Fantasy Island

Film 2020 | Avventura, +13 110 min.

Titolo originaleFantasy Island
Titolo internazionaleFantasy Island
Anno2020
GenereAvventura,
ProduzioneUSA
Durata110 minuti
Al cinema45 sale cinematografiche
Regia diJeff Wadlow
AttoriMichael Peña, Maggie Q, Lucy Hale, Austin Stowell, Jimmy O. Yang, Portia Doubleday Ryan Hansen, Michael Rooker, Kim Coates, Charlotte McKinney, Parisa Fitz-Henley, Robbie Jones, Nick Slater, Ian Roberts (III), Evan Evagora, Tim Wong, Joshua Diaz.
Uscitagiovedì 13 febbraio 2020
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 1,42 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Jeff Wadlow. Un film con Michael Peña, Maggie Q, Lucy Hale, Austin Stowell, Jimmy O. Yang, Portia Doubleday. Cast completo Titolo originale: Fantasy Island. Titolo internazionale: Fantasy Island. Genere Avventura, - USA, 2020, durata 110 minuti. Uscita cinema giovedì 13 febbraio 2020 distribuito da Warner Bros Italia. Oggi tra i film al cinema in 45 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 1,42 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Fantasy Island tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

L'adattamento cinematografico della popolare serie tv degli Anni Settanta Fantasilandia. In Italia al Box Office Fantasy Island ha incassato 485 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
1,42/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA 1,33
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NO
CERCA IL FILM NEI CINEMA DI
|
Un remake horror della serie cult a cui mancano la convinzione e, soprattutto, l'effetto nostalgia.
Recensione di Andrea Fornasiero
giovedì 13 febbraio 2020
Recensione di Andrea Fornasiero
giovedì 13 febbraio 2020

C'è un'isola dove le fantasie possono diventare realtà, ma una volta che la fantasia è iniziata non può essere interrotta finché non ha raggiunto la sua conclusione naturale. Inoltre è sempre validissimo il motto "stai attento a quello che desideri perché potrebbe avverarsi". A gestire l'isola c'è l'enigmatico Mister Roarke, aiutato da alcuni servitori pressoché muti e dalla più empatica Lucy. Roarke accoglie i visitatori e spiega loro le regole delle fantasie che hanno richiesto, ma si guarda bene dall'intervenire anche se le cose prendono una brutta piega.

Remake in versione horror ma non troppo della omonima serie di fine anni 70, in Italia nota come Fantasilandia, questa produzione di Jason Blum manca il bersaglio fin dal principio.

Sfugge il senso di ripescare una proprietà intellettuale vintage in questo modo, senza capitalizzare sulla nostalgia del pubblico di mezz'età. Il modello viene stravolto fino a renderlo irriconoscibile, ripensato per i ragazzi di oggi, ma ai teenager dei nuovi anni Venti le bizzarrie a dir poco ingenue dell'originale non daranno grande soddisfazione. Così chi ricorda ancora l'originale non ci troverà alcuna esilarante catarsi, dato che si tratta di un film per il pubblico più giovane, insomma un "soft-horror" senza splatter. E questo nonostante i protagonisti siano molesti come quelli di uno slasher movie, dove bastano poco più di cinque minuti per voler vedere morire male almeno alcuni di loro. E gli altri, lagnosamente afflitti da sensi di colpa assortiti, non suscitano molta più simpatia.

Rispetto ad altri titoli targati Blumhouse, anche senza scomodare quelli di Jordan Peele, qui latitano completamente sia l'energia di The Purge sia il brio di Auguri per la tua morte. Il regista Jeff Wadlow, che con Jason Blum aveva già firmato l'horror Obbligo o verità, torna ad affidarsi a Lucy Hale come protagonista, cui affianca Maggie Q e altri volti per lo più televisivi, per esempio Portia Doubleday da Mr. Robot, Ryan Hansen da Veronica Mars e Jimmy Q. Yang da Silicon Valley.

Il ruolo che dovrebbe essere più carismatico, quello di Mr. Roarke, è invece in mano a Michael Peña, che sembra essere il primo a non crederci. Del resto i connotati angelici dell'anfitrione originale sono smarriti in favore di una sottotrama che gli toglie mistero e si vorrebbe strappalacrime, ma finisce per risultare assurda e malsana.

A complicare il gioco oltremisura, Fantasy Island non si accontenta dei singoli sogni nel cassetto ma rialza incastrandoli tra loro e sollevando quasi da subito una domanda: "si può essere certi di vivere la propria fantasia e di non essere invece parte della fantasia di qualcun altro?". Un quesito degno di Matrix o persino, per certi versi, dei filosofi che si interrogano sul solipsismo. Lo svolgimento di questa idea è però di tutt'altro tenore e punta a inanellare colpi di scena che si mordono la coda e richiedono spiegazioni sempre più didascaliche. Inoltre allontanano personaggi e situazioni da qualunque cosa lo spettatore possa trovare riconoscibile. Il tutto senza mai nemmeno provare la chiave visionaria, e questa è di certo la colpa maggiore visto le potenzialità implicite nel soggetto.

Il risultato si protrae per quasi due ore del tutto esangui (c'è al posto del sangue un liquido nero, come fossimo in un fumetto Marvel degli anni 80) e lascia a desiderare da ogni punto di vista. L'epilogo regala infine il più compiuto omaggio alla serie originale, ma arriva troppo tardi per i nostalgici ed è destinato a lasciare del tutto perplessi gli spettatori sotto i quarant'anni.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
L'adattamento in chiave horror della serie tv Fantasilandia.
Overview di Massimiliano Carbonaro
giovedì 14 novembre 2019

Continua la riscoperta delle vecchie serie tv anni Settanta e Ottanta che tornano in una nuova veste aggiornata al cinema o nel piccolo schermo, questa volta tocca a Fantasy Island, film firmato da Jeff Wadlow e ispirato alla celebre Fantasilandia, però in salsa horror.

Fantasilandia il cui titolo originale era più correttamente Fantasy Island era una serie televisiva che ebbe 7 stagioni a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta trasmessa con successo anche in Italia. Nel 1998 venne realizzato un sequel cancellato dopo 13 episodi che vantava la presenza di Malcolm McDowell (Arancia meccanica) e Madchen Amick (Twin Peaks).

Il mito dell'isola dei sogni e dove ci si può anche perdere ha radici profonde nell'immaginario collettivo e certamente ha ricevuto nuova fortissima linfa dalla serie Lost. Non poteva quindi mancare in un'epoca di revival degli anni Ottanta il recupero di una serie affascinante come Fantasilandia; indimenticabile grazie alle caratterizzazioni di Ricardo Montalban, il Mr Roake dominus dell'atollo e della sua magia, e dell'impareggiabile suo assistente Tattoo interpretato da Hervé Villechaize.

Questa volta però non si tratta di un remake pedissequo, in stile A-Team per intenderci. Il regista e sceneggiatore di Fantasy Island Jeff Wadlow pur prendendone spunto ha preferito dare al suo progetto una chiara impronta horror. Se nella serie il tono era fantastico e a volte didascalico per cui poteva capitare che chi vedeva realizzato il suo desiderio poi preferiva tornare alla sua concreta realtà. Nel film in arrivo nelle sale nei primi mesi del 2020 la realizzazione dei desideri più profondi degli ospiti dell'isola si tramuta in un incubo e in una lotta per la vita.

Dirigere l'isola e conosce i suoi più profondi segreti sempre Mr Roarke che ha il volto - questa volta non bonario di molte sue interpretazioni, ma mefistofelico - del bravissimo Michael Pena che sostituisce ottimamente Ricardo Montalban. Mentre, purtroppo dobbiamo fare a meno di Tatoo.

Il film è prodotto dalla Blumhouse, che in questi anni è diventata una garanzia in questo campo avendo realizzato film come Split o Get Out. E anche il regista ha solide esperienze nell'horror visto che il suo ultimo film è stato Obbligo o verità del 2018 ma come sceneggiatore lo ricordiamo anche per alcune puntate di Bates Motel. Nel cast troviamo anche Lucy Hale, voto notissimo soprattutto per il suo ruolo di Aria in Pretty Little Liars e Maggie Q la Nikita dell'omonima serie (ma ha partecipato anche alla saga Divergent), con loro anche Austin Stowell che abbiamo avuto modo di vedere nella serie di George Clooney realizzata in Italia, Catch 22.

Sei d'accordo con Massimiliano Carbonaro?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 23 febbraio 2020
GUSTIBUS

Di provenienza USA quando un film e'pessimo come questo bisogna dirlo.Candidato agli Oscar del peggior film!Volevano fare un remake in chiave horror di Fantasilandia,una famosa serie TV fine anni'70 con R.Montalban.5 persone vincono un premio vacanza in uno splendido atollo oceanico e vivere ognuno il desiderio che avevano nella mente e vederlo realta'.

sabato 22 febbraio 2020
Sara Ciani

Qualità film zero,scenario a dir poco osceno. In poche parole un vero e proprio schifo.

Frasi
C'è una sola fantasia per ospite...
Una frase di Il signor Roarke (Michael Peña)
dal film Fantasy Island - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 14 febbraio 2020
Serena Nannelli
Il Giornale

"Fantasy Island" rivisita in chiave horror il soggetto dell'omonima serie TV (nota in Italia come Fantasilandia) che andò in onda per sette stagioni a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta. A produrlo è la Blumhouse Productions, che negli ultimi anni ha dato alle sale un vasto assortimento di titoli horror, alcuni di pregio come "Insidious" e "Get out", altri in stile "splatter con brio" destinati [...] Vai alla recensione »

venerdì 21 febbraio 2020
Marcello Aguidara
Nocturno

Difficile raccontare con parole degne e sacre quello che possiamo definire il culto di Fabrizio De André e della sua immagine perennemente dannata. Lui che, con il suo modo di dire e di fare, esula per scelta da ogni classificazione di massa. A riuscirci, alla fine dei conti, sono solo le sue canzoni. E l'amico Paolo Villaggio che gli cuce addosso il soprannome "Faber" in riferimento non solo all'assonanza [...] Vai alla recensione »

martedì 18 febbraio 2020
Giulio Sangiorgio
Film TV

C'era una volta e c'è ancora un'isola esclusiva in cui un desiderio è un ordine, e ogni ospite è messo in grado di soddisfare una propria fantasia. Due le regole: 1) è possibile esaudire un solo desiderio e 2) non si torna indietro, anche se la fantasia non va esattamente dove ti avrebbe portato il cuore. Signori e signore, ecco un nuovo, assurdo, prodotto Blum: il reboot (o prequel? o mondo parallelo?) [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 febbraio 2020
Frederic Mignard
CinéDweller

Questo curioso adattamento horror del telefilm kitsch anni settanta-ottanta è un chiaro tentativo di creare una serie con sequel più o meno infiniti. Ma qui si rischia un grosso flop, perché il passaparola non può che stroncare le ambizioni del film di Jeff Wadlow. Più o meno tutti sanno come funziona. Un eterogeneo gruppo di persone arriva sull'isola dove potrà finalmente vivere i suoi sogni.

giovedì 13 febbraio 2020
Massimo Lastrucci
Ciak

Come spiega "il gestore" di Fantasy Island Mr. Roarke ai 5 "fortunati" prescelti e trasportati via aereo nella splendida isola tropicale, "questo è un luogo dove qualunque cosa è possibile". Ognuno può realizzare i propri sogni, compresi i più segreti e proibiti. Ci sono due regole soltanto da rispettare scrupolosamente: "è possibile solo una fantasia per ospite e bisogna svilupparla sino alla fine". [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 febbraio 2020
Roberta Loriga
Sentieri Selvaggi

Jeff Wadlow riporta sullo schermo il 'gioco maledetto', ovvero quel divertimento apparente che ben presto si rivela una trappola mortale, iniziato con il suo primo film Nickname: enigmista e proseguito poi con Obbligo o verità. Il "gioco" negli horror viene usato per qualcosa di più che terrorizzare lo spettatore: è scelto come escamotage non solo per mettere in scena la tensione scaturita dal terrore [...] Vai alla recensione »

mercoledì 12 febbraio 2020
Gian Luca Pisacane
La Rivista del Cinematografo

Prima di Lost c'era Fantasilandia. Era una serie andata in onda tra il 1978 e il 1984, e fu un successo per la Abc, con ben sette stagioni. Arrivò anche in Italia, e persino la Warner Bros scelse di omaggiarla nel 1983 con Daffy Duck e l'isola fantastica. Ovviamente il cartone animato di uno dei paperi più famosi di sempre non era un horror. Adesso ci pensa la Blumhouse Production a mettere i brividi. [...] Vai alla recensione »

NEWS
VIDEO
mercoledì 8 gennaio 2020
 

L'enigmatico Mr. Roarke riesce a far avverare i sogni dei suoi fortunati ospiti, in un lussuoso, quanto remoto, villaggio vacanze tropicale. Ma quando le fantasie diventano incubi, gli ospiti dovranno risolvere il mistero dell'isola per fuggire e mettere [...]

POSTER
venerdì 29 novembre 2019
 

C'è un'isola nell'Oceano Pacifico dove tutto è possibile: chiunque, ma proprio chiunque, può esaudire i propri desideri. L'enigmatico Mr. Roarke fa avverare i sogni segreti dei fortunati ospiti del suo lussuoso ma remoto resort.

OVERVIEW
giovedì 14 novembre 2019
Massimiliano Carbonaro

Il film di Jeff Wadlow adatta in chiave horror la popolare serie tv Fantasilandia. Da giovedì 13 febbraio al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
mercoledì 13 novembre 2019
 

Regia di Jeff Wadlow. Un film con Michael Peña, Maggie Q, Portia Doubleday, Lucy Hale, Michael Rooker. Da giovedì 13 febbraio al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
martedì 12 novembre 2019
 

Regia di Jeff Wadlow. Un film con Michael Peña, Maggie Q, Portia Doubleday, Lucy Hale, Michael Rooker. Da giovedì 13 febbraio al cinema. Guarda il trailer »

POSTER
venerdì 8 novembre 2019
 

C'è un'isola nell'Oceano Pacifico dove tutto è possibile: chiunque, ma proprio chiunque, può esaudire i propri desideri. L'enigmatico Mr. Roarke (interpretato da Michael Peña) fa avverare i sogni segreti dei fortunati ospiti del suo lussuoso ma remoto [...]

NEWS
venerdì 8 novembre 2019
 

L'adattamento cinematografico della popolare serie tv degli Anni Settanta Fantasilandia. Vai all'articolo »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati