La sfida del samurai

Acquista su Ibs.it   Dvd La sfida del samurai   Blu-Ray La sfida del samurai  
Un film di Akira Kurosawa. Con Toshir˘ Mifune, Tatsuya Nakadai, Yoko Tsukasa, Isuzu Yamada, Daisuke Kat˘.
continua»
Titolo originale Yojimbo. Drammatico, b/n durata 110 min. - Giappone 1961. MYMONETRO La sfida del samurai * * * 1/2 - valutazione media: 3,67 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Yojimbo: il padre di "Per un pugno di dollari"... Valutazione 4 stelle su cinque

di chriss


Feedback: 41524 | altri commenti e recensioni di chriss
venerdý 27 agosto 2010

Un samurai ramingo (Sanjuro), giunto ad un incrocio di tre strade, lancia un bastone in aria per stabilire da quale parte andare. Affidandosi al caso, giunge quindi in un villaggio del Giappone feudale, dominato da due yakuza, onorate società mafiose dedite alla prostituzione, alla vendita di seta e sake o ad altri affari illeciti. Invece la gente onesta del villaggio, che si barrica in casa, guarda gli uomini delle due famiglie uccidersi tra loro. Sanjuro, che intuisce di poter fare soldi a palate, si mette in azione: ammazza subito due samurai e ne mutila un altro di un braccio. Poi va da Seibei, uno dei capi delle due famiglie che osteggiano il villaggio, facendosi comprare per ben 50 monete d' oro (25 in anticipo) e due pasti al giorno. Quando al postribolo sente puzza di bruciato (finito il mandato lo vogliono accoppare), decide di cambiare strategia. Intanto Seibei e compagni attaccano gli uomini di Ushitora (il capo rivale) a mezzogiorno in punto: una volta tutti in strada, Sanjuro se la squaglia, cavandosela con una battuta: "Non mi va di essere ucciso a tradimento dopo aver vinto". Poi si arrampica fin sopra dove suonano la campana, lasciando intendere di volersi godere lo spettacolo. Le due fazioni si fronteggiano in strada, ma non viene versata nemmeno una goccia di sangue: la presunta battaglia (grottesca), infatti, viene interrotta dall' ispettore del villaggio. In realtà, Sanjuro, avrebbe voluto che le due famiglie si scannassero a vicenda per liberare il villaggio. Un piano astuto degno di un ronin (samurai decaduto che non rispetta più il bushido, una specie di codice cavalleresco). Così aspetta che uno dei capi vada a fargli visita con una manciata di sonanti monete d' oro. Patteggia con Ushitora affinché diventi la sua guardia del corpo, ma soltanto dopo che l' ispettore di polizia sarà andato via dal villaggio. Stabilito un momento di pace, dove vengono licenziati vari samurai, Sanjuro ne approfitta per i suoi scopi prendendone due di loro. Infine rifiuta una donna offertagli in dono al postribolo di Seibei ("Non mi fido"). Insomma, chi è Sanjuro, oltre che un samurai senza padrone? Un grande guerriero o un impostore? Forse entrambi le cose! Tra le attese, gli inganni e qualche squartamento con la katana, riesce a prendersi gioco delle due fazioni. Quando sarà giunto il momento di salvare una piccola famiglia o di vendicarsi di come lo martoriarono di botte, esce fuori, da quel guscio apparentemente superficiale di avidità, l' anima dell' eroe, del giustiziere che spazza via tutto a suon di spada. Yojimbo (guardia del corpo) è il padre di "Per un pugno di dollari di Sergio Leone". La trasposizione cinematografica che ne fece il regista italiano divenne un successo, ma parte del merito va all' idea di Akira Kurosawa (anch' egli prese spunto da qualcun altro). Confrontando le due opere, non ci sono grandi differenze in linea di massima. Se dovessi scegliere, però, direi che questo film sia riuscito un pò meglio. E non solo per il fascino della katana. La musica sbeffeggiante, i personaggi grotteschi (su tutti Inokichi) e l' ironia sottile volta a sdrammatizzare le scene (anche i duelli per strada), ne fanno un film un pò più completo. Forse Per un pugno di dollari sfrutta le musiche in modo differente. Quella di Yojimbo è più ironica, mentre la musica che Leone volle da Morricone divenne poi la vera protagonista di questo e di tutti i suoi film assieme alla trama ed ai protagonisti. Yojimbo ebbe un seguito, Per un pugno di dollari ne ebbe altri due: in questo c' è un' affinità. Ma una cosa veramente in comune ce l' hanno: Sanjuro e Joe sembrano due veri e propri eroi/anti-eroi che dapprima si attaccano meschinamente ai soldi e poi vanno a riscattarsi sfidando la sorte col loro coraggio ed eroismo. Sono due simboli del Bene che scacciano il Male. La vera personalità del guerriero (samurai/pistolero) che non molla, alla lunga, viene fuori da ambo le parti. Il finale dei due film non ci lasciano nemmeno intendere che futuro avranno questi due simboli. Sono venuti dal nulla e dalla polvere e dal nulla e dalla polvere ritornano. Quattro stelle al film. Chriss...

[+] lascia un commento a chriss »
Sei d'accordo con la recensione di chriss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
40%
No
60%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di chriss:

Vedi tutti i commenti di chriss »
La sfida del samurai | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | paola di giuseppe
  2░ | greatsteven
  3░ | dandy
  4░ | chriss
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 2 dicembre
After 2
martedý 1 dicembre
Monos - Un gioco da ragazzi
Magari resto
mercoledý 25 novembre
High Life
Galveston
martedý 17 novembre
La Gomera - L'isola dei fischi
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledý 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedý 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledý 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledý 28 ottobre
La partita
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità