L'ammutinamento del Caine

Acquista su Ibs.it   Dvd L'ammutinamento del Caine   Blu-Ray L'ammutinamento del Caine  
Un film di Edward Dmytryk. Con Fred MacMurray, Humphrey Bogart, Van Johnson, José Ferrer, Tom Tully Titolo originale The Caine Mutiny. Drammatico, durata 125 min. - USA 1954.
   
   
   

Ah, quelle palline di acciaio ... Valutazione 5 stelle su cinque

di samanta


Feedback: 47347 | altri commenti e recensioni di samanta
mercoledì 22 agosto 2018

Il film è tratto dal romanzo  di Herman Wouk, anche se in realtà è utilizzata per il soggetto solo la prima parte del libro e la storia di amore del guardiamarina Keith con May è ridotta rispetto a quanto descritto nel romanzo, la regia è di uno dei miglioridirettori di Holywood (Edward Dmytryk: Odio Implacabile, I giovani Leoni, L'albero della vita, Ultima notte a Warlock). Keith (Robert Francis) come primo comando viene imbarcato nel dragamine Caine, ma non va d'accordo (anche per immaturità) con il comandante che ritiene incapace di tenere la disciplina, il comandante viene dopo poco sostituito dal capitano Queeg (Humphrey Bogart). Il nuovo comandante appare subito come un nevrotico autoritario, e mette in difficoltà l'equipaggio e in particolare il primo ufficiale Maryk (Van Johnson) e il secondo ufficiale Keefer (Fred MacMuray), uomo subdolo e mellifluo, scrittore nella vita civile che ritiene pazzo il comandante e convince gli ufficiali dopo alcuni fatti, tra cui un atto di codardia, che nelle situazioni di emergenza il comandante perde il senno. Il momento tragico arriva quando un tifone arriva e il Caine si trova in grave difficoltà con il comandante che non da ordini apparendo, fuori controllo, a questo punto Maryk avvalendo di una norma del regolamento che Keefer gli aveva in precedenza portato a conoscenza solleva dall'incarico Queeg e dà gli ordini adegauti. Peraltro viene sottoposto alla Corte marziale per ammutinamento, la causa sembra perduta anche perché Keefer vigliaccamente si rimangia tutto, ma l'interrogatorio di Queeg fatto abilmente da parte dell'avvocato difensore Barney (Josè Ferrer) risolve positivamente il giudizio, dal momento che il comandante esce di senno giocherellando frenticamente con delle palline di acciaio, vizio che aveva quando era in tensione lasciando allibiti i giudici.
La storia è ben costruita  ma spesso i critici hanno contestato il pistolotto finale del difensore che critica gli ufficiali ricordando, che quando Queeg aveva capito di essere osteggiato aveva chiesto la loro collaborazione, ma non aveva avuto riscontro dagli ufficiali, che non avevano considerato gli anni di guerra che avevano logorato il comandante. In realtà sono di fronte due principi: l'autorità che spesso anche per motivi comprensibili può diventare una specia di armatura per i propri difetti psicologici che Queeg aveva (la mania di persecuzione, il perfezionismo ad ogni costo, una pignoleria eccessiva per cui dava importanza a piccole cose trascurando quele importanti ed il complesso di inferiorità) e il diritto di obbedire a ordini che non solo sono sbagliati ma possono provocare gravi disgrazie. Il film è supportato da una recitazione di altissimo livello, Bogart nella scena avanti alla corte marziale fa una prestazione eccezionale, se vi ricordate in Codice di Onore la scena si ripete con Jack Nicholson però senza criticare quest'ultimo la interpretazione di "Bogie" decisamente superiore. In ogni caso la scena davanti alla corte marziale è una di quelle che rimangono nella storia del cinema, ottime l'interpretazioni di Van Johnson e Fred MaMurray, oltre che degli altri attori,  purtroppo Robert Francis assai giovane morì l'anno successivo per un incidente. Per la storia raccontata che indubbiamente è assai avvincente e raccontata in modo egregio e per la bravura degli attori, il film è da considerare un capolavoro.

[+] lascia un commento a samanta »
Sei d'accordo con la recensione di samanta?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di samanta:

Vedi tutti i commenti di samanta »
L'ammutinamento del Caine | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | samanta
  2° | alexander 1986
Rassegna stampa
Gian Piero dell'Acqua
Premio Oscar (8)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledì 30 settembre
Gli spostati
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità