Le cose che verranno - l'Avenir

Acquista su Ibs.it   Dvd Le cose che verranno - l'Avenir   Blu-Ray Le cose che verranno - l'Avenir  
Un film di Mia Hansen-Løve. Con Isabelle Huppert, André Marcon, Roman Kolinka, Edith Scob, Sarah Lepicard.
continua»
Titolo originale L'avenir. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Francia 2016. - Satine Film uscita giovedì 20 aprile 2017. MYMONETRO Le cose che verranno - l'Avenir * * * - - valutazione media: 3,33 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Senza paura... Valutazione 3 stelle su cinque

di Writer58


Feedback: 52528 | altri commenti e recensioni di Writer58
venerdì 28 aprile 2017

Un'ampia valle che sconfina su un altopiano circondato da rilievi montuosi. Una casa che guarda verso l'Atlantico, lungo le sterminate spiagge dela Bretagna. Un liceo dove insegnanti e ragazzi discutono di verità, bellezza, tempo che passa, democrazia, libertà. La filosofia come palestra di pensiero e amore per la sapienza. Una vita passata tra Parigi, il Vercors verdeggiante o innevato, la casa affacciata sull’Atlantico, un marito, due figli, una madre incapace di affrontare il proprio declino,  una collana di saggi sui giganti del pensiero, la scuola, impegno quotidiano e  compromesso con i propri desideri di cambiare il mondo, l’età che avanza, i figli che crescono e che si allontanano da casa. Questo è il perimetro dell’esistenza di Nathalie (interpretata da una magnifica Huppert), cinquantenne parigina insegnante di filosofia, donna di principi, impegnata nel lavoro e nei suoi affetti famigliari, persona che riesce a coniugare concretezza ed etica.

Su di lei si abbattono due eventi: la separazione dal marito, che le confessa una relazione con un’altra donna e la morte della madre, ex modella che non riesce ad accettare la propria vecchiaia e solitudine. Si aprono, in questo modo, per Nathalie degli spazi prima impensabili, una libertà non ricercata, che disorienta e stordisce.

Il film “le cose che verranno” della regista Mia Hansen-Love racconta, con grande leggerezza stilistica e di contenuto, questo percorso, dipanando la storia di Nathalie tra una Parigi benestante e ancora ignara degli attentati terroristici, le prealpi del Vercors, dove è andato a vivere Fabien, suo  ex studente che intrattiene con lei un rapporto affettuoso, gli orizzonti vasti del nord ovest dove si reca per congedarsi dalla casa dell’ex marito e una gatta ereditata dalla madre.

Colpisce la reazione di Nathalie al doppio trauma: appare misurata, composta, più attenta ai benefici della nuova condizione che al dolore dell’abbandono e del lutto. Come se la regista avesse voluto focalizzare la continuità del percorso della protagonista, più che i momenti di cesura e sofferenza. Scelta stilistica deliberata e consapevole che, tuttavia, priva il film del suo pathos e lo rende un po’ piatto sotto il profilo emozionale. Sembra quasi che la regista abbia voluto proporre il ritratto di un’eroina “civile”, in grado di assorbire i colpi della vita, in virtù dell’adesione a convinzioni e norme che la guidano e a mantenersi coerente con la propria weltanschauung. In effetti, lo scioglimento del film sembra dar ragione a Nathalie, alla sua ricerca di libertà e valori

Tuttavia, sotto il profilo psicologico, il ritratto proposto appare poco verosimile  e, forse, un po’ ideologico. Scotomizza la dimensione della perdita, intrinseca nello stesso concetto di esistenza e ci consegna un percorso ellittico, che coglie i momenti della ricostruzione e della riaffermazione personale, ma non quelli del dolore, della mancanza, del conflitto e dell’ambivalenza che ne costituiscono parte integrante e necessaria.


W.

[+] lascia un commento a writer58 »
Sei d'accordo con la recensione di Writer58?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
85%
No
15%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Writer58:

Vedi tutti i commenti di Writer58 »
Le cose che verranno - l'Avenir | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | vanessa zarastro
  3° | flyanto
  4° | lbavassano
  5° | maumauroma
  6° | verbavolant
  7° | loland10
  8° | miguel angel tarditti
  9° | fabiofeli
10° | ninoraffa
11° | fosforo
London Critics (3)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Facebook
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 20 aprile 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità