7 ore per farti innamorare

Film 2020 | Commedia,

Regia di Giampaolo Morelli. Un film con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Diana Del Bufalo, Fabio Balsamo, Massimiliano Gallo. Cast completo Genere Commedia, - Italia, 2020, Uscita cinema lunedì 15 giugno 2020 distribuito da Vision Distribution. Oggi tra i film al cinema in 5 sale cinematografiche - MYmonetro 2,93 su 11 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi 7 ore per farti innamorare tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Quanto tempo ci vuole per innamorarsi? E una volta conquistata la donna dei sogni, come fare per tenerla stretta? E potrebbe mai una strafiga spaziale cadere ai piedi di un timidone impacciato? Il film ha ottenuto 2 candidature ai Nastri d'Argento, In Italia al Box Office 7 ore per farti innamorare ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 1,3 mila euro e 363 mila euro nel primo weekend.

7 ore per farti innamorare è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
2,93/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,61
PUBBLICO 3,67
CONSIGLIATO SÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Una commedia romantica la cui marcia in più è la chimica fra Giampaolo Morelli e Serena Rossi.
Recensione di Paola Casella
martedì 21 aprile 2020
Recensione di Paola Casella
martedì 21 aprile 2020

Giulio Manfredi è un giornalista di economia fidanzato con Giorgia. Ma in prossimità delle nozze Giorgia lo lascia per Alfonso, il vicedirettore del giornale per cui Giulio lavora come caporedattore. In un sol colpo dunque perde fidanzata e lavoro, e fa presto a rendersi conto che il mercato giornalistico non è più quello di una volta: per la maggior parte dei potenziali datori di lavoro è troppo qualificato. Solo il direttore di una rivista maschile online, Machoman, gli offre un incarico: si occuperà di chirurgia estetica per uomini, motori, moda, gel per capelli, allungamenti del pene e regole per rimorchiare. Su quest'ultimo argomento l'esperta è Valeria, una ragazza volitiva convinta che le regole dell'attrazione siano questione di pura biologia, e che con la parlantina giusta qualsiasi uomo sia in grado di fare centro con le donne: anche uno "sfigatello" come Giulio, che prenderà da lei lezioni per riconquistare la sua ex Giorgia.

7 ore per farti innamorare è il debutto alla regia di Giampaolo Morelli, attore feticcio e coautore dei Manetti Bros. (da Piano 17 a L'ispettore Coliandro, da Song'e Napule ad Ammore e malavita), qui è anche protagonista maschile nonché coautore della storia basata sul suo romanzo omonimo e sceneggiata con Gianluca Ansanelli, lo storico sodale di Alessandro Siani.

Il modello è chiaramente la commedia romantica americana, a cominciare dal titolo che pare ispirarsi al prototipo yankee più vicino, Come farsi lasciare in dieci giorni. La differenza è che qui non siamo negli USA ma a Napoli, e Morelli non interpreta uno sciupafemmine alla Matthew McConaughey ma lo sfigatello di cui sopra: premessa abbastanza improbabile, per un attore più aitante di qualunque maschio lo avvicini anche quando mal vestito e pettinato, in particolare se accostato al gruppetto di sfigati veri che frequentano le lezioni di rimorchio.

Le implausibilità si sommano lungo tutta la trama, costellata di svolte prevedibili e situazioni improbabili. Se la storia si lascia tuttavia seguire con una certa facilità è merito dei suoi interpreti, in primis Morelli e Serena Rossi nei panni di Valeria, che hanno una chimica tutta loro già rodata con i Manetti, in secundis del cast di caratteristi di contorno, che comprende presenze affidabili del teatro (e cinema) napoletano come Vincenzo Salemme, Massimiliano Gallo, Antonia Truppo e Gianni Ferreri, più un gustoso cammeo di Raz, anche lui importato dal "parco Manetti", e l'iniezione web di Fabio Balsamo e Andrea Di Maria. La vera forza trainante del cast è però Serena Rossi, che riesce a cavare una nota di verità partenopea anche da un personaggio più contraddittorio che complesso, e ammortizza i cambi repentini di caratterizzazione di Morelli.

Il neoregista dimostra coraggio nel giocare a contrasto con il suo aspetto fisico e una certa agilità di movimenti di macchina e montaggio (di Luciana Pandolfelli), insieme a tante ingenuità da principiante. Le debolezze della sceneggiatura sono probabilmente attribuibili più alla piacioneria di Ansanelli che alla vena sarcastica di Morelli, che avrebbe invece giovato al racconto. Si intuisce la sua volontà di ritagliare per se stesso un futuro meno soggetto alle incertezze del lavoro di attore e si apprezzano la sua generosità verso gli altri attori e l'assenza di volgarità. Ma la sua forza restano la presenza scenica carismatica e i tempi comici naturali, che su un uomo attraente sono merce rara e preziosa.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Una commedia romantica (ma brillante) di Giampaolo Morelli.
Overview di Giorgio Crico
venerdì 13 marzo 2020

Giulio De Martino è un giornalista affermato che può vantare quella che da fuori sembra una vita ideale: ha un lavoro che ama e in cui riesce bene, tutto quello che un uomo nella sua posizione può desiderare e anche sentimentalmente sembrerebbe una persona risolta, visto che da anni sta insieme con la sua fidanzata Giorgia e i due stanno anche pianificando di sposarsi. Tutto ciò, però, va inevitabilmente in frantumi quando Giulio scopre che colei che ritiene essere l'amore della sua vita in realtà lo tradisce con il suo capo Alfonso: quando la questione scoppia, il nostro perde la fidanzata ma anche il lavoro. Per riprendersi tutto ciò che gli è stato tolto, il giornalista entra in contatto con Valeria e i suoi corsi più o meno carbonari di "arte del rimorchio", i quali lo aiutano a capire che molte delle sue convinzioni sull'amore e la seduzione sono quanto meno discutibili. A questo punto, Giulio ha davanti un bivio: o si mette in discussione e cambia anche lui per riuscire ad attuare il suo piano di riconquista con la strategia oppure tutto resta com'è e, di fatto, deve scordarsi Giorgia.

Una commedia romantica che però non rinuncia nemmeno a un grammo di brillantezza, dove ogni situazione potenzialmente sentimentale viene accompagnata anche da robuste dosi di ironia e leggerezza.

Morelli, deus ex machina assoluto della produzione, gioca con un classico della commedia come il topos dell'uomo buono ma imbranato e con poca autostima travolto dalle circostanze che deve rialzare la testa. Come deuteragonista, però, stavolta troviamo una donna: Valeria è probabilmente il personaggio più forte di tutto l'impianto, una sorta di Hitch al femminile che cerca di trasformare dei bamboccioni in seduttori sicuri di sé. Con Giulio, però, troverà pane per i suoi denti perché l'idealismo del giornalista è duro da mandar giù.

Nel ruolo principale troviamo appunto Giampaolo Morelli, che si cimenta anche nei panni del protagonista oltre che in quelli del regista e del soggettista/sceneggiatore (anche il libro omonimo da cui è tratto il film è scritto da lui): per i più disattenti, l'attore partenopeo è colui che da ormai quasi quindici anni presta il suo volto all'ispettore Coliandro nella popolare serie poliziesca targata Rai. Al suo fianco - in un cast quasi interamente napoletano, data l'ambientazione - troviamo anche Serena Rossi nel ruolo della co-protagonista, lo youtuber membro dei The Jackal Fabio Balsamo in qualità di spalla comica, Massimiliano Gallo e la ex concorrente di Amici di Maria De Filippi Diana Del Bufalo.

7 ORE PER FARTI INNAMORARE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 18 giugno 2020
Felicity

Non c’è niente di realmente nuovo in 7 ore per farti innamorare. Eppure questa commedia romantica ammiccante quanto prevedibile è una delle ultime cartoline prima della crisi. Gente che s’ama e s’innamora, gira per le strade di una Napoli solare e trafficata. L’esordio alla regia di Giampaolo Morelli è pieno di intuizioni scombinate, ma anche attraenti. [...] Vai alla recensione »

sabato 25 aprile 2020
Re Censore

Non è facile vedere in giro delle commedie made in Italy così ben orchestrate. Si nota un grande lavoro di scrittura, non a casa parte da un romanzo, che matcha - come solo Tinder sa fare - la consistenza della struttura narrativa con veri animali da palcoscenico, a cominciare da un grande Gianni Ferreri e un sempre spassoso Peppe Iodice. Meritano una citazione anche i giovani Balsamo e Di Maria.

domenica 28 giugno 2020
MAE

Perché guardare "7 ore per farti innamorare"? 1) Serena Rossi, protagonista assoluta, brava, ironica, talentuosa e qui perfettamente a suo agio nel personaggio; 2) Giampaolo Morelli, il tenero impacciato fidanzato tradito da fidanzata e capo! Come si fa a non innamorarsi di lui? 3) Vincenzo Salemme, ogni volta che entra in scena la risata é assicurata.

giovedì 25 giugno 2020
Au4344

Film leggero, fresco come un ghiacciolo alla menta, godibile. Vivace senza essere volgare. Viste meravigliose di Napoli (scusate il campanilismo, sono napoletano). Una trama leggera, anche un po' improbabile, ma che si lascia seguire con leggerezza. Finale un po' forzato. Un oretta e mezza ben spesa. Un must per i fan dell'ispettore Coliandro.

lunedì 4 maggio 2020
joecondor

Bella commedia da poarte di Morelli, che basa il film sulla sua brillente performance e coppia affiatata con Serena Rossi. Divertente molto , bella commedia. Migliore Scena Truppo Morelli dentro la macchina.Morelli scatenatissimo al top. Bravi tutti i comprimari.

venerdì 24 aprile 2020
Margherita

Un film romantico, divertente ( ho riso con gusto in molte scene) e per nulla noioso, anzi, tiene attaccati dall’inizio alla fine.Giampaolo Morelli ha fatto davvero un bel film, 5 stelle meritate.

giovedì 23 aprile 2020
giancarlo salemi

Sono un fan dell'ispettore Coliandro e, forse, questo potrebbe inficiare il giudizio. Però il film è davvero godibile con una superlativa Serena Rossi nella parte della professoressa da rimorchio. Anche Morelli piace sia nella veste del fidanzato mollato che in quella in cui la sua verve da conquistatore viene fuori poco alla volta.

mercoledì 22 aprile 2020
Margheritatblisi

Film passabile per una sera ma di certo non sono stupita, gradevole la colonna sonora

Frasi
Cambiare le proprie abitudini
Giulio (Giampaolo Morelli)
dal film 7 ore per farti innamorare - a cura di Gallo ciro
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
venerdì 8 maggio 2020
Filiberto Molossi
Ombre Mosse

Una cosa è sicura: come dicono in questo film, Giampaolo Morelli «tiene la faccia di un bravo ragazzo». E giustamente non fa nulla per nasconderla, lui che è diventato famoso con «L'ispettore Coliandro», ha saputo farsi apprezzare al cinema (da «Smetto quando voglio» ad «Ammore e malavita») e ha pure sposato la ragazza più bella di Salso (anzi, d'Italia): Gloria Bellicchi.

martedì 5 maggio 2020
Rocco Moccagatta
Film TV

La fine è nota. Fa parte delle regole del gioco della commedia romantica che a Hollywood sanno fare (ancora?) bene e che Morelli tiene ben presente nel suo esordio da regista, adattando un proprio romanzo già in linea con quel tipo di racconto. E quindi non si fa un torto nel dire che sì, il giuggiolone Giulio (Morelli medesimo, al quale basta un cambio di pettinatura per evolvere in tipo cool, e l'attenzio [...] Vai alla recensione »

martedì 5 maggio 2020
Oscar Cosulich
Ciak

Giulio (Morelli), giornalista economico giunto a un passo dalle nozze, sorprende la fidanzata Giorgia (Del Bufalo) sotto la doccia in colloquio intimo con Alfonso (Gallo), il direttore del giornale per cui lui lavora. Giallo, ferito e disilluso, si licenzia e nelle sue successive peregrinazioni incontra Valeria (Rossi), guru della bizzarra Università del Rimorchio.

sabato 25 aprile 2020
Valerio Caprara
Il Mattino

Altrettanto canonica, ma ancora più accattivante è la sceneggiatura del film di Morelli che gioca gran parte delle sue carte sulla collaudata chimica tra l' aitante protagonista qui giornalista che ha perso in un solo colpo fidanzata e lavoro - e l' affiatata Serena Rossi calata nello strano ruolo di docente delle regole biologiche della seduzione - impegnati a rincorrersi in una Napoli molto trendy [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 aprile 2020
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Giulio (Morelli), serioso giornalista economico, scopre che la fidanzata, che stava per sposare, va a letto con il suo caporedattore. Assunto da un sito internet gestito da Salemme, il cornuto si iscrive, per un articolo, ad un corso di «arte del rimorchio», tenuto da Valeria (Rossi, che brava), maestra di seduzione per single. Lui vorrebbe riconquistare la ex, ma indovinate come andrà a finire? Altra [...] Vai alla recensione »

martedì 21 aprile 2020
Serena Nannelli
Il Giornale

"7 ore per farti innamorare", esordio alla regia di Giampaolo Morelli, essendo chiusi i cinema esce direttamente on-demand e può essere acquistato su Sky Primafila Premiere, Chili, Infinity, Timvision e Rakuten TV. Il film si presenta come un assemblaggio di cose già viste in commedie romantiche straniere (c'è molto di "Hitch" e qualcosa di "La dura verità" e "Farsi lasciare in dieci giorni"), riedite [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 aprile 2020
Gianni Canova
We Love Cinema

Una notte di luna in riva al mare. Lui e lei sono vicini. Potrebbe essere il momento in cui finalmente confessano l'uno all'altra la reciproca attrazione. E invece no. Lui gioca con il cubo di Rubik che porta spesso con sé. Lo rilassa, ha detto in precedenza. È uno scacciapensieri. È un cubo dai colori anomali: solo blu, nero e bianco. Guarda caso, gli stessi colori che indossano i personaggi. Sia [...] Vai alla recensione »

venerdì 17 aprile 2020
Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Fossero stati altri tempi, quelli prima del Covid-19, 7 ore per farti innamorare l' avremmo accolto per quel che è: una commedia garbatamente romantica, sospinta da due attrici con pochi eguali nel panorama italiano, la protagonista Serena Rossi e la non protagonista Antonia Truppo. Ancor prima, avremmo salutato l' esordio alla regia di Giampaolo Morelli, cresciuto sotto l' ala dei fratelli Manetti: [...] Vai alla recensione »

martedì 17 marzo 2020
Lorenzo Ciofani
La Rivista del Cinematografo

Non c'è niente di realmente nuovo in 7 ore per farti innamorare (direttamente on demand su Sky PrimaFila, Chili, Infinity, Rakuten TV e TimVision). Eppure, col senno di poi, questa commedia romantica ammiccante quanto prevedibile è una delle ultime cartoline prima della crisi. Gente che s'ama e s'innamora, gira per le strade di una Napoli solare e trafficata, conosce sconosciuti e non immagine l'attuale [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
martedì 14 aprile 2020
 

Quanto tempo ci vuole per innamorarsi? E una volta conquistata la donna dei sogni, come fare per tenerla stretta? E potrebbe mai una strafiga spaziale cadere ai piedi di un timidone impacciato? Vai all'articolo »

OVERVIEW
venerdì 13 marzo 2020
Giorgio Crico

Quanto tempo ci vuole per innamorarsi? Vai all'articolo »

TRAILER
lunedì 17 febbraio 2020
 

Regia di Giampaolo Morelli. Un film con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Diana Del Bufalo, Fabio Balsamo, Massimiliano Gallo. Guarda il trailer »

POSTER
venerdì 14 febbraio 2020
 

Giulio (Giampaolo Morelli) è un giornalista affermato e probabilmente felice, o almeno crede di esserlo: una relazione apparentemente stabile e un matrimonio imminente. Ma due donne con molte certezze e qualche segreto, Giorgia (Diana Del Bufalo) e Valeria [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati