Mio fratello rincorre i dinosauri

Film 2019 | Commedia 101 min.

Regia di Stefano Cipani. Un film con Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese, Rossy De Palma, Francesco Gheghi, Lorenzo Sisto. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2019, durata 101 minuti. Uscita cinema giovedì 5 settembre 2019 distribuito da Eagle Pictures. Oggi tra i film al cinema in 283 sale cinematografiche - MYmonetro 2,84 su 12 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi




oppure

Il rapporto di due fratelli, Jack e Gio. Ques'ultimo ha la sindrome di Down e per jack questo diventa un segreto da non svelare. Mio fratello rincorre i dinosauri è 6° in classifica al Box Office. sabato 14 settembre ha incassato € 126.046,00 e registrato 18.857 presenze.

Consigliato sì!
2,84/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,67
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
CERCA IL FILM NEI CINEMA DI
|
Un racconto di formazione adolescenziale che conserva la freschezza del testo originale e si ispira al cinema indipendente americano.
Recensione di Paola Casella
lunedì 2 settembre 2019
Recensione di Paola Casella
lunedì 2 settembre 2019

Per il piccolo Jack la famiglia è croce e delizia: delizia perché è composta da due genitori spiritosi e democratici, croce perché le sorelle lo tiranneggiano, asserendo la loro "superiorità femminile". Dunque la notizia dell'arrivo di un fratellino è accolta da Jack come un trionfo personale, tantopiù che quel fratellino, Giò, si rivela davvero speciale, cioè dotato del superpotere di "dar vita alle cose". Ma Giò è anche affetto dalla sindrome di Down: e quando Jack raggiunge la (di per sé problematica) età di 14 anni il fratellino diventa una presenza ingombrante nonché, per dirla tutta, potenzialmente imbarazzante. E siccome a raccontare la storia da un punto di vista totalmente soggettivo è la voce di Jack, Mio fratello rincorre i dinosauri è un racconto di formazione adolescenziale incentrato sul disagio e la vergogna che ogni teenager prova nei confronti della propria esistenza, a maggior ragione se "ostacolata" dalla diversità.

Basato sull'omonimo romanzo autobiografico di Giacomo Mazzariol, il film conserva la freschezza e l'ironia del testo originale ispirandosi al cinema indipendente americano.

La pietra di paragone immediata è Wonder, sia per via della fonte letteraria iniziale, sia perché la sceneggiatura di Fabio Bonifacci contiene una misura di piacioneria pensata per il grande pubblico simile a quella del campione di box office statunitense. Ma l'accessibilità è un criterio importante nell'affrontare un argomento sensibile come la disabilità, ed è ancora più importante che il cinema italiano cominci a rivolgersi al pubblico dei giovanissimi, finora per lo più ignorato o raccontato con condiscendenza "adulta".

Gran parte del lavoro per rendere credibile una sceneggiatura per molti versi improntata ai codici della comunicazione televisiva (e dotata di numerose implausibilità) va al regista Stefano Cipani, esordiente nel lungometraggio ma già avvezzo a parlare con e di bambini e disabilità, e soprattutto ad un cast azzeccato, a cominciare da Isabella Ragonese e Alessandro Gassman nei panni dei genitori.

Va sottolineata la presenza scenica di Francesco Gheghi, che regge molto bene la storia nei panni di Jack (e già si era distinto per la sua interpretazione sincera in Io sono Tempesta), di Roberto Nocchi, credibile e naturale nel ruolo dell'amico del cuore Vitto, e Lorenzo Sisto, che dà al piccolo Giò tutto l'entusiasmo e l'energia vitale che competono al ruolo. Bravi anche gli amici della band, Edoardo Pagliai e Saul Nanni, e Arianna Becheroni, la "pasionaria" di cui si innamora Jack.

Interessante anche l'ambientazione in una pianura Padana non meglio geolocalizzata, ma raccontata con amore dal gardesano Cipani e finalmente sottratta allo stereotipo politico, cui sono dirette alcune battute pungenti. Quel che manca, e che la campagna del Po avrebbe dovuto ispirare, sono i mezzi toni, anche quelli necessari per raccontare con la dovuta cura una vicenda così delicata. Ma meglio le occasionali forzature esuberanti che il silenzio cui queste storie, e il pubblico dei giovanissimi, sono spesso destinati.

Sei d'accordo con Paola Casella?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 14 settembre 2019
loland10

“Mio fratello rincorre i dinosauri” (2019) è il primo lungometraggio del regista  bresciano Stefano Cipani. Un film onesto, abbastanza lineare, non calcato e con dei personaggi centrali centrati nei modi e nei gesti. Gli adolescenti al centro del film in una provincia padana non ben definita e in una scuola dove gli insegnanti si vedono poco mentre gli alunni cercano di farsi [...] Vai alla recensione »

Frasi
Sarà diverso da voi. È speciale...
Una frase di Katia (Isabella Ragonese)
dal film Mio fratello rincorre i dinosauri - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 3 settembre 2019
Rocco Moccagatta
Film TV

Davvero si vorrebbe sostenere senza se e senza ma questo piccolo film gemmato da un caso editoriale, l'omonimo romanzo autobiografico d'esordio di Mazzariol, cronaca toccante e buffa del rapporto con un fratellino Down. Però bisognerebbe chiudere gli occhi su troppe cose, facendosi bastare la passione evidente tra le righe, degli attori innanzitutto (Gassmann e Ragonese, genitori pazzerelli da manuale), [...] Vai alla recensione »

sabato 7 settembre 2019
Achille Frezzato
L'Eco di Bergamo

«Mio fratello rincorre i dinosauri- Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più» è il titolo del bestseller autobiografico, pubblicato da Einaudi, in cui l'autore Giacomo Mazzariol (Castelfranco Veneto, 1997) racconta il suo rapporto col fratello minore Giovanni, nato con la sindrome di Down. E «Mio fratello rincorre i dinosauri» è il titolo della sua trasposizione in cine-immagini, con la [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2019
Roberto Nepoti
La Repubblica

Quando nasce Giò, che ha la sindrome di Down, suo fratello Jack è ancora un bambino? e si convince che quel piccolo con un cromosoma in più sia un supereroe. Diventato adolescente, però, cambia opinione: fino a vergognarsene e a negarne l'esistenza con Arianna, la ragazzina di cui è innamorato. Tratto dal romanzo di Giacomo Mazzariol, un film che narra gli eventi dalla parte del fratello di un disabile. [...] Vai alla recensione »

martedì 3 settembre 2019
Valeria Vignale
Tu Style

Ricordate la storia di Giacomo Mazzariol, il ragazzo che anni fa postò su Youtube dei divertenti video girati con il fratello down? Il suo diario di vita quotidiana, fatto di risate e litigate, momenti leggeri e altri molto complicati, è diventato un libro e ora anche un film. Mio fratello rincorre i dinosauri (ed Einaudi) racconta anche sul grande schermo l'infanzia e, soprattutto, l'adolescenza di [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 settembre 2019
Andrea Giovalè
La Rivista del Cinematografo

Stefano Cipani dirige l'adattamento del libro di Giacomo Mazzariol, Mio fratello rincorre i dinosauri, evento speciale nelle Giornate degli Autori di Venezia76: una storia vera potente, umana, che prende le mosse da una colpa fondamentale, una vergogna inconfessabile, quella di un ragazzo che mente per nascondere un fratello, Gio (Lorenzo Sisto), con la sindrome di Down.

lunedì 2 settembre 2019
Martina Puliatti
Sentieri Selvaggi

Nel parcheggio deserto di un discount di paese, i Mazzariol sono soliti comunicare ai figli le notizie più importanti che riguardano la loro famiglia. Ma la più significativa di tutte è - decisamente - quella che annuncia l'arrivo del quarto bambino in casa, che scatena la contentezza smisurata del fratellino minore Jack. Ma quando il piccolo Giovanni - detto Gio - viene al mondo, la felicità dei neo-genito [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 settembre 2019
Alessandro Izzi
Close-Up

Viene da un libro, il racconto di Mio fratello rincorre i dinosauri, presentato Fuori Concorso nelle Giornate degli autori del Festival del Cinema di Venezia. L'ha scritto Giacomo Mazzariol, che qui collabora alla sceneggiatura, tenendo a modello la storia della sua famiglia. Vi si racconta della nascita del quarto figlio, un bellissimo bambino affetto dalla sindrome di down.

sabato 7 settembre 2019
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Feel good movie, su un tema delicato come l'handicap (viene dal libro con lo stesso titolo scritto dal giovanissimo Giacomo Mazzariol, che nel frattempo ha pubblicato "Gli squali", sempre Einaudi). Il tono leggero e la vicenda sono tutti suoi, e reggono bene anche al cinema. Dove però non si capisce perché tutti -a cominciare dalla mamma Isabella Aragonese e dal papà Alessandro Gassmann (ora con due [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2019
Alice Sforza
Il Giornale

«Vostro figlio ha la sindrome di Down», si sentono dire la Ragonese e Gassmann, nel film una coppia con già tre figli. Uno di questi è Jack, che vede nel futuro fratellino Gio una sorta di supereroe. Crescendo, però, inizierà a considerare il ragazzino un peso, finendo per negarne l'esistenza ai nuovi amici del liceo. Le bugie hanno le gambe corte. È stato ribattezzato «la risposta italiana a Wonder», [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
domenica 15 settembre 2019
Andrea Chirichelli

It - Capitolo 2 è sempre primo, ma Il Re Leone (guarda la video recensione) ha ancora molto da dire: il sabato si chiude con l'horror Warner in testa con 474mila euro, ma il blockbuster Disney che si avvicina notevolmente e chiude con 417mila euro [...]

MOSTRA DI VENEZIA
lunedì 2 settembre 2019
Paola Casella

Presentato a Venezia 76, il film di Stefano Cipani sarà al cinema dal 5 settembre. Vai all'articolo »

POSTER
mercoledì 24 luglio 2019
 

Jack ha sempre desiderato un fratello maschio con cui giocare e quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che suo fratello è un bambino "speciale". Da quel momento, nel suo immaginario, Gio diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come [...]

TRAILER
giovedì 20 giugno 2019
 

Jack ha sempre desiderato un fratello maschio con cui giocare e quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che suo fratello è un bambino "speciale". Da quel momento, nel suo immaginario, Gio diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come [...]

NEWS
lunedì 8 aprile 2019
 

Jack ha sempre desiderato un fratello maschio con cui giocare e quando nasce Gio, i suoi genitori gli raccontano che suo fratello è un bambino "speciale". Da quel momento, nel suo immaginario, Gio diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati