MOJ JUTARNJI SMEH

(Le mie risate mattutine / My Morning Laughter)

Dejan ha quasi 30 anni ed è ancora vergine. Si sforza di domare il caos emotivo dentro di sé per vedere se la sua amicizia con Kaća può trasformarsi in altro. Dopo l’umiliazione subita durante una seduta con un sensitivo, Dejan capisce che non ha nulla da perdere: c’è ancora speranza per lui. Uno dei migliori esordi del cinema balcanico dell’anno, un Kammerspiel tra humour e realismo psicologico.
Dejan, though almost thirty years old, is still a virgin. In a bid to see if his friendship with Kaća could go further, he tries to overcome his inner emotional struggle. After a session with a psychic leaves him humiliated, Dejan realizes he has nothing left to lose: there is still hope. One of the best debuts of Balkan cinema of the year, a Kammerspiel between comedy and psychological realism.

CONCORSO LUNGHI
anteprima italiana
Trieste Film Festival

 
Available
Reserved
 
In attendance
MY
Your seat