giudizio sulle musiche del film,le quali magistralmente interpretate dall'illustre compositore Ludovico Einaudi.Si può dire che per il 50% l'enfasi e le emozioni trasmesse dal film provengano dalla musica che l'accompagna.

[+] e' proprio vero! (di michele)
[+] lascia un commento a martina »
d'accordo?
luigi venerdì 21 ottobre 2005
fuori dall'ordinario Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

E' davvero stupefacente che un film di grande pulizia e di grande ricchezza interiore, raccontato senza sentimentalismo e con equilibrio, quasi con pudore emotivo, nasca nel tempo di altri film ridondanti di stupri e volgarità, di chiacchere e deliri. Sembra una...margherita fra le erbacce e i rifiuti. Speriamo, un giorno, di poterci stupire della presenza delle erbacce e dei rifiuti e non di quella di un fiore bellissimo. Bravi tutti.

[+] lascia un commento a luigi »
d'accordo?
stefano
semplicemente meraviglioso Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film splendido, magnifico. L’avrò visto almeno 10 volte e non mi stanco mai. Peccato non abbia avuto un gran successo. Splendida recitazione, anche degli attori “minori”. Una Milano cupa e grigia. Il dramma della solitudine devastante e della fragilità umana. Meraviglioso il cameo della Lojodice, quei suoi 10 minuti da soli valgono il prezzo del biglietto. Ringrazio il Signore che la mente umana riesca ancora a ideare film del genere e non solo pura pornografia del dolore e dell’orrore come i vari Soldato Ryan, Gangs of New York e Hannibal di seguito.

[+] lascia un commento a stefano »
d'accordo?
pillo martedì 19 giugno 2001
milano in controluce Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Semplicemente splendido: umani dubbi, incertezze e sentimenti allo scoperto. Confronto tra realtà diverse, presa di coscienza della propria situazione, scontri personali che aiutano a crescere e a migliorare. Decisamente riuscito il cameo della Massironi. Le scene più riuscite? Davvero difficile scegliere, ma forse quella del carabiniere che "ci prova" con una spendida Margherita Buy in abiti civili, alla festa di matrimonio ed anche il dialogo di commiato in macchina tra i due protagonisti.

[+] precisazione.. (di michele)
[+] la scena più riuscita? (di ste1965)
[+] lascia un commento a pillo »
d'accordo?
Fuori dal mondo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | antrace
  2° | howlingfantod
  3° | stefano capasso
  4° | luca scialo
Rassegna stampa
Paolo Boschi
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità