Per lanciarsi dalle stelle

Film 2022 | Drammatico 88 min.

Regia di Andrea Jublin. Un film con Federica Torchetti, Lorenzo Richelmy, Cristiano Caccamo, Celeste Savino. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 2022, durata 88 minuti. - MYmonetro 2,50 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Per lanciarsi dalle stelle tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 11 ottobre 2022

Il dramma di una giovane donna che scopre se stessa dopo un dolore indicibile.

Powered by  
Consigliato nì!
2,50/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA
PUBBLICO 2,00
CONSIGLIATO NÌ
Una commedia generazionale - lieve e disimpegnata - che si fa portavoce di un momento storico delicato, dove l'ansia dilaga.
Recensione di Claudia Catalli
martedì 11 ottobre 2022
Recensione di Claudia Catalli
martedì 11 ottobre 2022

Sole Santoro ha 25 anni, è pugliese e soffre da sempre di disturbi di ansia. Quando perde la sua migliore amica scrive una lista di piccole grandi paure da affrontare.

Pochi film risultano più attuali di quello tratto dal romanzo "Per lanciarsi dalle stelle". Affrontare a viso aperto il tema dell'ansia delle nuove generazioni è una sfida narrativa in cui in pochissimi si cimentano.

Il regista Andrea Jublin è uno di questi, per farlo sceglie il registro della commedia generazionale e la leggerezza di un film per young adult a lieto fine. Federica Torchetti interpreta Sole, un personaggio a cui è facile affezionarsi. Simpatica, irriverente, ha un problema da sempre: soffre di attacchi di panico e disturbi di ansia. Da quando non c'è più la sua migliore amica Emma va ancora peggio. Quando poi scopre la lettera che quest'ultima le ha scritto finisce per stilare una lista delle paure che la paralizzano per affrontarle a viso aperto una dopo l'altra. Si va dal trovare un lavoro a mostrare i propri disegni, che per una talentuosa artista divorata dall'ansia equivale a un triplo salto mortale.

Ad aiutarla ci saranno amici vecchi e nuovi, interpretati tra gli altri da Lorenzo Richelmy e Cristiano Caccamo, ma c'è anche Celeste Savino in un ruolo degno di nota e per lo più inedito nella rappresentazione audiovisiva italiana, quello di una ragazza malata di alopecia.

A livello di narrazione e regia il film cavalca l'onda dei prodotti, seriali e non, che vanno per la maggiore su Netflix: target dichiaratamente giovanissimo, storie di amicizie, primi amori e prime esperienze, il tutto condito con musiche onnipresenti alla Summertime. Neanche l'espediente della protagonista che rompe la quarta parete e guarda in camera si rivela originale (da Fleabag a Guida astrologica per cuori infranti la si usa di continuo), ma funziona nel contesto di una commedia che non sembra avere altre pretese se non intrattenere e magari far riflettere chi guarda sull'importanza di avere, anzi, di darsi il coraggio di essere se stessi, provando giorno per giorno a superare i propri limiti.

Funziona la scelta narrativa di porre al centro della storia una protagonista niente affatto vincente, una ragazza con mille problemi con cui parte del pubblico potrà facilmente identificarsi, e parte finirà per tifare per lei. Perché il film si fa portavoce - lieve e disimpegnato - di un momento storico delicato, in cui gli adolescenti (spettatori) aggiungono alla 'tradizionale' ricerca dell'identità e tensione nel trovare un proprio posto nel mondo anche tutte le paure accumulate durante la pandemia.

L'ansia è un disturbo dilagante, tra le nuove generazioni e non solo: per fortuna si inizia a raccontarlo sullo schermo, scegliendo anche un registro disimpegnato e un linguaggio adatto alle nuove generazioni, come a volerlo normalizzare e renderlo qualcosa di cui poter parlare liberamente a fine visione.

L'unico appunto da fare è sull'abuso del format "film/serie young adult per Netflix": la sensazione è che, essendo di successo, venga ormai replicato a più riprese con prodotti che finiscono per somigliarsi fortemente tra di loro. Specie se vengono scritti dagli stessi autori: è il caso della giovane sceneggiatrice Alice Urciuolo, che firma Per lanciarsi dalle stelle, ma anche Skam Italia e il suo speculare su Prime Video Prisma.

Sei d'accordo con Claudia Catalli?
Powered by  
NEWS
NETFLIX
martedì 11 ottobre 2022
Claudia Catalli

Il coraggio di essere se stessi e di superare i propri limiti. Su Netflix. Vai all'articolo »

NETFLIX
mercoledì 14 settembre 2022
 

Regia di Andrea Jublin. Un film con Federica Torchetti, Lorenzo Richelmy, Cristiano Caccamo, Celeste Savino, Anna Ferruzzo. Dal 5 ottobre su Netflix.  Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati