Dizionari del cinema
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 20 giugno 2021

Articoli e news Davide Ferrario

65 anni, 26 Giugno 1956 (Cancro), Casalmaggiore (Italia)
1

Un cineasta versatile e attento ai temi sociali.

La politica degli autori: Davide Ferrario

mercoledì 10 settembre 2014 - Mauro Gervasini da APPROFONDIMENTI

La politica degli autori: Davide Ferrario Dice: il critico cinematografico è un regista mancato. Pure un po' frustrato, poverino. Mica sempre vero. Davide Ferrario, ad esempio, classe 1956, cremonese di nascita, bergamasco di crescita, torinese d'adozione, ha cominciato come critico sulle pagine di "Cineforum", ha scritto un Castoro su Fassbinder poi, come normale evoluzione del mestiere, è passato dietro la macchina da presa dimostrandosi negli anni (il suo esordio è del 1989: La fine della notte) cineasta versatile. Un tempo si sarebbe detto "attento ai temi sociali". E in effetti l'ultimo suo film, La zuppa del demonio, presentato fuori concorso alla Mostra di Venezia, racconta attraverso materiali d'archivio l'industrializzazione italiana, dalla nascita del cinema (!), quasi contemporanea al sorgere della "civiltà automobilistica" (leggi: FIAT), alla crisi petrolifera degli anni 70. Parliamo, s'intende, del Novecento, della sua idea di progresso drogata, «giusta anche se sbagliata» come più o meno sostiene Marinetti. La drammaturgia di La zuppa del demonio prevede letture di poeti e intellettuali che fuori campo commentano lo sviluppo, l'industria, le sue glorie e i suoi guasti, non raramente rimpiangendo il mondo contadino dal quale veniamo. Continua »

Gomorra di Matteo Garrone è il film dell'anno.

Nastri d'Argento: record di candidature per Il Divo

venerdì 29 maggio 2009 - Marlen Vazzoler da NEWS

Nastri d'Argento: record di candidature per Il Divo Per i Nastri d'Argento 2009 il film di Garrone riceverà il Nastro dell'anno mentre quello di Sorrentino ha conquistato ben nove candidature per: regia, produttore, sceneggiatura, attore protagonista, attrice non protagonista, fotografia, scenografia, montaggio e sonoro in presa diretta. Nella gara come miglior regista scendono in campo anche Marco Bellocchio col suo Vincere, Pupi Avati per Il papà di Giovanna, Marco Risi per Fortapàsc e Francesca Archibugi per Questione di cuore.
Nella serata del 27 giugno al Teatro Antico di Taormina saranno 39 i film italiani, usciti dal primo maggio 2008 al 24 maggio 2009, che si sfideranno nelle vari sezioni votate da oltre 350 giornalisti del SNGCI. Nella cinquina per il miglior regista esordiente sono stati candidati: Marco Amenta (La siciliana ribelle), Federico Bondi (Mar Nero), Gianni Di Gregorio (Pranzo di Ferragosto), Marco Pontecorvo (Pa-ra-da) e Stefano Tummolini (Un altro pianeta).

Francesco Signa canta Per tutta colpa di Giuda.

Tutta colpa di Giuda, una clip musicale

mercoledì 8 aprile 2009 - Lisa Meacci da VIDEO

Tutta colpa di Giuda, una clip musicale In occasione dell'uscita del film di Davide Ferrario, Tutta colpa di Giuda, (in arrivo nelle sale da questo venerdì) vogliamo mostrarvi le videoclip musicali che fanno da cornice alla pellicola. Ricordiamo infatti che si tratta di una commedia musicale: questa rivisitazione della Passione di Cristo ottenuta attraverso una rappresentazione teatrale, trae forza dalla musica stessa, elemento che risulta indispensabile per dare movimento alla sceneggiatura.
La prima clip che vi presentiamo è quella di Francesco Signa dal titolo Per tutta colpa di Giuda

Una commedia "musicale" per Pasqua.

Tutta colpa di Giuda - Una commedia con musica, il trailer

venerdì 3 aprile 2009 - Lisa Meacci da NEWS

Tutta colpa di Giuda - Una commedia con musica, il trailer Sarà tra pochi giorni nelle sale (a partire dal 10 aprile), Tutta colpa di Giuda - Una commedia con musica, un film scritto, prodotto e diretto da Davide Ferrario e distribuito in circa 70 copie dalla Warner Bros.
La pellicola è stata per gran parte girata nel carcere le Vallette di Torino e vede protagonisti, oltre che la bella Kasia Smutniak e la comica Luciana Littizzetto, anche detenuti veri. Si tratta di una "commedia con musica" come dice il titolo stesso, la storia della messa in scena in un istituto penitenziario della Passione Pasquale, dove la musica e le coreografie sono indispensabili per creare (o ricreare) quei legami che la chiusura in un carcere può negare. Ma a cambiare il corso della vera storia evangelica c'è un dilemma vissuto dai carcerati: nessuno vuole fare Giuda. Come si risolverà il paradosso?

1


Boys

Un nuovo incredibile viaggio
Data uscita: 01/07/2021
Regia di Davide Ferrario. Genere Commedia, produzione Italia, 2021.

La storia di quattro amici uniti dalla passione per la musica ma divisi da imprevedibili vicende personali, fino a quando la forza del loro sogno non irrompe di nuovo.

prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità