Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 10 luglio 2020

Filmografia di Pablo Larraín

43 anni, 19 Agosto 1976 (Leone), Santiago del Cile (Cile)
No - I giorni dell'arcobaleno
No - I giorni dell'arcobaleno - Un film di Pablo Larraín (2012). In questo film Pablo Larraín è regista
1

Lisey's Story

Una storia diretta da Pablo Larraín

Un film di Pablo Larraín. Con Joan Allen, Julianne Moore, Clive Owen, Jonathan Rayson, Ryan Jordan McCarthy. Drammatico, - USA 2021.

Una vedova diventa l'oggetto di un pericoloso stalker, ossessionato dal lavoro di suo marito.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Homemade

Homemade

Il mondo in quarantena

Un film di Ladj Ly, Paolo Sorrentino, Rachel Morrison, Pablo Larraín, Rungano Nyoni, Natalia Beristáin, Sebastian Schipper, Naomi Kawase, David Mackenzie, Maggie Gyllenhaal, Nadine Labaki, Khaled Mouzanar, Antonio Campos, Johnny Ma, Kristen Stewart, Gurinder Chadha, Sebastián Lelio, Ana Lily Amirpour. Drammatico, - USA 2020.

Una collezione di corti creati da celebrati filmmaker provenienti da ogni parte del mondo. Confinati a casa per la pandemia causata dal Coronavirus, questi filmmaker raccontano storie personali e commoventi che catturano la nostra esperienza collettiva della vita in quarantena. Le storie variano da diari intimi della vita quotidiana dei registi a brevi racconti di fantasia e spaziano in una varietà di generi, offrendo una lente d'ingrandimento su come il lockdown ha colpito diversi paesi e vite in tutto il mondo.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Ema

Ema

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,63)

Il ritorno di Larrain in Cile

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Gael García Bernal, Santiago Cabrera, Mariana Loyola, Mariana Di Girolamo, Giannina Fruttero. Titolo originale Ema. Drammatico, durata 102 min. - Cile 2019. Data uscita al cinema: 02/09/2020.

Ema è fuoco che brucia, Gastón il focolare che lo contiene. Lei è una ballerina, lui il suo coreografo. Insieme hanno adottato Polo, insieme hanno fallito la sua adozione. Incapaci di gestire i suoi traumi, lo hanno 'restituito' ai servizi sociali e adesso navigano a vista tra rimorsi e accuse. Ema vuole il divorzio e si rivolge all'avvocato che ha accolto Polo dopo il loro fallimento. La donna, ignara delle reali intenzioni di Ema, se ne innamora come il marito, un pompiere avvenente sedotto dopo l'incendio doloso della propria auto. Perché Ema ha un piano e niente può fermarla.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer

The True American

La storia di Mark Stroman, 'terrorista americano'

Un film di Pablo Larraín. Con Mark Ruffalo, Kumail Nanjiani Titolo originale The True American. Drammatico, - USA 2018.

La Annapurna Pictures ha acquistato i diritti cinematografici del libro "True American: Murder & Mercy in Texas" che racconta la storia del pilota dell'Air Force del Bangladesh, Raisuddin Bhuiyan. Raisuddin Bhuiyan sogna di immigrare in America e lavorare nella tecnologia. Ma dopo gli eventi dell'11 settembre, un dichiarato 'terrorista americano' di nome Mark Stroman cerca vendetta in un minimarket di Dallas, dove Bhuiyan ha trovato temporaneamente lavoro, e gli spara.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Neruda

Neruda

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,69)

Un ritratto del poeta premio Nobel Pablo Neruda

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Luis Gnecco, Gael García Bernal, Mercedes Morán, Diego Muñoz, Pablo Derqui. Titolo originale Neruda. Biografico, durata 107 min. - Argentina, Cile, Spagna, Francia 2016. Data uscita al cinema: 13/10/2016.

Cile, 1948. Il governo di Gabriel Gonzalez Videla, eletto grazie ai voti della sinistra, sceglie di abbracciare la politica statunitense e di condannare il comunismo alla clandestinità. Pablo Neruda, poeta, senatore e massima personalità artistica del Paese, avversa decisamente questa decisione, fino a diventare il ricercato numero 1. In accordo con il partito comunista, Neruda sceglie l'esilio anziché il carcere, ma per riuscire a fuggire deve fare i conti con Oscar Peluchonneau, l'ispettore di polizia che Videla sguinzaglia contro di lui.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Jackie

Jackie

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,49)

Jackie Kennedy, dopo la morte del presidente

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig, Billy Crudup, John Hurt. Titolo originale Jackie. Biografico, durata 91 min. - USA, Cile 2016. Data uscita al cinema: 23/02/2017.

Sono passati cinque giorni dalla morte di John Kennedy e la stampa bussa alla porta di Jackie per chiedere il (reso)conto. Una relazione particolareggiata dei fatti di Dallas. Sigaretta dopo sigaretta, Jackie ristabilirà la verità e stabilirà la sua storia attraverso le domande di Theodore H. White, giornalista politico di "Life". Una favola che il suo interlocutore redige e Jackie rilegge, rettifica, manipola, perfeziona per dire al mondo di Camelot, dell'arme, la dama e il cavaliere che fecero l'impresa e la Storia fino al declino della loro buona stella.

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il club

Il club

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,83)

Un cinema frontale, dall'approccio libero, fatto di piani che isolano i protagonisti costringendoli a una relazione privilegiata con la propria pena

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Roberto Farías (I), Antonia Zegers, Alfredo Castro, Alejandro Goic, Alejandro Sieveking. Titolo originale El Club. Drammatico, durata 98 min. - Cile 2015. Data uscita al cinema: 25/02/2016.

C'è una casa a La Boca dell'inferno e sulla costa cilena, dove vivono una suora e quattro preti sconsacrati. Perché ciascuno a suo modo ha profanato la sacralità della vita. La vita degli altri, dei bambini che hanno abusato, di quelli che hanno venduto, degli uomini e le donne che hanno tradito e di Sandokan, un infelice senza tetto e senza amore che accompagna gli spostamenti di padre Lazcano, prete pedofilo appena arrivato a destinazione. Traslocato a La Boca, Lazcano ha violato Sandokan da bambino, che adesso come un tarlo lo consuma dentro e lo aspetta fuori dalla porta. Sfinito dalla sua colpa, l'aguzzino si spara sotto gli occhi della vittima, avviando l'indagine di padre Garcia, gesuita e psicologo deciso a fare chiarezza sul suicidio e a interrompere presto il loro buen retiro.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
No - I giorni dell'arcobaleno

No - I giorni dell'arcobaleno

* * * - -
(mymonetro: 3,42)

La ricostruzione di come si arrivò alla caduta del regime di Pinochet in Cile

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Gael García Bernal, Alfredo Castro, Antonia Zegers, Luis Gnecco, Marcial Tagle. Titolo originale No. Drammatico, durata 110 min. - Cile 2012. Data uscita al cinema: 09/05/2013.

1988. Il dittatore cileno Augusto Pinochet è costretto a cedere alle pressioni internazionali e a sottoporre a referendum popolare il proprio incarico di Presidente (ottenuto grazie al colpo di stato contro il governo democraticamente eletto e guidato da Salvador Allende). I cileni debbono decidere se affidargli o meno altri 8 anni di potere. Per la prima volta da anni anche i partiti di opposizione hanno accesso quotidiano al mezzo televisivo in uno spazio della durata di 15 minuti. Pur nella convinzione di avere scarse probabilità di successo il fronte del NO si mobilita e affida la campagna a un giovane pubblicitario anticonformista: René Saavedra.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Post Mortem

Post Mortem

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,57)

Il colpo di stato cileno del 1973 visto attraverso la trascrizione a macchina di un'autopsia

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Alfredo Castro, Antonia Zegers, Jaime Vadell, Amparo Noguera, Marcelo Alonso. Drammatico, durata 98 min. - Cile, Messico, Germania 2010. Data uscita al cinema: 29/10/2010.

Mario, cinquantacinquenne che per lavoro compila referti in un obitorio, si trova - durante il colpo di stato cileno del 1973 - a cercare di capire che fine abbia fatto la sua vicina di casa Nancy, ballerina di cabaret scomparsa misteriosamente l'11 settembre. Viene a sapere che in seguito ad un raid dell'esercito a casa della famiglia della ragazza, sono stati arrestati il fratello e il padre, uno dei più accaniti sostenitori di Salvador Allende. Turbato da quella scomparsa, Mario inizia una frenetica ricerca di Nancy, finché non la trova nella soffitta di casa sua. Felice della scoperta, continua il suo lavoro, mentre la sala dell'obitorio si riempie dei cadaveri di dissidenti e di gente comune. Improvvisamente Mario viene chiamato dal responsabile dell'obitorio per scrivere il referto dell'autopsia di un personaggio straordinario.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Tony Manero

Tony Manero

* * * - -
(mymonetro: 3,04)

Tony Manero dimostra anche quanto la cultura pop americana abbia influenzato il mondo sudamericano

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Pablo Larraín. Con Drammatico, durata 98 min. - Cile, Brasile 2008. Data uscita al cinema: 16/01/2009.

Santiago del Cile, 1978. Raúl Peralta, un uomo non più giovane, è ossessionato dall'idea di impersonare Tony Manero, il ballerino rubacuori protagonista del famoso film La febbre del sabato sera. Raúl, assieme ad un piccolo gruppo di ballerini sul retro di uno scalcinato bar di periferia, praticamente ogni giorno, si esercita sui passi da discomusic del suo idolo. Quando un famoso programma televisivo, trasmesso sul canale nazionale, annuncia un concorso per trovare dei sosia cileni di Tony Manero il suo sogno sembra a portata di mano. Il febbrile tentativo di raggiungere la ribalta televisiva non si ferma praticamente davanti a niente e a nessuno. Contemporaneamente, i suoi compagni di ballo, coinvolti nell'opposizione clandestina al regime Pinochet, vengono perseguitati dalla polizia politica.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Fuga

Fuga

Il primo film, ambientato nel mondo della musica, del regista cileno Pablo Larrain

Un film di Pablo Larraín. Con Benjamín Vicuña, Gastón Pauls, Francisca Imboden, María Izquierdo, Willy Semler. Drammatico, durata 110 min. - Argentina, Cile 2006.

Eliseo Montalbán è un musicista intrappolato in una composizione incompiuta. Da piccolo ha assistito alla morte della sorella, uccisa sopra un pianoforte, e ha composto una melodia su questo tragico evento. Anni dopo, Ricardo Coppa, un musicista mediocre e senza talento, intraprende un viaggio alla ricerca di Montalbán e della sua dimenticata creazione musicale, con l'obiettivo di trasformare quella musica in una composizione propria.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
1
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità