L'albero

Acquista su Ibs.it   Dvd L'albero   Blu-Ray L'albero  
Un film di Julie Bertuccelli. Con Charlotte Gainsbourg, Marton Csokas, Morgana Davies, Aden Young, Penne Hackforth-Jones.
continua»
Titolo originale L'arbre. Drammatico, durata 100 min. - Francia, Australia 2010. - Videa uscita venerdì 8 luglio 2011. MYMONETRO L'albero * * 1/2 - - valutazione media: 2,96 su 12 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
luca scialo venerdì 12 giugno 2020
la metafora dell'albero e le radici del passato Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

A ben 8 anni di distanza dalla prima pellicola, Julie Bertuccelli firma il suo secondo film. Dove a farla da padrona è la metafora dell’albero come fonte di vita. Di ancoraggio al passato grazie alle sue profonde radici.
E così, la piccola protagonista Simone, crede che nel grosso albero vicino casa, risieda l’anima del padre morto di infarto. Ma è costretta a incassare il pregiudizio e gli sfottò della madre e degli altri tre fratelli.
Madre che inizia a frequentare il suo datore di lavoro, ma è come se l’albero gli mandasse dei segnali e le sensazioni di Simone fossero corrette.
Un film delicato, sull’aggrapparsi a qualcosa di tangibile per non perdere ciò che non possiamo toccare e sentire più.

[+] lascia un commento a luca scialo »
d'accordo?
giorpost mercoledì 7 giugno 2017
la natura dà, la natura toglie Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Dawn è una felice casalinga che vive con marito e figli nella provincia orientale del Queensland, Australia; ben presto il povero Peter, però, abbandona la vita terrena a causa di un improvviso arresto cardiaco, lasciando la moglie (di origini francesi) nel più totale sconforto e con 4 ragazzini da crescere senza nemmeno un lavoro. Tra essi spicca Simone, vispa e testarda bimba di 8 anni, l'unica della famiglia (almeno inizialmente) a non rassegnarsi alla scomparsa del padre; la piccola, infatti, si convince che lo spirito del genitore, al quale era molto legata, viva tra i rami di un grosso albero di fico che domina il terreno scosceso della casa di famiglia, sorta di semi-palafitta poggiata su piloni. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
andrea levorato martedì 1 novembre 2011
una piccola perla d'autore sul lutto Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

L’albero ***
Produzione: Francia 2010
Genere: Drammatico
Attori principali: Charlotte Gainsbourg, Morgana Davies
Regia: Julie Bertuccelli
Trama:
Il film segue la storia della famiglia O’Neil, a terra per la morte improvvisa del padre. Simone incomincia a passare molto tempo sopra il fico in cortile, dice di riuscire a comunicare con il genitore perduto attraverso esso. Finché l’albero non dovrà essere abbattuto.
Mini recensione:
“L’arbre” è una delle rivelazioni che il cinema d’autore francese ci ha portato negli ultimi anni. Un’opera piccola, sincera, commovente, che fa degli interpreti eroi umani, che sbagliano, ma continuano ad amare. [+]

[+] lascia un commento a andrea levorato »
d'accordo?
luana domenica 24 luglio 2011
mah.. Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Lunghissimo, ripetitivo, calligrafico, infine piuttosto noioso. Storia anche un po' incredibile nella sua esasperazione. Buona l'interpretazione "svagata" della Gainsbourg. Si salva la scena del pianto della vedova mentre si abbandona a un altro uomo;quella dell'ultimo attaccamento della bimba all'albero durante la scena del ciclone come quella in cui la madre in sintonia con la figlia si adagia sulle sue radici. La cosa interessante di questo film sarebbe stata mettere la natura come protagonista: in tutta la sua capacità lenitrice del dolore; di come essa parli nel suo mistero, sconquassi e rassereni e di quanto ne siamo determinati. Ma tutto rimane in superficie data la regia sostanzialmente piatta. [+]

[+] lascia un commento a luana »
d'accordo?
astromelia sabato 23 luglio 2011
riflessivo e di qualità Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%


il film si presta a molte riflessioni,che ognuno estrapolerà vedendolo,perchè ogni scena ha un significato recondito,va rivisto per captarne ed imprimere meglio in memoria il significato della vita e le sue molteplici sfaccettature,ottimo cast d'insieme,belle immagini.

[+] lascia un commento a astromelia »
d'accordo?
flyanto sabato 16 luglio 2011
l'elaborazione del lutto dalla parte di una bimba Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Film sull'elaborazione di un lutto da parte di una famiglia e, soprattutto, da parte di una bambina di otto anni e della sua mamma. Delicato, profondo e con un'attenta e precisa osservazione riguardo i sentimenti e le reazioni infantili. Brava Charlotte Gainsbourg e soprattutto la bambina che ne interpreta la figlia con la sua espressività.

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
renato volpone sabato 9 luglio 2011
il vero albero della vita Valutazione 5 stelle su cinque
56%
No
44%

Affidarsi a un albero per sopravvivere: per sopravvire alla morte dell'amore, della sicurezza, dell'affetto, della forza di un padre che colpito da un infarto si accascia e muore contro quest'albero gigantesco. L'albero parla di lui alla figlia di otto anni, parla di lui alla moglie affranta, parla di lui agli altri tre figli che sembrano non crederci, ma tutti sono legati irrimediabilmente alla vita prorompente di questo grande albero assesato. E' sete d'amore, è sete di certezze, è sete di felicità. Delicato, recitato benissino (la bambina protagonista è eccezionale), fotografia fantastica e musiche davvero splendide. Cinque stelle davvero meritate anche per l'originalità di questo soggetto che racconta con invenzioni nuove il dolore dell'elaborazione del lutto. [+]

[+] lascia un commento a renato volpone »
d'accordo?
minnie lunedì 27 giugno 2011
quanti meravigliosi alberi della vita.... Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Bari Non mancherò di vedere questo film ma l'albero mi offre uno spunto per recensire un film bellissimo che ho visto ieri in tv, sulla Rai, ovvero "L'albero della vita" di Aronovsky, un film che nel titolo riecheggia quello di Malick, ma è stato girato cinque anni fa. E come mai non se n'è parlato tanto quanto The tree of life? Misteri del marketing...ovviamente sono film diversi ma lo spunto è lo stesso: la morte, nel primo di una moglie tanto amata, nel secondo di un figlio. Addirittura gli stacchi tra una sequenza e l'altra sono fatti di luce bianca, nello stesso modo in Aronovsky e in Malick, e l'aggancio all'universo, all'eterno è odentico, direi, anche se svolto con maggior attenzione alla fantasia, al tocco magico da Aronovsky, laddove Malick si lascia andare a una sorta di collage enciclpedico sulla storia del mondo. [+]

[+] lascia un commento a minnie »
d'accordo?
L'albero | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | giorpost
Cesar (3)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 8 luglio 2011
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità