Scrooge: Canto di Natale

Un film di Stephen Donnelly. Con Jessie Buckley, Jonathan Pryce, Luke Evans, Olivia Colman.
continua»
Titolo originale Scrooge: A Christmas Carol. Animazione, Ratings: Kids, durata 96 min. - USA 2022.
   
   
   

Discreto Musical Natalizio Valutazione 3 stelle su cinque

di Fabrizio Friuli


Feedback: 21571 | altri commenti e recensioni di Fabrizio Friuli
lunedý 2 gennaio 2023

Nel mese di Dicembre, tutti si preparano per la celebrazione del Natale,  escluso un ricco e avaro individuo che porta il nome di Ebenizer e il cognome Scrooge,  egli è ostile verso gli altri e odia il Natale,  per giunta,  ha un rapporto complicato con suo nipote Fred ( sebbene lui voglia ugualmente bene al suo caro e forse unico parente  ) e a causa della sua immensa avarizia,  il suo dipendente Bob Cracit non può permettere alla sua famiglia di vivere adeguatamente e non può pagare le medicine che potrebbero salvare la vita del piccolo Tim , un bambino malato la cui vita è appesa a un filo. Tuttavia,  nel corso della notte che precede il giorno di Natale,  riceve la visita dell' inquietante fantasma del suo ex socio : Jacob Marley , che gli rivela che nel corso della notte , tre figure verranno a visitarlo,  affinché Ebenizar Scrooge non diventi un ' anima dannata come lui ( infatti , egli stesso rivela che a causa della sua avarizia,  che deve tenere e portare su di sé delle lunghe catene e oggetti pesanti come castigo eterno ).

Il film di Stephen Donnelly  è basato sulla famosa e iconica opera letteraria dello scrittore inglese Charles Dickens, e , pur non essendo superiore ad un altro film d' animazione basata sull' opera intitolata Il Canto di Natale del 2009 ( dove il protagonista è ispirato all' attore Jim Carrey  ) questo musical natalizio merita di essere visto , soprattutto perché alcune scene sono piuttosto suggestive  : l' apparizione di Jacob Marley , l' apparizione dello Spirito Del Natale Passato e la scena dove viene mostrato il giovane Bob Cracit insieme alla sua famiglia, ed è doveroso approfondire queste tre scene  partendo dall' apparizione di Jacob Marley , essa è caratterizzata dal ghiaccio che invade il salotto di Scrooge e il fantasma ha due monete che gli coprono gli occhi e durante il loro dialogo , appaiono gli spettri che devono patire la stessa pena di Jacob Marley ( tra l' altro,  nel corso del film si scopre che l' ex socio di Scrooge era un uomo spietato ed anche che Bob Cracit era figlio dell' uomo che doveva saldare un debito con Jacob Marley ), invece l' apparizione del Primo Spirito è  ovviamente meno spaventosa di quella di Jacob Marley, dato che lo spirito è una figura femminile simile ad una candela umanoide,  capace di mutare la sua forma fisica , ed ha un' indole piuttosto vitale ed energica, ed anche leggermente logorroica, e quando il suo tempo sta per scadere , avendo mostrato ad Ebenizer Scrooge il suo passato,  si sgretola ed esorta Scrooge ad imparare dal passato,  sebbene esso non possa essere cambiato. La terza è ultima scena da approfondire  è proprio la scena dove viene mostrato Bob Cracit insieme alla sua famiglia, essa  è probabile la scena più interessante del film , perché il povero Bob Cracit ha un atteggiamento ottimista e cerca di rendere felici i suoi figli e sua moglie,  sebbene non abbiano la possibilità di avere una vita agiata,  o almeno dignitosa. 
Ora è necessario soffermarsi sulle pecche che il film ha presentato,  partendo dalla presenza di un uomo di colore che gestisce un negozio di giocattoli in Inghilterra nell' Ottocento, ed è l' ennesimo errore dovuto alla moda nociva del politically correct ( e il razzismo non deve essere messo in mezzo ) , poi sono presenti degli spiritelli petulanti che entrano in scena sia durante l' apparizione dello Spirito Del Natale Presente ( che ha l' aspetto di un estroso ometto barbuto fatto d' argento,  infatti sembra una statuetta d' argento  ) sia quando appare davanti a Scrooge Lo Spirito del Natale Futuro, per giunta,  esso consiste nella trasformazione dello Spirito che lo ha preceduto ( nel romanzo lo Spirito del Natale Presente decede con i rintocchi dell' orologio ed espone a Scrooge due bambini che rappresentano l' ignoranza e la miseria , ed anche nel film del 2009 accade questo ). Altri due errori presenti nel film sono : la presenza del cane di Scrooge,  anche se quel cane inizialmente , apparteneva a Jacob Marley,  e la scoperta della morte del protagonista ( quando appare lo Spirito Del Natale Futuro,  il cane scopre una bara chiusa e sulla bara è scritto il nome del protagonista,  e questa scoperta rovina il film perché si capisce troppa facilmente il fato di Ebenizer Scrooge  ). Sostanzialmente è un buon film,  anche se come molti altri film animati usciti attualmente,  sarebbero servite delle migliorie. 



[+] lascia un commento a fabrizio friuli »
Sei d'accordo con la recensione di Fabrizio Friuli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Fabrizio Friuli:

Vedi tutti i commenti di Fabrizio Friuli »
Scrooge: Canto di Natale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | fabrizio friuli
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità