Il medaglione insanguinato

Acquista su Ibs.it   Dvd Il medaglione insanguinato   Blu-Ray Il medaglione insanguinato  
Un film di Massimo Dallamano. Con Richard Johnson, Nicoletta Elmi, Joanna Cassidy, Lila Kedrova, Ida Galli.
continua»
Horror, durata 91 min. - Italia 1974. MYMONETRO Il medaglione insanguinato * * 1/2 - - valutazione media: 2,75 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il Diavolo a Spoleto Valutazione 5 stelle su cinque

di Movieman


Feedback: 1835 | altri commenti e recensioni di Movieman
mercoledì 14 luglio 2010

Gli anni Settanta, si sa, sono stati gli anni d'oro del filone demoniaco. Filone che, ufficialmente, viene inaugurato dai grandi successi di "Rosemary's Baby" di Polanski e de "L'esorcista" di Friedklin. Come al solito, questi successi hanno dato il via ad una serie di film con un unico comune denominatore: in questo caso, il Diavolo. Da una parte si ebbero meri tentativi di imitazione, dall'altra un gruppo di film molto più originali e che tentarono strade alternative. E questo è il caso del film di Dallamano. La pellicola non è priva di un ( minuscolo ) difetto: la scena della morte della governante è inattendibile e quasi priva di tensione. Ma Dallamano riesce a calare bene anche quattro, formidabili, assi: l'insolita ambientazione umbra, le ambinuità dei personaggi, un'atmosfera malinconica e quasi struggente ( e ciò rende la presenza demoniaca ancora più insinuante )e una protagonista, la Elmi, bravissima e parecchio inquietante ( e non è un caso che il suo sia diventato uno dei volti più sfruttati nel cinema horror e thriller nostrano ). Spoleto diventa una città labirintica in cui l'apparente solarità fa, per contrasto, risaltare meglio le inquietudini tenebrose della vicenda, mentre i personaggi (in maniera quasi subliminale e mai didascalica ) mostrano ciascuno il loro lato oscuro ( la ragazzina è morbosamente innamorata del padre, il padre ha un'attrazione per il diabolico, idem per la sua nuova amante, la governante è una repressa e, infine, la contessa Cappelli è un'inquietante grillo parlante ). Non dimentichiamo infine, lo slittamento tematico della storia: non si tratta di una vera e propria possessione diabolica, ma di un'anima reincarnata ( e omicida ) che il Diavolo rivuole indietro. Finale triste, ma è una chiusura perfetta: quell'ultima immagine col dipinto diabolico e la famosa frase di Paolo VI ti rimangono nella testa e non se ne vanno più via.

[+] lascia un commento a movieman »
Sei d'accordo con la recensione di Movieman?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Movieman:

Il medaglione insanguinato | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | movieman
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità