La scala a chiocciola

Acquista su Ibs.it   Dvd La scala a chiocciola   Blu-Ray La scala a chiocciola  
Un film di Robert Siodmak. Con George Brent, Kent Smith, Dorothy McGuire, Ethel Barrymore, Sara Allgood Titolo originale The Spiral Staircase. Giallo, Ratings: Kids+16, b/n durata 83 min. - USA 1946. MYMONETRO La scala a chiocciola * * * * - valutazione media: 4,20 su 7 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
luigi chierico giovedì 25 giugno 2015
la spirale della verità Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Troppi anni sono trascorsi da quando questo film è stato realizzato,all’epoca memorabile, ed ancor più ne sono passati,tanto che si perdono nella memoria, circa un secolo, dall’epoca in cui i fatti si svolgono. Dimenticati:l’ambiente,i costumi ,le abitudini,le luci. Il regista ebreo Robert Siodmak ci offre l’occasione oggi di vivere una storia drammatica svoltasi,nella fantasia dell’autore, ai primi del xx secolo, facendoci tornare così a calarci in una realtà di cui ignoriamo ogni contorno, ogni dettaglio. E’ come vedere film dell’epoca romana o medioevale, non dico della preistoria,è di questi giorni il film “Jurassic World”. La considerazione che si fa è che siamo in molti ad essere figli di quell’epoca della Belle epoche,gli altri sono figli della guerra, una guerra mai finita, ancora se ne sentono gli echi giungere da vicino o da lontano; sono figli delle rivoluzioni intellettuali e di costume,della tecnologia e dell’ informatica. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
darkglobe martedì 17 febbraio 2015
la declinazione del terrore Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Noir di grande suspense, datato 1946, tratto dal romanzo Some Must Watch di Ethel Lina White e diretto da Robert Siodmak.
Protagonista del film, ambientato nei primi del '900, è Helen Capel (interpretata da Dorothy McGuire) ragazza affetta da mutismo dovuto a cause psicologiche, che fa da badante all'anziana signora Warren (Ethel Barrymore), piuttosto malandata ma dal carattere arcigno, nonché madre di due fratelli che si detestano, il figliastro professor Albert Warren (George Brent) ed il donnaiolo Steve Warren (Gordon Oliver), che corteggia Blanche (Rhonda Fleming), la bella segretaria del primo. [+]

[+] lascia un commento a darkglobe »
d'accordo?
isin89 lunedì 2 febbraio 2015
suspense e follia Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Un connubio perfetto tra giallo e thriller in cui la suspense e il mistero vengono perfettamente orchestrate all'interno di uno scenario tipico da film dell'orrore. La trama semplice ed essenziale (tratta dal romanzo 'Some Must Watch' di Ethel Lina White) viene magistralmente stravolta nella narrazione da un uso preciso e dettagliato di immagini suggestive e coinvolgenti che evidenziano nello specifico i forti contrasti di luce tra chiaro e scuro. È proprio sul contrasto tra bianco e nero, luce e ombra, che il regista si sofferma maggiormente aumentando in questo modo la percezione del terrore e del pericolo. Le scene di 'paura' sono girate accentuando il più possibile il contrasto del nero sul bianco in modo che le immagini risultino buie, tetre e il più oscuro possibile. [+]

[+] lascia un commento a isin89 »
d'accordo?
dounia lunedì 27 febbraio 2012
una vera suspence Valutazione 5 stelle su cinque
75%
No
25%

La storia del film racconta un giallo. Siamo in America all'inizio del 1900. Una famiglia ricca, composta da due fratelli e una mamma anziana malata, ha in casa una cuoca a cui piace bere vino, un uomo che l'aiuta in varie attività e due ragazze: una assistente della signora anziana e la segretaria. La giovane ragazza che assiste l'anziana signora è muta, ma sa anche lei del fatto che ha colpito ultimamente la cittadina in cui abitano: un assassino-seriale ha colpito ancora. L'anziana signora ha paura per la ragazza e fa in modo che vada a Boston dove venga curata di più per la sua menomazione. Glielo fa dire dal giovane medico sotto il quale vuole farsi mettere in cura. I due fratelli che compongono la ricca famiglia non vanno d'accordo e la madre spiega loro che il padre era molto più energico e decisivo, non aveva l'atteggiamento che hanno loro. [+]

[+] lascia un commento a dounia »
d'accordo?
il cinefilo sabato 16 ottobre 2010
questo è il vero cinema thriller Valutazione 5 stelle su cinque
92%
No
8%

TRAMA:La storia si svolge agli inizi del novecento in una villa isolata nel New England,dove una giovane governante muta rischia di diventare la prossima vittima di un misterioso assassino...COMMENTO:Quando si parla di cinema giallo-thriller(all'epoca il termine"thriller"ovviamente non esisteva)è difficile trovare esempi migliori del film di Robert Siodmak in quanto riesce a essere emozionante e perturbante a un livello tale da potersi eguagliare al futuro classico di Alfred Hitchcock intitolato PSYCO e ad alcuni altri importanti titoli del filone cinematografico in questione.
Quest'opera è stata realizzata nel 1946 ma numerosi fattori stilistici quali l'atmosfera inquietante e notturna della scenografia(il clima piovoso fuori dalla villa e la cantina),i vari primi piani(geniali)dell'occhio dell'assassino che,da soli,rendono evidente l'universo di follia che si nasconde nella mente del losco figuro(facendo assumere al film una notevole valenza psicanalitica),la tensione che non conosce un attimo di tregua e la leggendaria sequenza dell'omicidio nella cantina avvolta dalle tenebre rendono questo bellissimo film meritevole della quinta stella che ho deciso di assegnare in omaggio,anche,alla sua totale superiorità rispetto alle scadenti fesserie odierne che hanno molto(troppo)da imparare dal capolavoro di R. [+]

[+] lascia un commento a il cinefilo »
d'accordo?
chiari alessandro venerdì 30 maggio 2008
l'arte di creare la paura Valutazione 4 stelle su cinque
83%
No
17%

Capita talvolta che, quando sei spaparazzato sul lettino a goderti il meritato sole estivo, arriva il solito “amico” che ti fa lentamente scivolare lungo la schiena un rivoletto di acqua ghiacciata. Sicuramente per motivi diversi, ma con effetto pressoché identico, capita di sentire un gelido brivido che ti percorre le spalle durante la visione di questo gran bel film; onore al merito di un regista che riesce a spargere emozioni senza farci vedere nemmeno una goccia di sangue, giocando solo ed esclusivamente sulle atmosfere e sulla tensione psicologica, fino a farci immergere a tal punto nella parte dei protagonisti che cominciamo a temere quello che potrebbe succedere loro come se si trattasse di noi stessi. [+]

[+] lascia un commento a chiari alessandro »
d'accordo?
La scala a chiocciola | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | il cinefilo
  2° | dounia
  3° | luigi chierico
  4° | darkglobe
  5° | isin89
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità