The Addiction

Un film di Abel Ferrara. Con Christopher Walken, Lili Taylor, Annabella Sciorra, Edie Falco, Paul Calderon.
continua»
Horror, Ratings: Kids+16, durata 82 min. - USA 1994. MYMONETRO The Addiction * * * - - valutazione media: 3,47 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

TRAILER | Abel Ferrara ed il suo coraggioso viaggio negli inferi della psiche. Da giovedì 20 agosto al cinema.

Il trailer italiano del film [hd]

domenica 26 luglio 2020 - a cura della redazione

Siberia, il trailer italiano del film [HD] In un rifugio remoto immerso nella neve, Clint è un personaggio enigmatico che si è ritirato a vita solitaria, gestendo una locanda che dà ristoro ai pochissimi viaggiatori del luogo. Una slitta e dei cani sono l'unico mezzo di trasporto e di contatto con il mondo esterno, e dopo la visita di una donna russa incinta e di sua madre, Clint decide di esplorare le profondità metafisiche della sua memoria e di sfidare la neve sterminata per intraprendere un viaggio tra l'orrore, il piacere e la scoperta.

   

APPROFONDIMENTI | Un cineasta di grande spessore dallo sguardo radicale e dallo stile forsennato.

Abel ferrara

lunedì 26 maggio 2014 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Abel Ferrara In fondo Welcome to New York di Abel Ferrara, non selezionato al Festival di Cannes 2014 per evitare contraccolpi tutti interni alla vita politica francese, è il biopic di una città più che di Dominique Strauss-Kahn, per gli amici DSK, al centro di uno scandalo sessuale che proprio nella Grande Mela lo fece finire in prigione (nelle ultime ore il vero DSK ha querelato Ferrara e il Produttore Vincent Maraval, come da copione). Solo il regista di King of New York (1990) poteva scegliere come pretesti un'ingombrante figura pubblica, interpretata da un'ancora più ingombrante figura cinematografica, Gérard Depardieu, per gli amici Gegè.

   

APPROFONDIMENTI | Solo gli amanti sopravvivono... e gustano la vita.

Il catalogo del vampiro

domenica 18 maggio 2014 - Roy Menarini

Il catalogo del vampiro Chi sono i "lovers" dell'ultimo eccezionale film di Jarmusch? Adamo ed Eva, la coppia protagonista e decadente che si annoia ai bordi di un mondo umano talmente incivile da sembrare morto? Forse sì, ma il titolo in forma di sentenza allarga il campo a chi ama anche le cose, non solo le persone. A parte Christopher Marlowe, vampiro ancora vivo dal '500 e vero autore delle cose migliori di Shakespeare (tra cui celesti sonetti), evidentemente gli uomini - prima di diventare come zombie - qualcosa di buono lo hanno fatto, se vale la pena collezionarne testi, strumenti, ritratti, ricordi.

   

NEWS | Il regista americano riceverà il Ciak di Corallo alla carriera.

Ischia film festival premia abel ferrara

venerdì 3 luglio 2009 - a cura della redazione

Ischia Film Festival premia Abel Ferrara È Abel Ferrara il vincitore del Ciak di Corallo, premio alla carriera, per la settima edizione dell'Ischia Film Festival, unico concorso internazionale dedicato alla location cinematografica, dal 5 all' 11 Luglio 2009. Il regista americano nato nel Bronx il 19 luglio 1951 riceverà l'omaggio del mondo del cinema grazie al valore di un'opera visionaria, inquieta e originale come pochissime nel firmamento cinematografico mondiale. Ferrara presenterà in anteprima assoluta all'Ischia Film Festival alcuni minuti di Napoli Napoli Napoli, docu-fiction che non è solamente un ritratto della città, ma uno sguardo profondo all'interno della sua umanità, così vitale e brutale, al tempo stesso appassionata e crudele.

   

APPROFONDIMENTI | I vampiri classici tornano al cinema dopo 85 anni di evoluzione.

Una variazione sul tema di dracula

giovedì 8 gennaio 2009 - Gabriele Niola

Lasciami entrare come Nosferatu, una variazione sul tema di Dracula Ci voleva un film svedese per adattare con grande sapienza la figura classica del vampiro all'era moderna. Lasciami entrare nonostante non abbia al centro del suo svolgimento le dinamiche vampiresche riporta in vita il mito del vampiro seguendo tutte le direttrici mitologiche fissate nel tempo dalle tradizioni popolari e poi dalla letteratura ottocentesca. Dalla sensualità asessuata alla violenza del colpire, dall'attrattiva morbosa alla pacatezza nei modi, dal tema del male in continuo viaggio alle entrate dalla finestra, tutte le caratteristiche e i topoi dei racconti classici di vampiri tornano camuffate da espedienti moderni con una bravura che raramente abbiamo visto.

TELEVISIONE | Pochi film degni di nota nel palinsesto della prossima settimana. A risollevare una sorte piatta arrivano il grido di Antonioni e il tramonto di Wilder. Per il resto, c'è Sky.

Un amico sul viale del tramonto

giovedì 19 aprile 2007 - Pierpaolo Simone

Film in TV: un amico sul viale del tramonto Non fatevi prendere dal panico. Harry – caro fottutissimo amico sul viale del tramonto – lancia un grido che riecheggia per il bosco vecchio, e fa saltare oltre il giardino la sagoma di Batman, a ricordare che l'apocalisse è adesso, nella terra non troppo lontana dei ricordi violenti. Anche questa settimana un piccolo calembour per introdurre le pellicole che ci terranno compagnia per sette lunghissimi giorni: da oggi anche sulle reti satellitari. Si parte domenica con Panic Room (Rete 4, ore 21,20), un thriller claustrofobico con Jodie Foster intrappolata in una casa non troppo accogliente.

The Addiction | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | adriano sgarrino
  2° | pietro viola
  3° | antonio tramontano
  4° | gianleo67
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità