The Air I Breathe

Acquista su Ibs.it   Dvd The Air I Breathe   Blu-Ray The Air I Breathe  
Un film di Jieho Lee. Con Forest Whitaker, Andy Garcia, Kevin Bacon, Brendan Fraser, Julie Delpy.
continua»
Drammatico, durata 95 min. - Messico, USA 2007. - C.D.I. - Compagnia Distribuzione Internazionale uscita venerdý 5 settembre 2008. MYMONETRO The Air I Breathe * * - - - valutazione media: 2,32 su 49 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Ogni cosa Ŕ Collegata. Valutazione 3 stelle su cinque

di Ashtray_Bliss


Feedback: 28706 | altri commenti e recensioni di Ashtray_Bliss
martedý 26 giugno 2018

Non è la prima volta che il cinema ci offre storie a mosaico, di personaggi sconosciuti che si incontrano cambiando il corso delle proprie vite ed esistenze, costruendo un puzzle che cinematograficamente parlando risulta quasi sempre interessante e godibile. Lo abbiamo visto con Crash, Babel, American Gun, The Burning Plain e molti altri lungometraggi successivi a The Air I Breathe. Non sempre queste pellicole riscuotono successo ma certamente riscontrano l'interesse del pubblico, il quale affascinano, mostrando quanto beffardo possa essere talvolta il destino, quel filo invisibile che lega persone ed eventi in modo silenzioso e ineluttabile. 
L'allora emergente regista Lee decise quandi di trarre ispirazione da un antico proverbio cinese che suddivide la vita di ogni persona in quattro emozioni e sentimenti principali: Felicità, Piacere, Dolore e Amore. Seguendo dunque lo schema ad incastro il film si divide in quattro episodi, ovvero quattro storie e personaggi diversi dei quali non conosciamo i nomi, ognuno dei quali incarna i sentimenti e le emozioni sopracitate e le cui vite sono destinate a intrecciarsi in un contesto drammatico e tragico. Il primo episodio è rappresentato da Felicità e interpretato da Forrest Whitaker, il quale insieme a Fraser regalano i momenti più elevati e intensi della pellicola. Felicità è un uomo che decide di mandare all'aria la sua vita ordinaria, fatta di noiosa routine e rigide regole di vita, quando punta una corposa somma di denaro su una scommessa ippica truccata. Ma la gara non finisce come dovrebbe e l'uomo si trova ingarbugliato senza via d'uscita nella rete di Dita, un potente boss malavitoso che rappresenta il baricentro del film. Infatti, uno dopo l'altro, tutti i protagonisti sono in qualche modo affiliati o direttamente legati a Dita - interpretato da un notevole Garcia che però resta incatenato per l'ennesima volta ad un ruolo stereotipato -. Piacere invece assume il volto di Fraser, un gelido e distaccato bodyguard che esegue meccanicamente gli ordini del boss e fa il lavoro sporco riscuotendo soldi e rassicurandosi che i debitori non trasgrediscano le regole. Ma l'uomo, pur avendo il dono di prevedere il futuro, non è in grado di dirigere la propria vita verso porti migliori restando anch'egli subordinato alla (mala)vita della notte. Il suo vuoto esistenziale verrà colmato dalla conoscenza con Dolore, interpretata da Sarah Michelle Gellar. Dolore è un'avvenente pop star col nome d'arte Trista che viene ceduta a Dita dal suo manager in debito col boss di una grossa somma di denaro. La ragazza, anch'ella segnata dalla perdita e dal dolore come tutti gli altri protagonisti del film, proverà a scappare e verrà accolta da Fraser col quale avvierà un'inaspettata relazione. L'ultima parte del film, ma anche quella più breve, è dedicata ad Amore, linterpretato da Kevin Bacon nei panni d'un medico in preda ad una disperata corsa contro il tempo nel tentativo di salvare la donna che ama ma alla quale non ha mai avuto il coraggio di confessarsi. Bacon è il tassello più debole della storia e anche quello al quale viene dedicato meno tempo; apparendo facilmente come l'elemento più slegato della trama. Amore viene infatti mostrato per un breve lasso di tempo nel secondo capitolo dedicato a Piacere (è colui che lo medica) e poi nell'ultimo capitolo a lui dedicato, il più corto e meno emozionale del film appena pochi minuti prima dell'epilogo penalizzando dunque il prodotto nella sua integrità.
In sostanza il lavoro di J. Lee non è indifferente e vanta un cast notevole con alcuni attori di indiscussa caratura (Whitaker, Garcia e Bacon) ma viene penalizzato da una sceneggiatura che non riesce mai a esprimere il proprio carattere e lasciare il suo segno distintivo rischiando così di restare arenato nelle secche della mediocrità senza distinguersi da molte altre pellicole con trama ad incastro ben più riuscite e memorabili. 
Detto questo, personalmente trovo il film molto gradevole e scorrevole e penso che il regista - benchè si trattasse del suo primo lungometraggio- se la sia cavata abbastanza bene utilizzando un impianto narrativo ben collaudato e apprezzato dal pubblico, adoperando un cast di attori che sicuramente alzano il livello del film, compresa la Gellar che a parer mio riesce bene a calarsi nella parte.
La fotografia e l'ambientazione urbana, cupa e decadente è resa in modo vivido e calibrato, l'atmosfera pessimistica che pervade il film sino all'ultima storia fa risaltare il crescendo e l'esplosione dei sentimenti e stati d'animo descritti lasciando un retrogusto amaro nonostante il lieto fine che conclude la pellicola. Il susseguersi degli eventi è convincente cosi come il graduale intreccio tra i personaggi e le loro vicissitudini. Sicuramente l'ultima storia meritava più attenzione e cura, al pari delle precedenti, e Bacon e la Delpy necessitavano di qualche extra minuto on-screen per creare la giusta connessione col pubblico e la necessaria empatia nei loro confronti. Persino il passaggio surreale dell'ultimo capitolo (quello dell'incontro tra Amore e Dolore) poteva essere evitato optando per un taglio più realistico e perchè no, tragico, alla storia.  
In conclusione, The Air I Breathe è un valido prodotto che s'inserisce dignitosamente accanto a pellicole sicuramente più autorevoli ma anche di maggior impatto visivo ed emotivo con le quali non può esser paragonato. Resta comunque un film interessante e relativamente underground, considerando che non gode della fama o visibilità al pari delle pellicole sopraccitate, ma che intrattiene decorosamente e riesce nella sua intenzione di costruire un puzzle di storie tragiche ognuna delle quali farà emergere le principali quattro emozioni da cui trae ispirazione e che in definitiva sono le autentiche protagoniste. Voto: 3/5.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di Ashtray_Bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Ashtray_Bliss:

Vedi tutti i commenti di Ashtray_Bliss »
The Air I Breathe | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Stefano Cocci
Pubblico (per gradimento)
  1░ | ashtray_bliss
  2░ | iuriv
  3░ | eugenio
Rassegna stampa
Carina Chocano
Stephen Holden
Approfondimenti
e le sue stelle
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 5 settembre 2008
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrÓ
Nel nome della Terra
Vulnerabili
mercoledý 30 settembre
Gli spostati
mercoledý 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedý 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedý 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledý 9 settembre
Fantasy Island
martedý 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledý 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedý 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledý 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico Ŕ per se...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità