Io, grande cacciatore

Acquista su Ibs.it   Dvd Io, grande cacciatore   Blu-Ray Io, grande cacciatore  
   
   
   

BIANCO UMILIATO, PELLEROSSA VINCITORE Valutazione 4 stelle su cinque

di DOMENICO RIZZI


Feedback: 7126 | altri commenti e recensioni di DOMENICO RIZZI
lunedý 19 maggio 2014

La morale del film si sintetizza nel confronto finale fra il cacciatore Pike e l'indiano Kiowa che gli ha rubato un superbo stallone. "Io grande cacciatore" dice il Pellerossa al suo sconfitto rivale "Tu piccolo uomo Bianco!" Il regista inglese Anthony Harvey rispolvera così un celebre motto della Frontiera, dove si sosteneva che "la miglior donna non vale quanto un buon cavallo", frase che trovava una giustificazione nelle difficoltà di sopravvivenza in una terra ostile e quasi disabitata. Chi si trovava senza cavallo in una prateria sconfinata e priva d'acqua o in un deserto, non poteva in alcun modo cavarsela, mentre della compagnia femminile poteva anche fare a meno. L'irlandese che insegue per tutta la durata della pellicola il suo nemico indiano non è spinto soltanto da questa esigenza, ma dall'orgoglio. Fronteggia con una sciabola il Kiowa ogni volta che riesce a raggiungerlo, ma non la spunta mai, per cui insegue vanamente il fuggitivo - che nel frattempo ha rapito una donna bianca in un assalto ad una diligenza - senza mai averne ragione. Per l'Indiano si tratta forse di un gioco crudele ma avvincente, possiede sessualmente la sua prigioniera (che non sembra però troppo traumatizzata dalla violenza subita) ma il suo interesse rimane rivolto esclusivamente ad Ala d'Aquila, il cavallo bianco ambito da Pike. Nella vicenda si intromettono alcuni Messicani che uccidono a tradimento dei Comanche, mettendosi all'inseguimento del Kiowa, il quale, astuto e avvezzo a  tendere imboscate, riesce a prendersi gioco di tutti. A ben vedere, questo film celebra le qualità dell'Indiano delle pianure e ne esalta la superiorità rispetto ai nuovi invasori dalla pelle bianca o olivastra, liberandosi infine anche della ragazza. La scena finale, con un meraviglioso campo lungo sulla pianura in cui il cavaliere indiano si allontana in sella alla sua preda, è una delle mgliori che siano state inserite in un western. Girato nella Sonora messicana, "Io, grande cacciatore" non ottenne il successo commerciale che invece avrebbe meritato e fu una delle ultime produzioni della Rank Organisation. Di tendenze revisioniste, benchè fossero già lontani i tempi di "Soldato Blu" e "Piccolo Grande Uomo" - fu distribuito nel 1980 - riesce a rileggere l'epopea del West in chiave ironica, mettendo in caricatura i suoi personaggi senza mai sconfinare in aperta comicità. Il dramma di Pike, contrapposto alla superba immagine dell'Indiano trionfatore, contiene la rivincita del selvaggio nei confronti dell'uomo civilizzato quando le terre dell'Ovest costituivano ancora un dominio pressochè incontrastato - siamo intorno al 1840 - del nativo dalla pelle rossa. Al cacciatore sbeffeggiato ed umiliato, non rimane che un'assurda quanto infantile supplica rivolta a nessuno che lo possa udire, mentre i suoi occhi colmi di lacrime osservano il cavaliere che si allontana nella vallata sottostante, perdendosi nell'infinito.

Domenico Rizzi, scrittore

[+] lascia un commento a domenico rizzi »
Sei d'accordo con la recensione di DOMENICO RIZZI?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di DOMENICO RIZZI:

Vedi tutti i commenti di DOMENICO RIZZI »
Io, grande cacciatore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | domenico rizzi
  2░ | nathan
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità