Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
martedì 16 luglio 2019

Filmografia di Roberto Citran

64 anni, 26 Gennaio 1955 (Acquario), Padova (Italia)
Patria
Patria - Un film di Felice Farina (2014). In questo film Roberto Citran interpreta Giorgio

Letto Numero 6

Un film di Milena Cocozza. Con Thriller, - Italia 2019.

La storia di una giovane donna medico che viene assunta da un ospedale pediatrico gestito da religiosi per coprire i turni di notte in reparto. Bianca (Carolina Crescentini), si ritrova immersa in un ambiente che dietro la sua apparente immagine rassicurante nasconde un terrificante segreto legato al suo passato di ospedale psichiatrico. Il fantasma di un bambino si aggira infatti tra i corridoi tormentandola. L'unico a crederle e ad aiutarla sarà il giovane portantino Francesco (Andrea Lattanzi).

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi

Nero a Metà

Un film di Marco Pontecorvo. Con Claudio Amendola, Miguel Gobbo Diaz, Fortunato Cerlino, Rosa Diletta Rossi, Alessandro Sperduti. Drammatico, - Italia 2018.

Un detective provetto deve affrontare pregiudizi e fantasmi del passato quando si trova a lavorare con un collega brillante ma inesperto su dei casi di omicidio a Roma.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi

Il cacciatore

Tratto dal libro "Cacciatore di mafiosi"

Un film di Stefano Lodovichi, Davide Marengo. Con Francesco Montanari, David Coco, Paolo Briguglia, Francesco Foti, Marco Rossetti. Drammatico, , numero episodi: 12. - Italia 2018.

La storia della discesa agli inferi di un giovane Pubblico Ministero, Saverio Barone, che nei primi anni '90, appena trentenne, diventa il protagonista della caccia ai mafiosi nella stagione immediatamente successiva alle stragi di Capaci e via D'Amelio.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Così in terra

Così in terra

Curare le ferite dopo il terremoto

Un film di Pier Lorenzo Pisano. Con Roberto Citran, Angelarosa Orsini Drammatico, durata 13 min. - Italia 2018.

In un paesino distrutto dal terremoto sono rimaste in piedi solo quattro case. Non c'è nessuno per le strade ma due anime cercano di farsi forza per affrontare il futuro.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
L'ordine delle cose

L'ordine delle cose

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,60)

Un viaggio attraverso le condizioni esistenziali di chi migra

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane. Drammatico, durata 112 min. - Italia, Francia, Tunisia 2017. Data uscita al cinema: 07/09/2017.

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell'immigrazione irregolare. Viene scelto per un compito non facile: trovare in Libia degli accordi che portino progressivamente a una diminuzione sostanziale degli sbarchi sulle coste italiane. Le trattative non sono facili perché i contrasti all'interno della realtà libica post Gheddafi sono molto forti e le forze in campo avverse con cui trattare molteplici. C'è però una regola precisa da rispettare: mai entrare in contatto diretto con uno dei migranti.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Noi eravamo

Noi eravamo

* * * - -
(mymonetro: 3,00)

Interessante esperimento di attualizzazione dei materiali d'archivio dell'Istituto Luce attraverso un paziente lavoro di restauro e di colorizzazione

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Leonardo Tiberi. Con Alessandro Tersigni, Yari Gagliucci, Davide Giordano, Beatrice Arnera, Eliana Miglio. Drammatico, durata 90 min. - Italia 2017. Data uscita al cinema: 22/05/2017.

Veneto, 1918. Un membro del Congresso italoamericano si reca presso il centro piloti italiano per combattere a fianco degli aviatori a bordo dei nuovi caccia Caproni. Il suo nome resterà nella storia: si tratta di Fiorello La Guardia, futuro sindaco di New York. Ma La Guardia non è l'unico immigrato di origine italiana a servire al fronte: accanto a lui ci sono volontari arrivati da ogni parte del mondo per rendere omaggio alle proprie radici, fra cui i fratelli Guglielmo e Luciano Cusin, argentini figli di immigrati veneti, l'uno meccanico esperto in motori d'aeroplano, l'altro aspirante scrittore. Intorno a loro si muovono i volontari italiani della Croce Rossa, fra cui il dottor Bassani, ginecologo diventato per cause di forza maggiore chirurgo d'urgenza ("come tutti in guerra"), Adelaide, una suora veneta, e Agnese, una studentessa di medicina al lavoro nell'ospedale da campo come infermiera.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Finché c'è prosecco c'è speranza

Finché c'è prosecco c'è speranza

* * * - -
(mymonetro: 3,36)

Un giallo tra le colline vicine a Venezia

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Antonio Padovan. Con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D'Amico. Noir, durata 101 min. - Italia 2017. Data uscita al cinema: 31/10/2017.

Il conte Desiderio Ancillotto è proprietario di un vasto terreno dedicato alle vigne e di una gran bella villa, ma il suo modo di lavorare la terra, senza pesticidi e facendo "riposare" parte del terreno, è considerato da altri una pessima strategia d'affari. Ancillotto si suicida, però è comunque al centro delle indagini quando iniziano a venire uccise persone legate al cementificio che lui riteneva inquinasse la zona. A investigare sul caso c'è l'ispettore Stucky (ma si legge: Stucchi), che con il suo fare placido e pacioso cerca di conquistare la chiusa gente del posto per arrivare alla verità. Nel mentre l'uomo, che ha origini in parte persiane, affronta anche una questione privata, quella del lutto della madre e dell'ingombrante presenza del padre morto, la cui stanza in casa non vuole toccare nonostante l'insistenza dello zio Cyrus che sta ospitando.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Come diventare grandi nonostante i genitori

Come diventare grandi nonostante i genitori

* * - - -
(mymonetro: 2,39)

Un progetto anomalo nel panorama dell'audiovisivo italiano: un film su commissione che prende spunto da una serie molto seguita dai giovanissimi

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Luca Lucini. Con Margherita Buy, Giovanna Mezzogiorno, Matthew Modine, Leonardo Cecchi, Beatrice Vendramin. Commedia, durata 90 min. - Italia 2016. Data uscita al cinema: 24/11/2016.

Il liceale Alex ha formato una band, Alex & Co, con gli amici Christian, Emma e Sam. Anche la sua ex fidanzata, Nicole, faceva parte del gruppo, ma da quando si sono lasciati la ragazza ha abbandonato il suo ruolo di corista. Quando la radio annuncia un concerto per gruppi musicali dei licei di zona gli Alex & Co. si preparano con entusiasmo a partecipare. Ma la nuova, severissima preside del loro liceo è fermamente contraria. Riusciranno i nostri eroi a superare gli ostacoli creati non solo dalla preside, ma anche dai genitori che non sembrano voler appoggiare i loro sogni?

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Una nobile causa

Una nobile causa

* * - - -
(mymonetro: 2,00)

Un racconto corale per raccontare lo spinoso tema della malattia per il gioco.

Consigliato: No*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Emilio Briguglio. Con Giorgio Careccia, Rossella Infanti, Antonio Catania, Roberto Citran, Francesca Reggiani. Commedia, durata 90 min. - Italia 2016. Data uscita al cinema: 26/05/2016.

Gloria, donna con il vizio del gioco, dopo un'esorbitante vincita alla slot machine viene convinta dalla sua famiglia a iniziare un percorso di terapia da uno psicologo specializzato in ludopatia. Il dottor Aloisi, per cercare di farle aprire gli occhi sul problema della dipendenza dal gioco, inizia a raccontare la vicenda del Marchesino Alvise Fantin, un ludopatico che lotta per riuscire a smettere stravolgendo la vita a cui era sempre abituato.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La macchinazione

La macchinazione

* * * - -
(mymonetro: 3,24)

Gli ultimi tre mesi di vita di Pasolini e il suo rapporto con il giovane ragazzo di vita Pino Pelosi

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di David Grieco. Con Massimo Ranieri, Libero de Rienzo, Roberto Citran, Milena Vukotic, Matteo Taranto. Noir, durata 100 min. - Italia 2016. Data uscita al cinema: 24/03/2016.

Estate 1975. Pier Paolo Pasolini sta montando quello che sarà il suo ultimo film Salò o le 120 giornate di Sodoma. Sta anche lavorando alla stesura del romanzo "Petrolio" con cui porta alla luce gli oscuri intrecci tra potere politico e potere economico in Italia. Da alcuni mesi ha avviato una relazione con Pino Pelosi, un giovane borgataro romano che ha rapporti con la criminalità cittadina. Una notte degli amici di Pelosi rubano il negativo del film e chiedono inizialmente una cifra molto consistente per restituirlo. Si tratta però di un tentativo per attirare lo scrittore in una trappola mortale.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer Cerca un cinema
Patria

Patria

* * * - -
(mymonetro: 3,00)

Un racconto sull'Italia di oggi

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Felice Farina. Con Francesco Pannofino, Roberto Citran, Carlo Gabardini Drammatico, durata 87 min. - Italia 2014. Data uscita al cinema: 26/02/2015.

Salvo Borgna, operaio siciliano trapiantato a Torino, sale sulla torre più alta della sua fabbrica quando l'azienda annuncia la chiusura e il licenziamento in tronco dei dipendenti. Giorgio Bettenello, rappresentante sindacale, segue Salvo per impedire che si butti di sotto, e finisce per diventarne ostaggio - o almeno così pensa il padrone della fabbrica. In realtà Salvo e Giorgio, che hanno etichette politiche opposte - Salvo è un berlusconiano e prima ancora un "fascista", Giorgio un "depresso di sinistra" e prima ancora un "comunista" - sono accomunati dalla disperazione non solo per aver perso il proprio posto di lavoro, ma anche per lo stato in cui il lavoro si è ridotto, negli anni della crisi. Entrambi in qualche modo addebitano la colpa del presente allo sfacelo politico ed etico degli anni precedenti, a cominciare da quel 1978 in cui Moro fu assassinato.

Recensione » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Fuori mira

Fuori mira

Un film di Erik Bernasconi. Con Drammatico, durata 94 min. - Svizzera 2014.

Il sole si alza su un calmo quartiere residenziale. tre colpi di pistola scuotono la quiete degli abitanti. chi ha sparato? e perché è stato colpito proprio un africano? la ricerca del colpevole rivela poco a poco le zone d'ombra di una comunità in cui l'integrazione sembrava funzionare perfettamente. l'incomprensione diventa xenofobia e rigetto, l'indifferenza odio e violenza. vengono a galla i tratti più oscuri di ciascuno. rotto l'equilibrio, riuscirà questa comunità a reggere fino al tramonto?

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Non è mai troppo tardi

Non è mai troppo tardi

La storia del maestro-conduttore Manzi

Un film di Giacomo Campiotti. Con Claudio Santamaria, Nicole Grimaudo, Gennaro Mirto, Andrea Tidona, Roberto Citran. Biografico, - Italia 2014.

Attraverso il suo impegno e grazie alle potenzialità del mezzo televisivo, il maestro Alberto Manzi (interpretato da Claudio Santamaria) riuscì a far conseguire la licenza elementare a circa un milione e mezzo di italiani. Vi riuscì ideando un programma, 'Non è mai troppo tardi' per l'appunto, che in quasi cinquecento puntate impartì a distanza centinaia di lezioni di scuola.

Recensione » Dvd »
Chiudi Cast Scrivi
Aspirante vedovo

Aspirante vedovo

* - - - -
(mymonetro: 1,33)

Venier torna alla regia con il remake dell'omonima commedia di Risi

Consigliato: Assolutamente No*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Massimo Venier. Con Fabio De Luigi, Luciana Littizzetto, Alessandro Besentini, Francesco Brandi, Clizia Fornasier. Commedia, durata 84 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 10/10/2013.

Alberto Nardi si dà arie da imprenditore giovane e dinamico ma per adesso è riuscito solo a collezionare un fallimento dopo l'altro. L'unico suo vero affare, sulla carta, è stato quello di sposare Susanna Almiraghi, grande industriale del Nord, una della donne più ricche e potenti del paese. Susanna, però, non ne può più di quel marito cialtrone e inconcludente e ha deciso di lasciarlo affogare nei suoi debiti. Per Alberto è la fine, ma il destino sembra volergli dare una mano: Susanna rimane vittima di un incidente aereo. Di colpo Alberto si ritrova miliardario, l'impero di sua moglie adesso è suo e già si atteggia a grande capitano d'industria. Purtroppo per lui il sogno dura poco: Susanna su quell'aereo non è mai salita, nel giro di ventiquattrore l'equivoco si risolve ed eccola di nuovo in sella, più dura e risoluta di prima mentre Alberto torna ad essere solo e soltanto il marito dell'Almiraghi. Ma quelle poche ore hanno lasciato il segno, Alberto ci ha preso gusto e inizia a pensare al modo per liberarsi di sua moglie e tornare a recitare il ruolo a lui più congeniale: Aspirante vedovo.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Zoran, il mio nipote scemo

Zoran, il mio nipote scemo

* * * - -
(mymonetro: 3,13)

Opera prima di Matteo Oleotto

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Matteo Oleotto. Con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Rok Presnikar, Marjuta Slamic, Roberto Citran, Riccardo Maranzana. Commedia, durata 103 min. - Italia, Slovenia 2013. Data uscita al cinema: 31/10/2013.

Paolo è un ex giocatore di rugby che vive a Gorizia. Lavora come cuoco in un asilo nido e trascina le sue giornate tra l'osteria del paese e comportandosi come un infantile stalker ai danni dell'ex moglie. Un giorno si presenta suo nipote Zoran, uno strano quindicenne nato e cresciuto in mezzo ai monti di cui dovrà prendersi cura. Dovrà ospitarlo a casa sua in attesa che i servizi sociali gli trovino una sistemazione. Paolo scopre che Zoran è un vero fenomeno a lanciare le freccette, e questa abilità del nipote si trasformerà nell'occasione tanto attesa di Paolo: prendersi la sua rivincita nei confronti del mondo. Dovrà però fare i conti con Zoran e i normali problemi di un ragazzino della sua età. Le riprese del film si sono svolte a Gorizia.

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La prima neve

La prima neve

* * * - -
(mymonetro: 3,34)

Al suo secondo film Andrea Segre continua efficacemente la sua personale ricerca sul rapporto tra esseri umani e luoghi

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Jean-Christophe Folly, Matteo Marchel, Anita Caprioli, Peter Mitterrutzner, Giuseppe Battiston. Drammatico, durata 105 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 17/10/2013.

Michele è un undicenne che vive in Val di Mocheni, tra le montagne del Trentino, con la madre e il nonno paterno Pietro, apicoltore e falegname. Il padre è morto da poco, lasciando la famiglia, e in particolare Michele, in una situazione di profonda crisi. A questo dolore scorre parallela la sofferenza di Dani, un giovane originario del Togo fuggito dalla Guerra in Libia, ospite di un centro di accoglienza, incapace di accettare la sua paternità. Le loro vite si incrociano quando Dani viene mandato a lavorare da Pietro. L'inverno si avvicina con quella neve che Dani non ha mai visto e in questo scorrere del tempo Dani e Michele avranno modo di imparare a ascoltarsi e capirsi curando le proprie ferite.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
La sedia della felicità

La sedia della felicità

* * * - -
(mymonetro: 3,03)

Rocambolesca avventura, tra equivoci e colpi di scena

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Carlo Mazzacurati. Con Valerio Mastandrea, Isabella Ragonese, Giuseppe Battiston, Katia Ricciarelli, Raul Cremona. Commedia, durata 90 min. - Italia 2013. Data uscita al cinema: 24/04/2014.

Bruna è un'estetista che fatica a sbarcare il lunario. Tradita dal fidanzato e incalzata da un fornitore senza scrupoli, riceve una confessione in punto di morte da una cliente, a cui lima le unghie in carcere. Madre di un famoso bandito, Norma Pecche ha nascosto un tesoro in gioielli in una delle sedie del suo salotto. Sprezzante del pericolo, Bruna parte alla volta della villa restando bloccata dietro un cancello in compagnia di un cinghiale. In suo soccorso arriva Dino, il tatuatore della vetrina accanto, che finisce coinvolto nell'affaire. Scoperti il sequestro dei beni di Norma e la messa all'asta delle sue otto sedie, Bruna e Dino rintracciano collezionisti e acquirenti alla ricerca dell'imbottitura gonfia di gioie. Tra alti e bassi, maghi e cinesi, laguna e montagna, Bruna e Dino troveranno la vera ricchezza.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Mai per amore: Ragazze in web

Mai per amore: Ragazze in web

Un film di Marco Pontecorvo. Con Carolina Crescentini, Francesca Inaudi, Roberto Citran, Bruno Wolkowitch, Emiliano Coltorti. Drammatico, - Italia 2012.

La storia di due ragazze che diventano complici di un gioco virtuale che in poco tempo cambierà inevitabilmente le esistenze delle due protagoniste.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Maria di Nazaret

Maria di Nazaret

Un film tv che racconta la storia di Maria di Nazaret

Un film di Giacomo Campiotti. Con Paz Vega, Alissa Jung, Andrea Giordana, Antonia Liskova, Luca Marinelli. Drammatico, - Italia 2012.

Il popolo attende un liberatore dall'oppressione di Roma e dalla dissolutezza del potere di Erode, ma il Messia avrà un volto diverso da quello atteso da Israele. Un angelo ha annunciato a Maria che partorirà con l'intervento dello Spirito Santo il figlio di Dio, ma la ragazza è sposa promessa di Giuseppe che sbigottito la ripudia. Mentre Maria si affida totalmente al mistero, la sua amica Maddalena lascia il villaggio dopo aver assistito impotente alla lapidazione di sua madre, accusata di adulterio. Indotta a rinunciare ad ogni scrupolo dalla perfida Erodiade, Maddalena accetta di perdere la sua innocenza per diventare una delle cortigiane della reggia di Erode.

Recensione » Dvd »
Chiudi Cast Scrivi
Il giorno in più

Il giorno in più

* * - - -
(mymonetro: 2,11)

Trasposizione dell'omonimo romanzo di Fabio Volo

Consigliato: No*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Massimo Venier. Con Fabio Volo, Isabella Ragonese, Camilla Filippi, Roberto Citran, Pietro Ragusa. Commedia, durata 112 min. - Italia 2011. Data uscita al cinema: 02/12/2011.

Fabio Volo interpreta Giacomo Pasetti, un uomo bravo nel lavoro e nell'evitare ogni impegno affettivo e sentimentale. La sua vita cambia quando incontra una ragazza su un tram che, con un semplice scambio di sguardi, diventerà una vera e propria possessione: Giacomo la incontra tutte le mattine andando a lavorare sul trenta barrato che attraversa la città. Quando i due riescono finalmente a scambiarsi qualche frase, Giacomo scope che Michela sta per trasferirsi a New York...

Recensione » Critica » Dvd » Soundtrack » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Fuori Classe

Fuori Classe

Professori e studenti insieme in una spassosa "cattività" quotidiana.

Un film di Riccardo Donna. Con Lorenzo Vavassori, Fausto Maria Sciarappa, Nicola Sorrenti, Daniela Fazzolari. Commedia, , numero episodi: 12. - Italia 2011.

Fuori classe racconta un intero anno scolastico del "Caravaggio" di Torino, liceo scientifico statale a rischio chiusura perché mal gestito. Lo scenario cambia con l'arrivo di una preside determinata e l'impegno costante dei docenti più motivati. Tra questi emerge per bravura, tenacia e simpatia la professoressa di lettere Isa Passamaglia. In uno scorrere di situazioni buffe e vere, professori e studenti danno vita alla loro spassosa "cattività" quotidiana.

Recensione » Critica »
Chiudi Cast Scrivi
Passannante

Passannante

* * - - -
(mymonetro: 2,25)

Battaglia per salvare l'uomo che voleva uccidere il Re

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Sergio Colabona. Con Andrea Satta, Niki Giustini, Maria Letizia Gorga, Marco Bianchi Merisi, Jerry Mastrodomenico, Phino Il Collaboratore, Pietro Biondi. Drammatico, - Italia 2011. Data uscita al cinema: 24/06/2011.

Novembre 1878. Giovanni Passannante, giovane cuoco lucano, vende la propria giacchetta per otto soldi e compra un coltello, che somiglia più a un temperino, per un attentato al Re d'Italia. Gli procura solo qualche graffio, ma viene condannato a morte, poi graziato e sbattuto a marcire in una segreta sotto il livello del mare e infine imprigionato in un manicomio criminale dove morirà nel 1910. Gli verrà negata la sepoltura e il cranio verrà esposto nel Museo Criminologico di Roma.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Io sono Li

Io sono Li

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,64)

Inquietudine e determinazione di una madre cinese nell'Italia immobile della Laguna

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Andrea Segre. Con Zhao Tao, Rade Serbedzija, Marco Paolini, Roberto Citran, Giuseppe Battiston. Drammatico, durata 100 min. - Francia, Italia 2011. Data uscita al cinema: 23/09/2011.

Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All'improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola cittàisola della laguna veneta per lavorare come barista in un'osteria. Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici "il Poeta", da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
C'è chi dice no

C'è chi dice no

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,63)

Tre giovani mettono a punto un piano originale contro i raccomandati

Consigliato: Nì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Giambattista Avellino. Con Luca Argentero, Paola Cortellesi, Paolo Ruffini, Myriam Catania, Claudio Bigagli. Commedia, durata 95 min. - Italia 2011. Data uscita al cinema: 08/04/2011.

Max è un precario di talento impiegato presso un quotidiano locale dove sogna di essere assunto ma viene ancora una volta scalzato dal raccomandato di turno. Samuele insegna diritto penale mentre aspira al posto da ricercatore e assiste un barone universitario che gli preferisce da sempre segnalati incapaci. Irma è una dottoressa appassionata in attesa di un contratto, soffiato in zona Cesarini dalla procace fidanzata del primario. Ex compagni di liceo, ritrovatisi a una cena commemorativa, Max, Samuele e Irma si scambiano difficoltà e dilemmi e decidono di fare fronte comune contro la piaga della raccomandazione. Fondatori di un movimento virtuale, "I pirati del merito", diventeranno le (lunghe) ombre nere della coscienza dei 'segnalanti', incalzandoli con molestie e rappresaglie decisamente creative.

Recensione » Critica » Dvd » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Scontro di civiltà per un ascensore in Piazza Vittorio

Scontro di civiltà per un ascensore in Piazza Vittorio

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,88)

Storie di ordinaria follia in un condominio multietnico di Piazza Vittorio

Consigliato: No*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Isotta Toso. Con Kasia Smutniak, Daniele Liotti, Serra Yilmaz, Ahmed Hafiene, Marco Rossetti. Drammatico, durata 96 min. - Italia 2010. Data uscita al cinema: 14/05/2010.

In un condominio di Piazza Vittorio convive suo malgrado una comunità multietnica. L'ingresso alla palazzina è vigilato da Benedetta, portinaia intollerante e indiscreta sempre impegnata nella maldicenza e nella pulizia dell'ascensore. Asseconda la sua animosità la signora Fabiani, che adora il suo cane e disprezza Maria Cristina, domestica ecuadorena con figlia a carico e amante bengalese. Si prende comunque cura di lei e della sua bambina il professor Marini, docente universitario a cui Dandini, gestore di un bar e di appartamenti, ricorda fastidiosamente la sua milanesità. All'ultimo piano vivono invece i fratelli Manfredini: Marco, avvocato che ha smesso la toga in seguito al drammatico suicidio in carcere del padre, e Lorenzo "gladiatore" gagliardo che vive di espedienti e che morirà misteriosamente in ascensore.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità