Boss Level

Acquista su Ibs.it   Dvd Boss Level   Blu-Ray Boss Level  
   
   
   

Loop temporali che tanto amiamo, azione e sangue Valutazione 3 stelle su cinque

di Felicity


Feedback: 32582 | altri commenti e recensioni di Felicity
mercoledì 28 luglio 2021

La trama di BOSS LEVEL fa pressappoco così: ogni mattina Frank Grillo si sveglia e c’è un killer lo vuole fare secco. In qualche modo Frank Grillo se la cava, ma subito dopo ecco un altro killer che lo vuole fare secco. E un altro e un altro e un altro ancora. Ma non è per questo che la vita di Frank Grillo è una merda: è una merda perché, presto o tardi, uno di questi killer riesce effettivamente a farlo secco e quello che succede è che Frank Grillo muore e si risveglia ogni volta nel suo letto, condannato a rivivere sempre lo stesso giorno, ignaro del perché o del per come, consapevole solo di non avere un attimo per tirare il fiato e che prima o poi, ogni volta, qualcuno riuscirà a farlo secco.
Per salvare la pellaccia e uscire da questo giorno della marmotta della morte, Frank dovrà risolvere il mistero quasi certamente legato al fatto che la sua ex moglie scienziata Naomi Watts sta chiaramente lavorando a una macchina del tempo per conto di Mel Gibson.
Ma non sarà facile, non sarà indolore e non sarà breve.
Se un film come Edge of Tomorrow usava l’espediente del time loop per raccontare qualcosa di molto simile all’esperienza di un videogiocatore, Boss Level utilizza il videogioco proprio come linguaggio, e attraverso questo declina il genere del time loop. Capiamoci, l’idea del ripetere/rifare all’infinito una cosa finché non ti riesce, proprio come in un videogioco, non è niente di nuovo, ma Boss Level ne fa il punto stesso del proprio racconto.
Lo fa mettendo in campo personaggi coloratissimi, caricaturali e sopra le righe, come l’esercito di killer che dà la caccia a Frank e attraverso un uso della violenza entusiasta, cartoonesco e privo di conseguenze che è, a scanso di equivoci, un assoluto spasso.
Il cameo di Michelle Yeoh è meraviglioso, primo perché Michelle Yeoh è meravigliosa, secondo perché c’è questo non detto che lei è Michelle Yeoh, quindi è automaticamente la miglior spadaccina al mondo, non c’è bisogno di spiegarlo né di presentarti il personaggio, lo dai per scontato perché sì.
Serio dispiacere per Naomi Watts, che ne esce umiliatissima con un personaggio a metà strada tra la damigella da salvare e l’addetta agli spiegoni: compare poco e pronuncia alcune delle frasi più deficienti di sempre.
D’altra parte, Frank Grillo è in forma smagliante, mentre Mel Gibson ormai interpreta quasi solo cattivi con la barba che si dà per scontato siano pazzi e razzisti. Come per Michelle Yeoh, basta inquadrarlo e sai immediatamente chi hai davanti, non c’è veramente bisogno di scriverlo.
Il film cambia tono e genere in continuazione: un attimo prima Frank Grillo è il campione del machismo tossico e un attimo dopo parla come in un telefilm, Mel Gibson passa da cattivo minaccioso a macchietta chiacchierona e autoironica; persino il “messaggio” del film non è mai veramente a fuoco fino a circa metà, come se la prima parte fosse stata fatta con l’idea di divertirsi e basta e solo dopo 50 minuti fosse stato inserito il tema della famiglia, con la moglie da riconquistare e il figlio da recuperare.
I film sui time loop sono fondamentalmente delle storie di redenzione: c’è sempre un tipo che è uno stronzo o un immaturo o entrambe le cose ma, attraverso il continuo reiterarsi degli stessi eventi, impara cose, conosce persone, acquista dimestichezza e infine “spezza l’incantesimo” nel momento in cui diventa una persona nuova e migliore. Quando giochiamo a un videogioco è forse la prima e unica volta in cui non siamo più semplici spettatori di questa dinamica, ma la viviamo da protagonisti: rifacciamo all’infinito lo stesso livello finché non facciamo tutto giusto e quindi passiamo al successivo, nel frattempo ci siamo “redenti” perché a forza di dai e ridai, da imbranati che eravamo all’inizio, siamo diventati giocatori provetti. Insomma, a ben guardare, tra videogiochi e film sui time loop esiste un legame molto più profondo di quanto sembri, e l’intuizione di rifare Groundhog Day come se fosse un picchiaduro a scorrimento può sembrare scontata ma non lo è.

[+] lascia un commento a felicity »
Sei d'accordo con la recensione di Felicity?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Felicity:

Vedi tutti i commenti di Felicity »
Boss Level | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | felicity
Rassegna stampa
Maurizio Acerbi
Rassegna stampa
Rocco Moccagatta
Immagini
1 | 2 | 3 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità