Il caso Mattei

Un film di Francesco Rosi. Con Gian Maria Volonté, Peter Baldwin, Luigi Squarzina, Renato Romano, Dario Michaelis.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 118 min. - Italia 1972. MYMONETRO Il caso Mattei * * * 1/2 - valutazione media: 3,72 su 13 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

FOCUS | Non solo 150 milligrammi, dall'8 febbraio al cinema, ma anche 300 e Bourne Identity: ecco 10 grandi titoli su battaglie perse in partenza. O forse no.

Le sfide impossibili raccontate al cinema

lunedì 6 febbraio 2017 - Emanuele Sacchi

Davide vs Golia: le sfide impossibili raccontate al cinema Quello del cittadino semplice e onesto, in lotta contro un sistema acefalo e privo di volto, apparentemente impossibile da scalfire, è un tema eternamente attuale. Il cinema, specialmente quello americano, ne ha fornito esempi di varia natura, declinando la lotta civile in una forma narrativa di sicura efficacia e consolatoria, con un villain destinato a mettere d'accordo tutti (chi può sinceramente schierarsi dalla parte di chi uccide per profitto?). Un'iniezione di speranza e in fondo l'ennesima dimostrazione che per l'America e per un americano tutto è possibile.

FOCUS | Non solo 150 milligrammi, dall'8 febbraio al cinema, ma anche 300 e Bourne Identity: ecco 10 grandi titoli su battaglie perse in partenza. O forse no.

Le sfide impossibili raccontate al cinema

lunedì 6 febbraio 2017 - Emanuele Sacchi

Davide vs Golia: le sfide impossibili raccontate al cinema Quello del cittadino semplice e onesto, in lotta contro un sistema acefalo e privo di volto, apparentemente impossibile da scalfire, è un tema eternamente attuale. Il cinema, specialmente quello americano, ne ha fornito esempi di varia natura, declinando la lotta civile in una forma narrativa di sicura efficacia e consolatoria, con un villain destinato a mettere d'accordo tutti (chi può sinceramente schierarsi dalla parte di chi uccide per profitto?). Un'iniezione di speranza e in fondo l'ennesima dimostrazione che per l'America e per un americano tutto è possibile.

NEWS | Un omaggio a Francesco Rosi.

Salvatore giuliano e le mani sulla città dal 9 febbraio al cinema

mercoledì 4 febbraio 2015 - a cura della redazione

Salvatore Giuliano e Le mani sulla città dal 9 febbraio al cinema Salvatore Giuliano: l'Italia tra guerra e dopoguerra, gli incroci tra poteri legali e illegali, la truce e melmosa nascita d'una nazione. Le mani sulla città: la Napoli degli anni di ricostruzione come scacchiera del potere corrotto. Il CSC - Cineteca Nazionale e la Cineteca di Bologna si uniscono nel ricordo di Francesco Rosi, scomparso lo scorso 10 gennaio, autore a cui le due istituzioni cinetecarie hanno in questi anni dedicato il loro impegno attraverso numerosi restauri. E proprio in omaggio a Francesco Rosi, due restauri, quello di Salvatore Giuliano (realizzato dalla Cineteca di Bologna) e quello di Le mani sulla città (realizzato dal CSC - Cineteca Nazionale) torneranno nelle sale italiane da lunedì 9 febbraio, nell'ambito del progetto di distribuzione dei classici restaurati Il Cinema Ritrovato.

   

GALLERY | Polemiche per Paradies: Glaube e delirio per Zac Efron. Oggi Ciprì e The Master.

Fan, scandali e commozione

sabato 1 settembre 2012 - Luca Volpe

Venezia 69, fan, scandali e commozione Cambia il registro ma la scena è sempre la stessa: Zac Efron circondato da giovani ammiratrici con fotocamere e blocchetti alla mano. Dopo The Paperboy, che tanto scandalo aveva suscitato a Cannes, il bel protagonista di High School Musical sbarca al Lido per la proiezione di At Any Price. Ed è subito delirio di fan. A dividere con lui il red carpet la bionda Maika Monroe, la sceneggiatrice Hallie Elizabeth Newton e il regista Ramin Bahrani. Grande assente della serata, Dennis Quaid. Sul tappetto rosso, insieme a loro, anche i protagonisti dell'altro film in concorso: Paradies: Glaube.

   

GALLERY | Ieri Winona Ryder, oggi l'attesa per Zac Efron in At Any Price.

Uomini di ghiaccio e burattini di legno

venerdì 31 agosto 2012 - Nicoletta Dose

Venezia 69, uomini di ghiaccio e burattini di legno I film in concorso nella giornata di ieri hanno inaugurato, con applausi tiepidi e qualche critica, la competizione della 69^ edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Superstar di Xavier Giannoli ha raccontato la storia di un uomo qualunque che diventa improvvisamente famoso senza un vero motivo; la vicenda, definita un po' fredda dalla critica, ha sorpreso tutti però per l'intensa interpretazione dei due protagonisti, Cécile De France e Kad Mérad (in Italia conosciuto grazie al successo di Giù al nord).

   

NEWS | Il riconoscimento a Venezia 69., dopo la proiezione de Il caso Mattei.

Leone d'oro alla carriera a francesco rosi

giovedì 10 maggio 2012 - Nicoletta Dose

Leone d'oro alla carriera a Francesco Rosi Il Leone d'oro alla carriera della 69. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica (29 agosto – 8 settembre 2012) è stato attribuito al regista e sceneggiatore Francesco Rosi. Simbolo e innovatore del cinema italiano di impegno civile, ha ricevuto, nella sua carriera, numerosi premi tra i quali il Leone d'oro alla Mostra di Venezia nel 1963 per Le mani sulla città, l'Orso d'argento a Berlino nel 1961 per Salvatore Giuliano, la Palma d'oro a Cannes nel 1972 per Il caso Mattei. Il riconoscimento sarà consegnato il 31 agosto, in occasione della proiezione della copia restaurata de Il caso Mattei, restauro realizzato dalla Film Foundation di Martin Scorsese, con il sostegno di Gucci.

   

FOCUS | Una rilettura non convenzionale della storia del cinema. Di Pino Farinotti.

Puntata 123

venerdì 15 luglio 2011 - Pino Farinotti

Storia I grandi titoli Gli ultimi anni Sessanta sono decisivi in molte chiavi. I vari, conosciuti movimenti, quello americano del ’67 a Berkeley, del ’68 a Parigi e Milano soprattutto, si riverberano non soltanto sulla cultura studentesca, ma su quella generale, sociale (gli operai e i sindacati) e su quella della intellettuale e artistica. Molte cose si evolvono. Il cinema si pone altri orizzonti e programmi. Adesso comanda il sociale, il cambiamento, la rivendicazione. Davvero realtà diverse. Mentre gli anni Sessanta venivano ancora rappresentati da un movimento, la commedia italiana, e da due grandi modelli popolari prevalenti, Gassman e Sordi, il decennio successivo è il momento delle individualità, in chiave di titoli e in chiave di autori.

   

FOCUS | Una rilettura non convenzionale della storia del cinema.

Puntata 98

venerdì 7 gennaio 2011 - Pino Farinotti

Storia Il concetto "sociale", aderisce al decennio settanta con assoluta intensità. Godard, nel '67, con La chinoise, aveva anticipato il sentimento, il malessere, la rabbia e la voglia di cambiare, anche con la violenza, lo stato delle cose, da parte degli studenti. Ancora una volta sarebbe arrivato prima, con un'indicazione importante, dolorosamente paradossale, nel '72, col suo Crepa padrone, tutto va bene. Una coppia di giornalisti, coppia anche nel privato, incontra gli occupanti di una fabbrica, ma vengono contestati come e forse più dei padroni.

   

FOCUS | Gli attori del momento.

Presentissimi e bravi, ma non basta

lunedì 25 ottobre 2010 - Pino Farinotti

Servillo e Battiston, presentissimi e bravi, ma non basta Sono davvero pochissimi i film italiani dell'era recente che non presentano nel cast Toni Servillo e Giuseppe Battiston. Sono gli attori e i personaggi del momento. Il dato è esatto, facilmente misurabile, nel 2010 Battiston ha partecipato a Cosa voglio di più, Tutti pazzi per amore, Le ragazze dello swing, La passione, Figli delle stelle. Cinque film in un anno, sono tanti. Troppi, forse. Servillo non è da meno: Gorbaciof, Noi credevamo, Un balcon sur la mer, Una vita tranquilla e Il gioiellino.

   

TELEVISIONE | Una settimana all'insegna della suspence e tanta fantasia.

Coppie affermate e racconti incantati

giovedì 1 aprile 2010 - Daniele Marseglia

Film in tv: registi esordienti, coppie affermate e racconti incantati La domenica di Pasqua troviamo dentro l'uovo una piacevole sorpresa: i giocattoli della Disney-Pixar Woody e Buzz. Prima di rivederli al cinema dal 7 luglio con il nuovo capitolo, li ritroviamo con i primi due film Toy Story (Raidue, 16.25) e Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa (Raidue, 18.05). Rimanendo in casa Disney ci imbattiamo anche in Adam Sandler protagonista della commedia fantasy Racconti incantati (SkyCinema 1 HD, 21.00). Clive Owen si prepara a fare il colpo della vita ai danni di una banca di Manhattan in Inside Man (Italia 1, 21.

FOCUS | Per scarsa credibilità del nostro cinema.

Baarìa estromesso

lunedì 25 gennaio 2010 - Pino Farinotti

Nomination: Baarìa estromesso Alla penultima selezione per l'ammissione alla cinquina finale dei titoli stranieri che concorreranno all'Oscar 2010, Baaría di Giuseppe Tornatore, è stato estromesso. Ecco i 9 nove scelti dall'Academy tra i 65 proposti: El secreto de Sus Ojos (Argentina), Sansone e Dalila (Australia), The World is Big and Salvation Lurks around the corner (Bulgaria), Il profeta (Francia), Il nastro bianco (Germania), Ajami (Israele), Kelin (Kazakhistan), Winter in Wartime (Olanda), The Milk of Sorrow (Perù).

TELEVISIONE | Presente le ultime novità di Sky, da una canale dedicato al cinema italiano all'offerta in alta definizione.

La nuova stagione sky cinema

martedì 21 luglio 2009 - Alessandra Giannelli

La nuova stagione SKY Cinema Presentate oggi le novità del cinema di Sky, in onda dal prossimo autunno, ma anticipate anche nei mesi estivi, in una conferenza stampa alla Casa del Cinema preceduta dalla visione del restaurato Il Gattopardo che aprirà, il 31 luglio alle ore 21, la programmazione di prima serata di SKY Cinema Italia e, tra qualche settimana, sarà proposto da SKY Cinema in una versione totalmente inedita, ovvero l'Alta definizione, grazie a un'operazione congiunta con Titanus (tanto da essere stato presentato da Guido Lombardo, molto emozionato per questo evento e sicuro che il film in questione rappresenti la cinematografia italiana di oggi e di ieri).

NEWS | La Palma d'Oro premia un tema fondamentale per la crescita di una società: la scuola.

A cannes vince il cinema che si interroga sulla realtà

lunedì 26 maggio 2008 - Giancarlo Zappoli

A Cannes vince il cinema che si interroga sulla realtà Non è facile essere in giuria a Cannes. Il più importante festival di cinema del mondo offre un'ampia vetrina di film in Concorso e quest'anno ha cercato un giusto equilibrio tra cinema indipendente e produzioni più consolidate. Emettere un verdetto su un panorama di questo genere non dev'essere stato facile per Sean Penn e colleghi. Una volta tanto però ci si può dichiarare soddisfatti e non solo per la doppietta italiana (di cui parleremo più avanti). La Palma d'oro assegnata a Entre les murs di Cantet assume il ruolo di cartina al tornasole del Palmares.

NEWS | Gli italiani Garrone e Sorrentino vincono i due premi della Giuria a Cannes.

Ma la giuria premia gomorra e il divo

domenica 25 maggio 2008 - Chiara Renda

Cannes: vince il francese Cantet, ma la giuria premia Gomorra e Il Divo Ha vinto il francese Laurent Cantet con lo "stupefacente" (parola di Sean Penn) viaggio nel mondo della scuola di Entre les murs, ma i due italiani, Il Divo di Sorrentino e Gomorra di Garrone, si sono aggiudicati rispettivamente il Premio della Giuria e il Gran Premio della Giuria. Una doppietta che rimanda alla Palma vinta ex aequo nel '72 da Elio Petri con La classe operaia va in paradiso e Francesco Rosi con Il caso Mattei.Il premio come miglior regista è stato vinto invece dal turco Ceylan, che ha diretto Üç Maymun.

NEWS | Ampio spazio quest'anno per il cinema italiano e per la musica.

Gli italiani a berlino

martedì 29 gennaio 2008 - Chiara Renda

Berlinale 2008, gli italiani a Berlino In programma dal 7 al 17 febbraio, la 58^ edizione del Festival del cinema di Berlino si preannuncia ricco di opere italiane e omaggi. A partire dall'Orso alla carriera che verrà consegnato a Francesco Rosi, il cui arrivo nella capitale tedesca è previsto per il 13 febbraio. Per il giorno successivo è prevista la cerimonia di premiazione, in occasione della quale verrà proiettato Salvatore Giuliano, il film con cui Rosi vinse l'Orso d'argento per la miglior regia nel 1962 alla Berlinale. Ma saranno proiettati (sempre nella sezione "Hommage") Cristo si è fermato a Eboli, Il caso Mattei, e altri dieci film del regista.

   

Il caso Mattei | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio bignami
  2° | renato corriero
  3° | luca scialò
  4° | filippo catani
  5° | onufrio
  6° | gianmarco.diroma
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità