La sfida delle mogli

Un film di Peter Cattaneo. Con Sharon Horgan, Kristin Scott Thomas, Teresa Mahoney, Jason Flemyng, Amy James-Kelly.
continua»
Titolo originale Military Wives. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 110 min. - Gran Bretagna 2019. - Eagle Pictures uscita mercoledì 1 luglio 2020. MYMONETRO La sfida delle mogli * * 1/2 - - valutazione media: 2,84 su 6 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Le mogli dei soldati cantano in coro

di Paola Zonca La Repubblica

Nel 1997 il regista londinese Peter Cattaneo ha fatto il botto con la commedia a sfondo sociale Full Monty. Squattrinati organizzati, storia di un gruppo di disoccupati di Sheffield che per sbarcare il lunario decidono di dar vita a uno spettacolo di spogliarello. Un successo di critica e pubblico, con 60 milioni di spettatori e un incasso di quasi 258 milioni di dollari in tutto il mondo, un Oscar per la miglior colonna sonora su quattro nomination e un Bafta Award per il miglior film, conquistato addirittura affondando una corazzata come Titanic. Senza contare che il lavoro ha rappresentato un modello per tante altre pellicole realizzate in patria e in altri Paesi, basta citare i quarantenni in crisi che formano una squadra maschile di nuoto sincronizzato nel recente titolo francese 7 uomini a mollo. Dopo qualche lungometraggio passato sotto silenzio, Cattaneo ripropone dopo oltre vent' anni una formula simile, ma declinata al femminile, con La sfida delle mogli, ispirandosi a un fatto realmente accaduto: la nascita nel 2011 e l' affermazione dei Military Wives Choirs, i cori composti da consorti e compagne dei soldati britannici in servizio in Afghanistan. Dopo il debutto all' ultima Festa del Cinema di Roma, a sale chiuse per l' emergenza coronavirus lo si può trovare ancora fino al 23 maggio sulle principali piattaforme digitali ( Sky Primafila Premiere, TimVision, Chili, Huawei Video, Rakuten TV e Infinity). Al centro c' è appunto un gruppo di donne che, oltre ai militari, hanno sposato la guerra, come dice ironicamente una di loro, e che vivono nella base in perenne attesa. Separate dal mondo, formano un' énclave di anime rassegnate, che tentano di affrontare la noia della quotidianità impegnandosi in attività conviviali, tra un caffè la mattina e una bevuta la sera. Ma, soprattutto, combattono come possono la solitudine e l' angoscia per quello che potrebbe succedere ai loro uomini al fronte. Capitanate da Kate ( Kristin Scott Thomas) e Lisa ( la star della TV inglese Sharon Horgan), hanno l' idea di mettere in piedi un coro: all' inizio sono un' accozzaglia di voci sgangherate, poi diventano sempre più sicure di se stesse sino allo scontato risultato finale. Le protagoniste non potrebbero essere più diverse: rigida, precisina, formale la prima, imperfetta ( in particolare con la figlia adolescente) ma vivace, dissacrante e scettica la seconda. Il fim, non a caso sceneggiato da donne, Rosanne Flynn e Rachele Tunnard, si regge soprattutto sullo scontro tra le personalità delle due, che dopo contrasti, momenti di irritazione reciproca, battute al vetriolo nel sottofinale, metteranno da parte la loro rivalità per far funzionare il progetto: la loro carta vincente per il concerto alla londinese Royal Albert Hall dove sono invitate è una canzone pop con un testo composto di frasi tratte dalle lettere ricevute dai loro amati. Il merito di Cattaneo è quello di mostrare il conflitto dall' altra parte, cioè da quella di chi non combatte con le armi ma vive le stesse preoccupazioni grazie a un eroismo silenzioso e paziente che non fa notizia. Purtroppo dirige una commedia (musicale sì, ma non un musical, con una colonna sonora di pezzi famosissimi degli anni Ottanta) senza troppi guizzi, e resta ancorato al paradigma di Full Monty, con qualche sprazzo di umorismo che però non eguaglia mai quello esilarante degli uomini in mutande, anzi proprio nudi. Il tono complessivo è leggero, ma non mancano momenti più seri, come la sofferenza di Kate per la morte dell' unico figlio, che rende il suo ruolo più sfaccettato e meno convenzionale. Il regista avrebbe dovuto approfondire maggiormente questi spunti: ne sarebbe nata forse una versione più light di un film di Ken Loach, l' autore più sensibile nel registrare i cambiamenti della società e i drammi della gente comune.
Da La Repubblica, 5 maggio 2020


di Paola Zonca, 5 maggio 2020

Sei d'accordo con la recensione di Paola Zonca?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film La sfida delle mogli.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
La sfida delle mogli | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Uscita nelle sale
mercoledì 1 luglio 2020
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 11 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Friuli Venezia Giulia
  1 | Lazio
  2 | Lombardia
  1 | Piemonte
  1 | Veneto
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità