Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 22 gennaio 2021

Filmografia di Gang Dong-Won

Biografia Filmografia Critica Premi Articoli e news Trailer
1
Peninsula

Peninsula

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,75)

Il sequel dell'acclamato zombie-movie sudcoreano

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Sang-ho Yeon. Con Gang Dong-Won, Jung-hyun Lee Titolo originale Train To Busan 2. Azione, - Corea del sud 2020.

La Corea del Sud viene investita dall’apocalisse zombi, e stavolta non c’è treno che tenga. In poco tempo l’intera penisola viene abbandonata e dichiarata inabitabile. Quattro anni dopo, l’ex-militare coreano Jung-seok si trova a Hong Kong, dove era sbarcato grazie all’ultima nave carica di superstiti. La vita da rifugiato è però grama. Le scarse opportunità e il pregiudizio ancora diffuso verso i coreani lo costringono a frequentare giri illeciti. Attraverso questi ultimi, gli viene proposta una missione tanto pericolosa quanto remunerativa: tornare in patria di nascosto, a Incheon, per recuperare un camion pieno di soldi e mettere in salvo il bottino.

Recensione » Critica » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi

Tsunami LA

Uno tsunami su Los Angeles

Un film di Simon West. Con Gang Dong-Won Titolo originale Tsunami LA. Azione, - USA 2019.

Uno tsunami fortissimo travolge la città di Los Angeles.

Recensione »
Chiudi Cast Scrivi
Golden Slumber

Golden Slumber

Colpevole o innocente?

Un film di Dong-seok No. Con Gang Dong-Won, Hyo-ju Han, Eui-sung Kim, Kye Sang Yoon, Kim Dae-Myung. Titolo originale Goldeun Seulreombeo. Azione, durata 108 min. - Corea del sud 2018.

Il nuovo primo ministro viene assassinato e i sospetti ricadono su una cospirazione politica. Un fattorino deve fuggire per salvarsi la vita quando viene sospettato di far parte del gruppo omicida. Ma le prove contro di lui cominciano ad accumularsi.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Illang: The Wolf Brigade

Illang: The Wolf Brigade

* * * - -
(mymonetro: 3,00)

Adattamento del classico anime del 1999

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Jee-woon Kim. Con Woo-sung Jung, Hyo-ju Han, Gang Dong-Won, Ye-ri Han, Minho. Azione, - Corea del sud 2018.

2024. La minaccia di Cina e Giappone spinge le due Coree verso la riunificazione. Un gruppo terroristico denominato la Setta fa di tutto per impedirlo, organizzando attentati di crescente violenza. Il governo coreano aumenta quindi le misure di sicurezza, formando la "Brigata dei lupi", una squadra speciale con licenza di uccidere. Un futuro distopico, privo di democrazia e ricolmo di violenza. Scenario già visto, ma nel caso di Mamoru Oshii - autore dell'anime da cui Illang è tratto - parliamo di chi quel tipo di atmosfere ha contribuito a plasmarle. Illang: uomini e lupi è infatti prima di tutto un anime di pregio, presente nel cuore dei fan quasi al pari del celeberrimo Ghost in the Shell. Solo nel 2019 si arriva a un'insolita trasposizione live action, in cui la vicenda si trasferisce dal Giappone alla Corea e il passaggio geografico innesca anche una mutazione socio-politica.

La macchina da presa passa nelle mani di Kim Jee-woon (Bittersweet Life, I Saw the Devil) e quindi è inevitabile che l'accento si concentri sulla parte "action". Mezz'ora di introduzione al contesto generale e di assalto a un gruppo di terroristi in tenuta da combattimento e Kim dimostra di essere tuttora uno dei maestri del genere, nonostante lo scivolone hollywoodiano con Schwarzenegger (The Last Stand).

Lo spettatore più sensibile al suo stile di regia elegante ma crudele è così già catturato tra le maglie di una vicenda destinata a intricarsi sempre più, tra doppi giochi e trame segrete in chiaroscuro. L'azione cede poi il passo al thriller di tensione e a un abbozzo di romance che non convince mai fino in fondo. Ma resistere al segmento centrale significa essere ripagati dalla deflagrazione dell'ultimo atto, con un vertice assoluto nella sparatoria sul grattacielo: l'ennesima dimostrazione che solo Kim o Johnnie To oggi sono in grado di allestire coreografie d'azione di questo livello.
Rispetto all'anime Illang: Uomini e lupi insiste sulla metamorfosi in animale selvaggio della squadra speciale, esemplificata sul piano visivo da una uniforme che ricorda tanto un fantasma che un soldato tedesco della seconda guerra mondiale. Una maschera di terrore creata per sigillare ogni traccia di umanità, spegnere ogni residuo di sentimento. La metafora di Cappuccetto rosso e del lupo però è eccessivamente spiegata, con una ridondanza mai giustificata dalla profondità dell'assunto. Illang è in sostanza molto meno di quel che avrebbe potuto essere - al botteghino è stata una cocente delusione - ma alcuni istanti di furia, in cui Kim ritrova la gioia di comporre tableaux vivants corali, fatti di sangue e piombo, meritano la visione.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Vanishing Time: A Boy Who Returned

Vanishing Time: A Boy Who Returned

* * * * -
(mymonetro: 4,00)

Uno strano cambiamento

Consigliato: Assolutamente Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Uhm Tae-Hwa. Con Gang Dong-Won, Shin Eun-Soo, Lee Hyo-jeong, Kim Hee-won, Kwon Hae-Hyo. Drammatico, durata 130 min. - Corea del sud 2016.

Una favola tradizionale narra che in un'isola del Sud-Corea, nelle notti di luna piena, si apra una piccola galleria, che porta ad un laghetto sotterraneo nel fondo del quale giace un oggetto misterioso: l'uovo del goblin mangia-tempo. Coloro che assisteranno alla rottura dell'uovo bloccheranno lo scorrere del tempo finché non raggiungeranno la fase successiva della propria vita, invecchiando quindi in un mondo che rimane fermo e silenzioso, con l'acqua gelatinosa e gli uccelli fermi in volo.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi Trailer
Haunters

Haunters

* * * - -
(mymonetro: 3,00)

Un gioiello fantasy con la classe di un dramma sociale

Consigliato: Sì*media giudizi di pubblico, critica e dizionari.
Un film di Min-Suk Kim. Con Gang Dong-Won, Soo Go, Enes Kaya, Abu Dodd, Jung Eun-Chae. Fantastico, durata 114 min. - Corea del sud 2010.

Dopo aver perso il suo lavoro in un piazzale di rottami metallici, Kyu-Nam trova un nuovo lavoro in un negozio di pegno chiamato Utopia. Viene subito attirato dall'atmosfera familiare che si crea con il suo nuovo capo, Jung-Sik, e sua figlia, Young-Sook. Purtroppo per Kyu-Nam, il suo momento di felicità durerà poco. Cho-In ha vissuto un'infanzia brutale. Ha dovuto usare una protesi alla gamba fin dalla tenera età ed è cresciuto con un padre violento e con una madre che a un certo punto ha tentato di uccidere il proprio figlio, presa dalla disperazione. Cho-In possiede però un dono soprannaturale: è in grado di controllare le menti di altre persone quando si trovano dentro la sua visuale. Ma un giorno fatale, Cho-In entra nel negozio di pegno Utopia per rubare tutti i soldi in cassaforte. Non aspettandosi molta resistenza, è sorpreso nel trovare al banco un uomo che è in grado di liberarsi dalla sua capacità di controllare la mente. Quell'uomo è Kyu-Nam.

Recensione » Locandina »
Chiudi Cast Scrivi
1
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdì 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedì 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità