Chi l'ha vista morire?

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Chi l'ha vista morire?   Dvd Chi l'ha vista morire?   Blu-Ray Chi l'ha vista morire?  
Un film di Aldo Lado. Con Adolfo Celi, George Lazenby, Anita Strindberg, JosÚ Quaglio, Dominique Boschero.
continua»
Giallo, durata 90 min. - Italia 1972. MYMONETRO Chi l'ha vista morire? * * 1/2 - - valutazione media: 2,50 su 5 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

Un mostro a Venezia Valutazione 3 stelle su cinque

di Movieman


Feedback: 932 | altri commenti e recensioni di Movieman
mercoledý 21 luglio 2010

Sulle Alpi Francesi, nel 1968, viene stuprata e uccisa una bambina, Nicole. Qualche anno dopo, nel 1973, a Venezia, un'altra bambina, Roberta Serpieri ( Nicoletta Elmi ), subisce lo stesso destino. Il padre Renato ( George Lazenby, all'epoca famoso per aver interpretato un film della seria "007" ) non riesce a farsene una ragione ed inizia ad indagare. Indagherà su un filantropo ( Josè Quaglio, il migliore del cast ), un'antiquario ( Adolfo Celi ) e sul suo fratello prete ( Alessandro Haber ). Alla fine, dopo aver appreso che un'altra bambina era già stata uccisa a Venezia ( e hanno tutte i capelli rossi, è un indizio importante !) arriverà alla verità. Trattandosi di un giallo, ovviamente, non dirò il finale, ma la parte gialla della vicenda non è particolarmente imprevedibile. Il suo fascino sta altrove: sta in questa Venezia degna fredda e umida e degna di una fiaba nera ( l'immagine del mostro che si aggira fra i calli in cerca  di bambine da uccidere fa davvero paura ), nell'inquietante e superba colonna sonora di Ennio Morricone e nella perfetta resa di alcuni passaggi sinistri ( uno per tutti: la scena del girotondo in cui la piccola Roberta, in una seria vorticosa di primi piani, finirà col notare, per una frazione di secondo, il maniaco sullo sfondo ). C'è molto di Hitchckooch in questo film ( iconograficamente l'omicida rimanda a "Psycho", mentre "Gli uccelli" viene citato più volte ) ma, a differenza dei film del maestro inglese, a Lado interessa qualcos'altro oltre al puro meccanismo thriller: sotto le apparenze di un film di cassetta, c'è una critica al Potere che coinvolge borghesia, polizia ( la figura del commissario è di rara imbecillità ), ricchezza e anche il clero. Gli interpreti sono più che apprezzabili ma il protagonista non si rivela , pur senza far storcere  il naso, all'altezza della tragicità del ruolo ( io ci avrei visto un Gian Maria Volontè o un Nino Manfredi ). Meglio, molto meglio, concentrarsi sulla freddezza di un sempre bravo Adolfo Celi, sugli inquietanti ( e volutamente irritanti ) sguardi di Josè Quaglio, sugli occhioni di Anita Strindberg, sul riso di Nicoletta Elmi, sulla bellezza di Dominique Bosquero e sull'ansimante e arruffato Alessandro Haber. Ad ogni modo, un film abbastanza apprezzabile anche perchè coraggioso: ce ne voleva di coraggio a quell'epoca, siamo nel 1973, a parlare di potere e pedofilia!

[+] lascia un commento a movieman »
Sei d'accordo con la recensione di Movieman?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Movieman:

Chi l'ha vista morire? | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | movieman
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità