Avalon

Acquista su Ibs.it   Dvd Avalon   Blu-Ray Avalon  
Un film di Mamoru Oshii. Con Wladyslaw Kowalski, Malgorzata Foremniak, Jerzy Gudejko, Dariusz Biskupski, Bartlomiej Swiderski.
continua»
Fantascienza, durata 106 min. - Giappone 2001. MYMONETRO Avalon * * 1/2 - - valutazione media: 2,72 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

"Stalker" del ventunesimo secolo Valutazione 4 stelle su cinque

di Peer Gynt


Feedback: 0
lunedì 8 maggio 2006

Splendido per immagini e colonna sonora, questo film, diretto da un giapponese e interpretato da ottimi attori polacchi, e' impreziosito anche da ritmi lenti e pensosi che rimandano ad un illustre capostipite nel genere fantascientifico: il tarkovskiano "Stalker". Ash e' una guerriera alla ricerca di qualcosa che valga di piu' della squallida realta' monocromatica che vive giornalmente: si guadagna da vivere partecipando alla realta' virtuale del mitico gioco "Avalon", gioca sempre da sola evitando accuratamente la compagnia altrui ma cerca comunque qualcosa, combattuta fra la speranza e il rimorso. E' cio' che la spinge sempre a migliorarsi, o a dialogare col "Game-Master" sulle specifiche del gioco e sulla natura (reale o virtuale) dello stesso maestro (un arbitro? un bug del sistema? un'icona del programmatore?). E nel gioco scopre effettivamente qualcosa: c'e' una "zona" misteriosa e miracolosa alla quale si puo' arrivare seguendo la diafana e fantasmatica (ma quanto pericolosa?) figura del "Ghost". Ma cosa sara' questo spazio inaccessibile del gioco? A cosa e a chi serve? E' forse una porta per una realta' finalmente degna di questo nome, colorata, saporosa, intensa, da sempre cercata e mai piu' ritrovata, oppure e' la solita ricaduta in un settore del gioco, piu' complesso degli altri si', ma sempre e solo gioco virtuale creato da un fantomatico programmatore? La risposta allo spettatore. E questo e' un innegabile pregio del film: la risposta del film non e' univoca, ma richiede espressamente un completamento ad opera dello spettatore, che segue Ash nel suo viaggio alla ricerca della sua personale "isola che non c'e'". Molto piu' intrigante di "Matrix", piu' essenziale come linea narrativa e non cosi' pretenzioso come si rivela essere il film dei Wachowski, questo film del giapponese Oshii si fregia di una musica affascinante e straniante, vista come l'epifania di una realta' poetica ed esteticamente raffinata, ma anche come la colonna sonora di quella realta' virtuale che fa ormai parte inevitabilmente della mitologia del nostro secolo. Da non perdere!

[+] lascia un commento a peer gynt »
Sei d'accordo con la recensione di Peer Gynt?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
ste sabato 29 settembre 2007
se non l'avete visto ... non guardatelo
30%
No
70%

il commento è lo stesso che fece Fantozzi nella famosa rivolta contro l'ennesima proiezione della Corazzata...

[+] lascia un commento a ste »
d'accordo?
ymir steinar martedì 1 gennaio 2008
hai colto il segno!
68%
No
32%

Bella recensione, davero. Hai colto perfettamente il senso dell'opera di Oshii. O, almeno, hai espresso le stesse sensazioni ed emozioni che ha scatenato( e continua a fare) questa pellicola.

[+] lascia un commento a ymir steinar »
d'accordo?
nikolas martedì 10 giugno 2008
la solita pappa giapponese
27%
No
73%

copiato da un altro film

[+] lascia un commento a nikolas »
d'accordo?
mana rd( ex ymir steinar) lunedì 23 giugno 2008
x nikolas: ???
63%
No
38%

Ah, sì? E a quale film ti riferisc? Non dirmi Matrix, per piacere...non ha inventato nulla di nuovo, si basa su un concetto filosofico di quasi 200 anni fa.Se invece non si tratta di Matrix, comunicane il tiolo, invece di lanciare frasi che voglion dire tutto e( soprattutto) nulla...

[+] lascia un commento a mana rd( ex ymir steinar) »
d'accordo?
francy giovedì 16 ottobre 2008
fine ambigua...chi l'ha capita??
60%
No
40%

mi è piaciuto questo film...molto particolare e insolito...ma non ho mai capito quale fosse la vera fine! per voi qual è? diciamo particolari troppo incasinati...il cane che scompare...lei che si risveglia nella sua casa per entrare nel famigerato livello classe real..tutto puo' farti capire secondo me...che lei ha sempre giocato...è si è persa molto molto tempo fa nel gioco e quindi fa parte di esso ormai..ma come possibile se magari fosse morta accidentalmente?? mah un dilemma che nn ho mai capito..anche perche se sei un disperso e non sei piu collegato al gioco..non puoi essere dentro il gioco.. ahahahah :p

[+] benvenuti in avalon... (di enzo.napoli)
[+] lascia un commento a francy »
d'accordo?
Avalon | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marco Chiani
Pubblico (per gradimento)
  1° | peer gynt
  2° | sudveracrux
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità