L'asso nella manica

Acquista su Ibs.it   Dvd L'asso nella manica   Blu-Ray L'asso nella manica  
Un film di Billy Wilder. Con Kirk Douglas, Jan Sterling, Robert Arthur, Porter Hall, Frank Cady.
continua»
Titolo originale Ace in the Hole. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 112 min. - USA 1951. MYMONETRO L'asso nella manica * * * * 1/2 valutazione media: 4,60 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
andrea alesci domenica 17 maggio 2015
l'accecante spettacolo delle verità di cartapesta Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ha i penetranti lineamenti di Kirk Douglas il volto della società spettacolarizzata, che tutto è disposta a fare per guadagnarsi quei “15 minuti di celebrità” decantati da Andy Warhol e poi divenuti paradigma di un mondo che si rimira nello specchio del successo. Preveggente Billy Wilder, tanto da non incontrare allora i favori della critica, proprio per la sfacciata esibizione di un mondo araldo della mistificazione: quello del giornalismo.
 
Ed è l’arrogante viso del giornalista Charles Tatum (Kirk Douglas) a saturare le scene in bianco e nero di questo eccelso quadro tratteggiato nel 1951 dal cineasta americano, il quale porta in primo piano l’anima nera del cronista scaricato da tutti i grandi giornali, allontanato per le sue devianze professionali (intransigenza, falsità) e personali (bevitore, donnaiolo), e ora costretto a mendicare un lavoro presso il periferico quotidiano di Albuquerque. [+]

[+] lascia un commento a andrea alesci »
d'accordo?
contrammiraglio venerdì 14 novembre 2014
il meglio è già stato fatto Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

E' un gran bel film, asciutto, caustico, innovativo; rifatto altre volte in seguito, ma impossibile da eguagliare.

[+] lascia un commento a contrammiraglio »
d'accordo?
luca scialò martedì 29 marzo 2011
il cinismo dei mass-media Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Charles 'Chuck' Tatum è un giornalista di talento, ritrovatosi disoccupato e squattrinato dopo essere stato cacciato da più giornali, per il suo comportamento poco professionale sul lavoro. Riesce a trovare occupazione in un quotidiano locale, a bassa tiratura, ma dopo un anno si sente annoiato e stretto in un mondo così piccolo, statico e poco stimolante. La redazione lo manda così in Messico per scrivere un articolo su una stramba caccia ai serpenti, ma si ferma vicino a una cava dove è seppellito un minatore, Leo Minosa. Ha fiutato infatti l'occasione e sente che ne può uscire un ottimo pezzo che può ridargli la fama che spera e ambisce. [+]

[+] lascia un commento a luca scialò »
d'accordo?
il cinefilo domenica 17 ottobre 2010
un atroce parabola sulla crudeltà umana Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

TRAMA:Un giornalista vile,ambizioso e privo di scrupoli prolunga deliberatamente l'agonia di un minatore rimasto sepolto vivo allo scopo di fare uno"scoop"sensazionale...COMMENTO:Si tratta dell'ultimo film drammatico di Billy Wilder prima del periodo delle commedie e si può considerare,senza dubbio,uno dei vertici del suo cinema.
Questo film può essere analizzato sia come uno spietato atto d'accusa nei confronti di un certo tipo di giornalismo(quello che sfrutta,a scopo di notorietà,la sofferenza e le miserie altrui)sia come,in chiave universale,una terribile e magistrale"parabola"sulla crudeltà e sulla meschinità di cui sono capaci gli uomini. [+]

[+] lascia un commento a il cinefilo »
d'accordo?
chriss lunedì 30 agosto 2010
un film che anticipa i tempi... Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

L' Asso nella manica è un film che anticipa i tempi. Forse sarebbe il caso di dire che anticipò i tempi, ma va bene lo stesso: resta comunque il fatto che difficilmente sarà dimenticato dai mass-media e dal sottoscritto. Anche la triste storia di Alfredino Rampi, seppur lontana di quasi trent' anni fa, è ancora viva negli occhi di tutti, specialmente di chi provò a salvarlo calandosi nel pozzo. Io me la ricordo vagamente, ma se chiedessi ad uno dei miei genitori, forse saprebbe raccontarmi ancora qualcosa di quella spiacevolissima vicenda. Quello fu il primo fatto di morte in Italia ad andare in diretta. Tenne incollati, per tre o quattro giorni, milioni d' italiani davanti al televisore. [+]

[+] lascia un commento a chriss »
d'accordo?
chriss venerdì 6 agosto 2010
"tell the truth..." Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

"Tell the truth" è la frase scritta all' interno di un quadretto appeso fuori la porta dell' editore di un giornale di un piccolo paese americano. La segretaria gli ha fatto pure la cornicetta...Quando giunge in paese Charles Tatum, un giornalista di New York in cerca di un impiego ( gode di una pessima reputazione ), quella frase, che sembra tanto onesta perché scritta da persone oneste, verrà spazzata via da tanta disonestà. "Tell the truth", che tradotto in italiano significa "dì o dire la verità", ha un suo senso in ambito giornalistico solo se non cambia radicalmente la storia di un paese e di quelle persone che ci vivono. [+]

[+] lascia un commento a chriss »
d'accordo?
germi86 giovedì 17 giugno 2010
leo minosa l'oggetto del successo Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

il film è del 1951,ma la storia è di un'attualità impressionante..Billy wilder ci vedeva lontano già all'epoca..film spietato e cinico come il giornalista protagonista,interpretato da un fenomenale Kirk Douglas.

[+] lascia un commento a germi86 »
d'accordo?
g. romagna lunedì 4 gennaio 2010
asso nella manica Valutazione 5 stelle su cinque
75%
No
25%

Crudo, cinico, spietato, semplice, coraggioso ed illuminante. Probabilmente il miglior film di Wilder, per conto mio ancor più bello di Viale del Tramonto. Bravissimo Kirk Douglas e di grande respiro tutta l'evoluzione della vicenda, che fortunatamente rifugge ogni tentazione edulcorativa con conseguente lieto fine raffazzonato -come invece, ahimè, lo stesso regista aveva fatto in Giorni Perduti, storpiando un film altrimenti magistrale. Capisco, dopo aver visionato il lavoro in questione, perchè Wilder si sia tirato addosso tante critiche dalle associazioni dei giornalisti -fattore che non sminuisce la sua opera ma, anzi, ne accresce la portata rivelatrice e di denuncia sociale- e capisco, allo stesso modo, da pellicole del genere, come mai sia anche annoverato -a buon diritto- nell'Olimpo dei più grandi di sempre del cinema. [+]

[+] lascia un commento a g. romagna »
d'accordo?
sixoclock sabato 29 dicembre 2007
omicidio in prima pagina Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Una sorta di omicidio in diretta, spinge una comunità a sfruttare i guai di un uomo tralasciando il pericolo. Wilder approfondisce quello che aveva iniziato ad accennare con "Viale del tramonto": una società che ama i disastri ed una vita al servizio dei dollari. La catastrofe diventa l'attrazione e Leo muore per far felice il pubblico.

[+] lascia un commento a sixoclock »
d'accordo?
logan domenica 26 agosto 2007
capolavoro di denuncia sociale Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Billy Wilder è uno dei Maestri del cinema. E fin qui niente di nuovo. Billy Wilder è il più grande moralista di Hollywood, se non della storia del cinema. E fin qui niente di nuovo. Solo che le due cose per me sono due punti magnifici per delineare un grandissimo regista. Premessa: ho registrato il film in tv ma non avevo voglia di vederlo. L'ho fatto solo per vedere un film di Wilder. Poi l'ho visto, sempre controvoglia. E la controvoglia è sparita. Capolavoro di denuncia sociale sull'istituzione stampa, su come si possano creare ad hoc i fatti per manipolare l'attenzione pubblica. Ma non solo. Se la stampa con il suo modo di fare comunicazione, di creare l'informazione ci esce con le ossa rotta, non va meno bene alla massa che segue le informazione. [+]

[+] lascia un commento a logan »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
L'asso nella manica | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | chriss
  2° | g. romagna
  3° | chriss
  4° | andrea alesci
  5° | luca scialò
  6° | il cinefilo
Festival di Venezia (2)
Premio Oscar (3)


Articoli & News
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità