MYmovies.it
Advertisement
Stranger Things - Stagione 3, la video recensione

il gruppo ritrova l'affiatamento in una stagione ricca di sottotrame, citazioni e nostalgia. Recensione di Andrea Fornasiero, legge Giovanni Cannata.

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
venerdì 12 luglio 2019 - Video recensione

«Non siamo più dei bambini, non possiamo starcene tutto il giorno nel mio scantinato».

Dopo due stagioni marcate dai folli esperimenti di un’agenzia governativa, arrivano i veri cattivi degli anni 80: i russi. Eleven ha superato la sua fase punk, mentre nel gruppo dei quattro protagonisti si intrecciano nuove relazioni. Quando Dustin intercetta un messaggio radio sovietico, gli eventi precipitano rapidamente.

Alla terza stagione Stranger Things fa tesoro delle critiche ricevute in passato, ritrovando nell'alchimia tra gli attori il suo punto di forza, oltre naturalmente alle citazioni del periodo, da Carpenter a Ritorno al Futuro.

La trama, però, è sempre più ampia e internazionale: un po' troppo per i ragazzi della provincia americana, che in fondo erano più a loro agio nell’atmosfera iniziale alla Stephen King.

La stagione 3 di Stranger Things è ora su Netflix.
 


VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati