Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
mercoledì 5 agosto 2020

Interviste a Alex Gibney

66 anni, 23 Ottobre 1953 (Scorpione), New York City (New York - USA)
1

Intervista ad Alex Gibney, autore del documentario sul controverso ciclista americano.

Lance Armstrong, da eroe a maledetto

Lance Armstrong, da eroe a maledetto Capita raramente ad un documentarista di vedere il soggetto del suo film, ad un passo dalla fine della lavorazione, completamente sbugiardato dall'attualità, così Alex Gibney (grandissimo autore dietro Man on wire, Catching hell e Mea Maxima Culpa) quando il mondo ha scoperto che Lance Armstrong, il mito del ciclismo su cui stava girando un documentario, non era l'eroe senza macchia che si credeva ma uno dei bugiardi più clamorosi degli ultimi anni, non ha avuto alternative se non cambiare completamente strada e cominciare a lavorare su un film diverso, a quel punto chiamato The Armstrong Lie. Continua »

Esce finalmente in Italia il documentario di Alex Gibney, vincitore del premio Oscar nel 2008.

Taxi to the dark side: detenzioni illegali

Taxi to the dark side: detenzioni illegali Dilawar era un giovane afgano che coltivava un sogno: guidare un taxi e andare lontano, lasciandosi alle spalle la terra e la fatica. Sulla strada verso una nuova vita, Dilawar ha incrociato un commando delle forze armate americane che lo ha prelevato e condotto nella base militare statunitense a nord di Kabul, lontano dalla sua casa, da sua moglie e dalla sua bambina. Il tassista e il suo sogno sono finiti rinchiusi e innocenti nella prigione di Bagram, dove Dilawar ha trovato una morte atroce a colpi di botte e soprusi. Partendo dall'inchiesta sulle torture condotta da Tim Golden sul "New York Times" e ispirato dal libro dello storico Alfred McCoy ("Una questione di tortura"), Taxi to the dark side ricostruisce l'incresciosa vicenda di Dilawar e ripercorre la storia delle tecniche di tortura impiegate dalla CIA durante gli interrogatori dei detenuti. Dalla Guerra Fredda all'attuale guerra al terrorismo, da Abu Ghraib a Guantanamo, Alex Gibney indaga sulle conseguenze irreversibili causate dalle torture, soffermandosi sul passaggio dal regime fisico a quello psichico. Attraverso interviste a giornalisti, politici, vittime e carnefici, il documentarista americano denuncia le pratiche con cui si distrugge l'umanità, interventi sul corpo vivo e sulla mente, funzionali alle strategie delle dittature come delle democrazie. L'America, ante e post 11 settembre, ha avviato la stagione del terrore, torturando, istituendo centri di detenzione, insabbiando e producendo un numero impressionante di corpi morti che, come nel tragico caso di Dilawar, lasciano intuire pratiche violente sul corpo vivo. La voce del potere si fa segno del potere sul corpo, fino ad annientarne la dignità e l'identità. Alex Gibney, come Alfred McCoy e Tim Golden prima di lui, sono uomini e professionisti coraggiosi che hanno raccolto preziose testimonianze e contribuito con la loro produzione culturale a condannare almeno alcuni dei responsabili di crimini contro l'umanità.

1


Crazy, Not Insane

Dietro una mente criminale
Regia di Alex Gibney. Genere Documentario, produzione USA, 2020.

Una panoramica del lavoro di una psichiatra che ha studiato la psicologia degli assassini.

prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità