Advertisement
La treccia, un film che è un inno alla ribellione delle donne

L’affresco di un femminile indomito, deciso a lottare e non arrendersi mai. La treccia, dal 20 giugno al cinema.
di Claudia Catalli

Kim Raver (55 anni) 15 marzo 1969, New York City (New York - USA) - Pesci. Interpreta Sarah nel film di Laetitia Colombani La treccia. Al cinema da giovedì 20 giugno 2024.
domenica 16 giugno 2024 - Focus

Se avete voglia di un film che vi faccia viaggiare, riflettere e motivare, La treccia di Laetitia Colombani è quello che fa per voi. Racconta l’avventura di tre donne diverse per età, provenienza, cultura e stili di vita. Vivono in tre paesi diversi, India, Italia e Canada. Le loro storie sembrano lontanissime tra loro, eppure, verso la fine del film, capiremo cosa le tiene indissolubilmente intrecciate.

Smita, Giulia e Sarah, interpretate rispettivamente da Kim Raver, Fotinì Peluso, Mia Maelzer, sono tre personaggi indomiti, ribelli, decise a lottare contro la condizione ingiusta in cui si trovano. Non accettano passivamente il loro destino, non vivono pacificamente la situazione in cui si trovano e non si arrendono al fatto che le cose siano “sempre andate così”.

A partire da Smita, la cui storia è talmente forte e incisiva da aver meritato un film a parte. E’ una “intoccabile” indiana che non accetta che sua figlia sia tenuta a condurre la stessa vita di stenti e di diritti calpestati. Rinuncia a farsi una lastra ai polmoni per pagare affinché sua figlia possa andare a scuola, si infuria quando la vede tornare picchiata e sconvolta, così partirà e si metterà contro tutto e tutti pur di garantirle un futuro migliore. La regia non edulcora nulla, seguiamo con empatica preoccupazione le disavventure di questa donna che come ogni madre spera il meglio per sua figlia, dove per meglio si intende semplicemente una vita dignitosa. Le capiterà di tutto, ma il suo coraggio e il suo spirito indomito non l’abbandoneranno mai. Altrettanto determinata e volitiva, ma con molti più diritti, è l’instancabile Giulia, che lavora nell’azienda di famiglia dove si realizzano parrucche, azienda che scopre essere in procinto di fallire quando suo padre viene ricoverato. La preoccupazione per la salute del padre si mescola a quella per il fallimento dell’azienda e nel frattempo incontrerà un ragazzo indiano che scoprirà saggio e determinato come lei, e dovrà decidere se sottostare o meno alla proposta di un matrimonio combinato per risollevare le sorti economiche della famiglia. Più drammatica è la vicenda di Sarah, avvocato di successo che in nome della carriera ha trascurato tutto il resto, il matrimonio, il tempo con le figlie, la salute. Uno svenimento dopo la promessa di una promozione apre una voragine, la malattia è qualcosa che non avverte e non dà scampo, impone di fermarsi e curarsi.
Da questa tragedia Sarah imparerà che esiste un tempo altro e una rete di affetti vera, lontana dalle false promesse di chi ti lavora accanto senza mai “vederti” veramente.

L’intreccio delle tre storie è la peculiarità del film, suo pregio e difetto al tempo stesso. E’ chiara l’intenzione di far comprendere al pubblico come nessuna vita sia slegata dalle altre, tutte sono combinate nel sistema imperfetto del mondo, dove ogni azione compiuta inconsapevolmente ne agevola o complica un’altra dall’altra parte del globo. Tuttavia si tratta di storie dense, profonde, drammatiche, ognuna delle quali avrebbe meritato ancora più spazio e approfondimento a sé. Resta l’affresco di un femminile indomito, deciso a lottare e non arrendersi mai. Resta la sensazione che ci sia una parte del mondo sproporzionatamente più fortunata dell’altra, e che tutto ciò che discrimina e suddivide per classi sociali, religiose o di reddito sia quanto di più lontano dall’idea stessa di umanità. Resta un film non privo di difetti, e tuttavia capace di far riflettere e far allargare lo sguardo, con il pensiero che mentre lo guardiamo un numero indefinito di donne sta tentando di ribellarsi al proprio destino.


SCOPRI LA TRECCIA

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati