Dizionari del cinema
Periodici (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
lunedì 14 ottobre 2019

Articoli e news Alessandro Gassmann

54 anni, 24 Febbraio 1965 (Pesci), Roma (Italia)

Le foto della nona giornata della rassegna.

71. Mostra del Cinema, Pasolini non delude

venerdì 5 settembre 2014 - a cura della redazione da GALLERY

71. Mostra del Cinema, Pasolini non delude Il red carpet della nona giornata della 71. Mostra del Cinema ha visto sfilare, per il Concorso, i protagonisti di Pasolini - atteso film di Abel Ferrara con Willem Dafoe, la moglie Giada Colagrande, Maria De Medeiros e Riccardo Scamarcio - e il cast di Red Amnesia, diretto dal cinese Wang Xiaoshuai. Per le Giornate degli autori, invece, è stata la volta de I nostri ragazzi, diretto da Ivano De Matteo e interpretato, tra gli altri, da Luigi Lo Cascio, Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Gassman.

Guarda la fotogallery »

Alessandro, Jacopo e Paola Gassman ricordano il padre.

Vittorio racconta Gassman, una vita da mattatore: il photocall

mercoledì 1 settembre 2010 - Marlen Vazzoler da GALLERY

Vittorio racconta Gassman, una vita da mattatore: il photocall A dieci anni dalla scomparsa di Vittorio Gassman, la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia decide di ricordare il popolare attore proiettando il giorno prima della Mostra la pellicola Profumo di donna e il documentario, Vittorio racconta Gassman, una vita da mattatore, diretto dal regista Giancarlo Scarchilli.
Alessandro ha dichiarato a tale proposito: “Sono contento che Vittorio racconta Gassman – Una vita da Mattatore, film realizzato per ricordare mio padre, sia presentato in prima assoluta proprio al Festival Cinematografico di Venezia. I motivi sono molteplici: in primo luogo perché quando mio padre ci lasciò, l’allora Direttore del Festival - solo tre mesi dopo la sua scomparsa - lo ignorò; ed è per questo che oggi ringrazio l’attuale Direttore del Festival, Marco Müller, per la sensibilità mostrata nel voler ricordare Vittorio Gassman nel decennale della sua scomparsa. Un altro motivo che mi rende felice è il crescente coinvolgimento che ho con la città di Venezia, sia da un punto di vista affettivo che professionale”.
Il regista Giancarlo Scarchilli per creare il documentario sul suo ammirato Maestro, Vittorio Gassman, ha impiegato 13 mesi di lavoro, per visionare 500 ore di materiali trascritti ed acquisiti, centinaia di foto e documenti originali scrupolosamente selezionati e per realizzare 37 interviste ad attori, registi, sceneggiatori, produttori, amici e colleghi di Vittorio Gassman effettuate in Italia, in Francia a Los Angeles. Un lavoro composto da 1200 ore di visionamento, 38 giorni di riprese, 40 giorni di premontaggio e 60 di montaggio.
Parlando di Scarchilli, Alessandro ha aggiunto: “Voglio ringraziare Giancarlo Scarchilli per la dedizione, la determinazione e la professionalità che ha messo nella realizzazione di questo film su mio padre. Credo che non ci sarebbe stata persona più giusta, nel panorama cinematografico italiano, per raccontare Vittorio Gassman: primo perché Giancarlo è stato uno stretto collaboratore di mio padre per molti anni; secondo perché è un regista dotato di autenticità, sensibilità e gusto; terzo perché era un amico sincero di papà ... a cui papà voleva bene”.
I diritti di Vittorio racconta Gassman, una vita da mattatore che ha suscitato l'interesse della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Lazio Assessorato Cultura e Arte, sono stati comprati dalla Rai che distribuirà in tutto il mondo la pellicola tramite Raitrade.

Il mito di Tristano ed Isotta nel film di Filiberti.

Il compleanno: la fotogallery

lunedì 24 maggio 2010 - Marlen Vazzoler da GALLERY

Il compleanno: la fotogallery Da questa settimana esce in alcune sale italiane il film Il compleanno diretto da Marco Filiberti ed interpretato da Alessandro Gassman, Maria de Medeiros, Massimo Poggio, Michela Cescon, e Piera Degli Esposti, una pellicola costruita sulla luce abbagliante della spiaggia di Sabaudia e il mito di Tristano ed Isotta riletto da Wagner in un melo contemporaneo. Il film è stato presentato in una quindicina di festival in tutto il mondo, tra cui il Festival Internazionale del Festival di Roma e la Mostra del Cinema di Venezia.
Un gruppo di amici affitta una magnifica casa sulla spiaggia per passare insieme l'estate. L'arrivo improvviso di David, figlio di Shary e Diego, scatena una tensione crescente che sembra travolgere tutti e in particolare Matteo, un affermato psicanalista, sposato con Francesca. Leonard, l'enigmatico e solitario zio del ragazzo, sembra intuire le cause del disagio, nascoste sotto uno strato sempre più spesso di omertà e ipocrisia. La vacanza segnerà indelebilmente il destino dei personaggi e svelerà il senso delle loro esistenze.
Un binomio di Amore-Morte è il leitmotiv drammaturgico e musicale della storia, in cui prevale una doppia nostalgia, spiega il regista in un'intervista, data dall'accostamento del compositore tedesco e da alcuni successi della musica leggera. Una funzione più narrativa, legata da sottili rimandi wagneriani, ha la musica composta da Andrea Chenna.

Pappi Corsicato e il suo cast sfilano sul tappeto rosso.

Il seme della discordia: la sfilata a Venezia

sabato 6 settembre 2008 - Pietro Coccia da GALLERY

Il seme della discordia: la sfilata a Venezia L'ultimo film presentato in concorso ieri a Venezia è stato Il seme della discordia di Pappi Corsicato. Il regista ha sfilato con l'intero cast sul tappeto rosso: Caterina Murino, la ex Bond girl protagonista del film, radiosa in abito lungo nero, Isabella Ferrari (accompagnata dai figli), Alessandro Gassman, Martina Stella in rosa, Lucilla Agosti e tutti gli altri. Una sfilata spiritosa e divertente, all'insegna della spensieratezza del film, una commedia dai toni surreali che rappresenta il ritorno al cinema dopo 7 anni del regista napoletano. Un film vivace, colorato, all'insegna dell'estetica anni '50 e '60 soprattutto nel look delle dive.

Pappi Corsicato e il suo cast a Venezia per la presentazione del film.

Il seme della discordia: photo call

venerdì 5 settembre 2008 - Pietro Coccia da GALLERY

Il seme della discordia: photo call A Venezia, in conclusione del Festival, sfilano Pappi Corsicato e i suoi attori in attesa della presentazione de Il seme della discordia al pubblico, stasera alle 22. Il film del regista napoletano racconta la crisi di una coppia formata da Veronica, una bellissima donna proprietaria di un negozio di abbigliamento, e Mario, un rappresentante di fertilizzanti. Persuasi dalla mamma di lei a fare il test di fertilità, Veronica si scoprirà incinta e Mario sterile. Nel cast, oltre ai protagonisti Caterina Murino e Alessandro Gassman, molti volti noti del cinema italiano, tra cui Martina Stella, Isabella Ferrari, Iaia Forte, Monica Guerritore e Valeria Fabrizi.

'Maestro, una curiosità che a questo punto è lecita...dove stiamo andando?'. Francesco Buttironi interpreta la recensione di Paola Casella.

Il premio, la video recensione

lunedì 11 dicembre 2017 - a cura della redazione da VIDEO RECENSIONE

Il premio, la video recensione Oreste è un personal trainer con una moglie dispotica e il sogno di aprire una palestra: sogno alla cui realizzazione mancano 15mila euro. Suo padre Giovanni gli promette quella cifra in cambio di un compito preciso: accompagnarlo in automobile a Stoccolma, dove l'anziano scrittore dovrà ritirare il premio Nobel per la Letteratura. E Oreste, che non ha mai accettato denaro da suo padre e ha cercato di vivere il più possibile fuori dal suo cono d'ombra, si ritrova a trascorrere una settimana fra Italia, Austria, Germania, Danimarca e Svezia, in compagnia di Giovanni ma anche di Rinaldo, il segretario personale di papà, e Lucrezia, la sorellastra blogger che ha deciso di documentare tutta l'impresa in Rete. Con Il premio, Alessandro Gassmann racconta la compulsione a piazzarsi nel centro della scena che condanna gli artisti a confinare ai margini il resto del mondo. Anche i figli. Dalla recensione di Paola Casella, MYmovies.it 'Maestro, una curiosità che a questo punto è lecita...dove stiamo andando?'. In occasione dell'uscita al cinema del film, Francesco Buttironi interpreta la recensione di Paola Casella.



Non ci resta che il crimine

Un tour criminale alla scoperta dei luoghi della Banda della Magliana
Data uscita: 10/01/2019
Regia di Massimiliano Bruno. Genere Commedia, produzione Italia, 2019.

Un gruppo di amici crede di avere un'idea geniale per fare soldi facili. Ma uno scherzo del destino li catapulta negli Anni Ottanta.
Non ci resta che il crimine

Mio fratello rincorre i dinosauri

Un racconto di formazione adolescenziale che conserva la freschezza del testo originale e si ispira al cinema indipendente americano
Data uscita: 05/09/2019
Regia di Stefano Cipani. Genere Commedia, produzione Italia, 2019.

Il rapporto di due fratelli, Jack e Gio. Ques'ultimo ha la sindrome di Down e per jack questo diventa un segreto da non svelare.

Croce e Delizia

La nuova commedia di Godano affronta il tema dell'identità sessuale e delle relazioni familiari complicate dalle leggi del desiderio
Data uscita: 28/02/2019
Regia di Simone Godano. Genere Commedia, produzione Italia, 2019.

I Castelvecchio e i Petragna sono due famiglie diversissime tra di loro. Come mai allora si ritrovano a trascorrere le vacanze estive insieme?

Ritorno al Crimine

Data uscita: 05/03/2020
Regia di Massimiliano Bruno. Genere Commedia, produzione Italia, 2020.

Il film è il sequel di Non ci resta che il crimine.

Non Odiare

Regia di Mauro Mancini. Genere Drammatico, produzione Italia, 2020.

Il film racconta di persone ordinarie alle prese con situazioni straordinarie e la loro coscienza.

prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità