Advertisement
Salvo amato, Livia mia, il primo episodio del Commissario Montalbano senza Andrea Camilleri

Lo sforzo produttivo è evidente. I fan affezionati saranno soddisfatti. Dal 24 al 26 febbraio al cinema e lunedì 9 marzo su RaiUno.
di Paola Casella

giovedì 20 febbraio 2020 - Recensioni

Agata, una giovane archivista, viene trovata morta a Vigata, uccisa da innumerevoli colpi alla testa con un oggetto contundente. Agata è figlia della parrucchiera di Livia, e l'eterna compagna del commissario Montalbano ne era diventata amica quando la giovane archivista si era trasferita a Genova per lavoro. Dunque Livia torna a Vigata per abbracciare i genitori della defunta, e Salvo avvia un'indagine che si rivelerà molto complessa e svelerà i segreti più nascosti di alcuni abitanti del paese.

Questa volta gli storici sceneggiatori della saga di Montalbano - Francesco Bruni, Salvatore De Mola e Leonardo Marini - hanno lavorato con un Andrea Camilleri già in cattiva salute, e portano sul piccolo, e per la prima volta anche grande, schermo due testi incrociati - il racconto epistolare "Salvo amato, Livia cara" che dà il titolo all'episodio e il racconto "Il vecchio ladro" - senza la presenza di Camilleri, deceduto nell'estate del 2019.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati