Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Periodici (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 9 agosto 2020

Articoli e news Hugh Jackman

51 anni, 12 Ottobre 1968 (Bilancia), Sydney (Australia)

Hugh Jackman e il regista Gavin Hood parlano di X Men le origini: Wolverine.

Wolverine: un inguaribile eroe

Wolverine: un inguaribile eroe È uno dei personaggi più misteriosi di casa Marvel. Nato sulle pagine di Hulk, Wolverine ha presto conquistato il suo spazio nella seconda squadra degli X-men e poi in una miniserie a lui espressamente dedicata. Il film lo presenta bambino, nel momento in cui si scopre addosso gli artigli di osso, e lo recupera adulto, impegnato a tenere a bada la sua parte animale per vivere onestamente al fianco dell'amata Kayla. Un sogno impossibile che verrà riconvertito in incubo all'adamantio dal generale Stryker. Del combattimento che Wolverine ingaggia quotidianamente con se stesso, parlano il protagonista Hugh Jackman e il regista Gavin Hood.

Incontro con il regista e i protagonisti del Via col vento australiano.

L'Australia romantica, magica e selvaggia di Baz Luhrmann

L'Australia romantica, magica e selvaggia di Baz Luhrmann Arrivano a Roma Baz Luhrmann, Nicole Kidman e Hugh Jackman per promuovere Australia, un melodramma ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale che affronta il problema delle generazioni rubate. Attraverso la figura di Nullah il regista fa luce su tutti quei bambini "mezzosangue" nati da relazioni tra bianchi e aborigeni che venivano deportati in colonie - una sorta di campi di rieducazione - per essere preparati alla loro nuova vita nella società dei bianchi. A segnare la relazione tra il piccolo Nullah e la Lady Sarah Ashley di Nicole Kidman è una canzone occidentale, quella "Over the Rainbow" cantata da Judy Garland ne Il mago di Oz. "La scelta della canzone è dovuta al fatto che al centro della storia c'è un personaggio che deve intraprendere un percorso personale" ha rivelato Luhrmann. "Prima di essere un aborigeno Nullah è anzitutto un bambino e volevamo prendere un pezzetto della mitologia occidentale per mescolarla a quella degli aborigeni. Nelle due mitologie prevale sempre l'elemento umano che è quello che le unisce. Inoltre, come Il mago di Oz, Australia è ambientato in una terra particolare, con personaggi strani e misteriosi. Si tratta anche di una canzone che rappresenta un sogno, il sogno che la protagonista porta avanti in un paese misterioso, alla fine dell'arcobaleno".

È una delle colonne della colonia australiana di Hollywood.

5x1: Hugh Jackman, aussie doc

5x1: Hugh Jackman, aussie doc Presenterà la Notte degli Oscar e la scelta è meno azzardata di quel che potrebbe sembrare. Infatti, l'attore australiano Hugh Jackman ha una solida tradizione da presentatore: lo è stato tra i più apprezzati per i Tony Award, l'omologo teatrale del premio cinematografico. Proprio dal teatro, ed esattamente dal musical, arriva la formazione e le prime affermazioni di Jackman. Fu Wolverine, però, a lanciarlo nel grande mondo del cinema: il personaggio degli X-men, a cui sta per tornare in un film completamente dedicato al personaggio dalle lame retrattili, lo lanciò prepotentemente nella Mecca del cinema come uomo in grado di dare spessore al proprio personaggio con una buona dose di atletismo. Così, sbarcato in America, è andato ad ingrossare la pattuglia australiana di Hollywood e ha iniziato ad alternare i ruoli romantici a quelli d'azione. Così arriviamo ad Australia, uno dei fil più attesi dell'anno, che apre il 2009 all'insegna del kolossal romantico. Nelle intenzioni, il "canguro" Baz Luhrmann vuole ripercorrere i passi del film classico, Via col vento su tutti. Qui Jackman ha la possibilità di sfoggiare le sue doti di attore fisico ma anche deliziare il pubblico femminile con una serie di pose da consumato playboy.

Wayne Wang ritrae la società cinese del XIX secolo.

Fiore di neve e il ventaglio segreto, le prime immagini in esclusiva

lunedì 16 maggio 2011 - Nicoletta Dose da GALLERY

Fiore di neve e il ventaglio segreto, le prime immagini in esclusiva In una remota contea dell'Hunan, nella Cina del XIX secolo, le donne potevano camminare ma con i piedi bendati. Potevano anche parlare ma a bassa voce, senza farsi sentire. L'unico modo per costruire legami forti era la scrittura, il "nu shu", con lettere tracciate a pennello sui ventagli o con messaggi ricamati sui fazzoletti. Le immagini in esclusiva di Fiore di neve e il ventaglio segreto, il nuovo film di Wayne Wang tratto dall'omonimo libro di See Lisa, in uscita nelle sale l'8 luglio, ci fanno capire l'atmosfera, apparentemente rigida, di un mondo lontano che nasconde un grande fermento creativo, rigorosamente femminile. Nel cast anche Hugh Jackman e la diva nascente Gianna Jun, protagonisti di una storia romantica e affascinante che guarda al passato per dire qualcosa sulla condizione presente delle donne.

Nel 2020 i pugili saranno dei robot metallici altri più di 2 metri.

Real Steel: prime foto di Hugh Jackman nel film di Levy

martedì 15 giugno 2010 - Marlen Vazzoler da GALLERY

Real Steel: prime foto di Hugh Jackman nel film di Levy Lunedì sono cominciate le riprese di Real Steel, il nuovo film diretto dal regista di Notte folle a Manhattan, Shawn Levy, che ha come protagonista l'attore australiano Hugh Jackman. Si tratta di una pellicola d'azione ambientata in un futuro non molto lontano in cui il pugilato non è più praticato dagli esseri umani ma da dei robot meccanici. Siamo nel 2020, Charlie Kenton è un pugile fallito che fa squadra con il figlio estraniato Max per allenare un pezzo di ferro, Atom, che rischia di finire in un deposito di rottami. I due alleneranno il robot per farlo diventare campione della lega mondiale di pugilato dei robot.
In un'era dove tutto è digitale, Levy ha preferito costruire 19 animatronic giganti per le scene in cui questi pugili meccanici interagiscono con gli esseri umani, “Ci sono solo alcune cose che gli effetti speciali riescono a fare”, ha spiegato Levy ad USA TODAY che si è trovato sul set del film lo scorso lunedì. “Ma quando ad un attore viene data una cosa reale, in questo caso una vera macchina alta 2,4 metri, per interagire e dialogare, si ottiene una performance più vicina alla realtà”. La motion-capture animation verrà usata nel film quando le macchine combattono tra di loro, sotto la supervisione del leggendario pugile Sugar Ray Leonard. Uno dei produttori esecutivi del film, Steven Spielberg ha incoraggiato Levy ad usare questo mix di tecniche per il suo nuovo film, prodotto dalla Dreamworks ma distribuito dalla Touchstone Pictures della Disney. Jackman parlando con USA TODAY, ha ricordato la reazione che ha avuto la prima volta che ha visto gli animatronix: “Nel momento in cui sono arrivato ed ho visto questi robot, la mia mascella era sul pavimento”.
La sceneggiatura del film, scritta da Leslie Bohem e John Gatins, è basata su un racconto di Richard Matheson. Real Steel uscirà nei cinema americani il 18 novembre 2011.

Le immagini di Jackman per il Wolverine event a Sydney.

Wolverine testimonial per il latte

venerdì 17 aprile 2009 - Marlen Vazzoler da GALLERY

Wolverine testimonial per il latte Dopo Batman, Superman, l'incredibile Hulk e i Fantasici Quattro, è finalmente giunto il turno anche per Wolverine di avere i baffetti bianchi per la nuova pubblicità del latte. Nelle immagini successive è possibile vedere le foto dell'entrata in elicottero all'isola di Cackatoo di Hugh Jackman per la promozione del film e il poster finale di X-Men le Origini: Wolverine.

Il nuovo film di Hugh Jackman.

X-Men le Origini: Wolverine, nuove immagini

martedì 31 marzo 2009 - Marlen Vazzoler da GALLERY

X-Men le Origini: Wolverine, nuove immagini Uscite nuove immagini del film X-Men le Origini: Wolverine in cui è possibile vedere Wolverine (Hugh Jackman), Deadpool (Ryan Reynolds), Gambit (Taylor Kitsch) e Sabretooth (Liev Schreiber). Il film che narra gli eventi precedenti alla trilogia degli X-Men, è uno spin-off che racconta la storia di Wolverine, del suo passato, del suo complesso rapporto con Victor Creed e del terribile programma conosciuto con il nome di Weapon X. Nel film Wolverine incontrerà altri mutanti, alcuni già famigliari al pubblico ed altri no.
Il film è diretto da Gavin Hood e uscirà nei cinema il 30 aprile.

Visualizza tutti gli approfondimenti (13)
   
   
   


Mister Link

Una commedia d'animazione con un'epica da cappa e spada
Data uscita: 17/09/2020
Regia di Chris Butler (III). Genere Animazione, produzione USA, 2019.

Il carismatico Sir Lionel Frost si propone di dimostrare l'esistenza di una creatura leggendaria, una bestia piena di sentimento ma piuttosto sola.
Mister Link

Reminiscence

Tornare indietro
Regia di Lisa Joy. Genere Fantascienza, produzione USA, 2021.

Un uomo rivive il passato per incontrare la sua anima gemella.
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità