Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 20 giugno 2021

Interviste a Blas Roca-Rey

Altri nomi: Blas Roca Rey
60 anni, 21 Gennaio 1961 (Acquario), Lima (Perù)
Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD
   

Il debutto registico di Stefania Sandrelli.

Christine Cristina: la poesia è donna, il cinema pure

Christine Cristina: la poesia è donna, il cinema pure S tefania Sandrelli, attrice amatissima e in odore di David, debutta alla regia con il ritratto, affidato alla figlia Amanda, di Cristina Da Pizzano, prima donna a vivere della propria penna, scrivendo e pubblicando versi illuminati nel bel mezzo dei secoli bui.
All’anteprima per la stampa di Christine Cristina gli applausi non sono mancati, ma il primo è andato, spontaneo e sicuro, a Furio Scarpelli, la metà della più grande coppia della sceneggiatura italiana, che nei giorni scorsi ha concluso per sempre la sua parabola.
Stefania Sandrelli: Ho fatto cinque film con Furio. Quando passava sul set era come veder passare un angelo: era una persona speciale. L’ultima volta che l’ho sentito fu quando, durante le riprese, ho telefonato per parlare con Giacomo (il figlio, sceneggiatore, ndr) ma mi ha risposto lui, perché Giacomo era fuori. “Cosa devo fare, Furio? –ho chiesto- Non mi danno l’albero di mele ma giro domani e ho bisogno di una scena in cui Christine prenda del cibo per nutrire i figli, va bene se le faccio dividere per loro una focaccia di pane?” “L’importante è che quando mostri la focaccia tu ne faccia sentire il profumo, che tu faccia capire quanto è preziosa – mi ha detto- e stai tranquilla, tanto tu sei ineffabile”. Oddio, cosa voleva dire? Sono andata a vedere sul dizionario! Furio era così, mi ci mandava spesso e volentieri sul dizionario.
Caterina D’Amico (Rai Cinema): Quando abbiamo iniziato a lavorare a questo film, c’era una sceneggiatura pronta, già buona, ma noi volevamo che il fulcro fosse la poesia e il modo in cui la poesia di Cristina era diversa da quella che si scriveva e cantava in quell’epoca. Le poesie non si potevano tradurre senza intervento, andavano riscritte per lo schermo: è per un compito così delicato e letterario che abbiamo chiamato Furio. Ricevere il copione rivisto, con il suo prezioso lavoro su questo aspetto, è stato bellissimo.
Stefania Sandrelli: Alcune parole, come “Soletta sono, soletta voglio restare”, e soprattutto la lettera finale al figlio, sono invece di Christine, non ho voluto toccarle.

   



prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità