Le Regine del Crimine

   
   
   

"Le donne devono stare in cucina" Valutazione 3 stelle su cinque

di Felicity


Feedback: 31482 | altri commenti e recensioni di Felicity
venerdý 2 aprile 2021

Le regine del crimine, basato sulla serie di fumetti della Vertigo creati da DC Entertainment, vede le star nominate all'Oscar Melissa McCarthy, Tiffany Haddish ed Elisabeth Moss vestire i panni di tre casalinghe di Hell's Kitchen nel 1978, i cui mariti mafiosi vengono arrestati dall'FBI. Per difendere i propri interessi, le signore prendono in mano gli affari della mafia irlandese, dimostrandosi inaspettatamente adatte al ruolo, dal gestire i traffici al far fuori la concorrenza... letteralmente.
«Ci hanno fatto credere per tutta la vita che le donne devono stare in cucina», dicono le tre novelle gangster della Grande mela; la cucina in cui si muovono loro, invece, evocata dal titolo originale, è quella del diavolo: Hell’s Kitchen, il quartiere di Manhattan che nel 1978 è territorio della mala irlandese. Loro, Kathy, Ruby e Claire, sono le mogli di tre scagnozzi poco svegli, che si fanno arrestare, lasciandole a elemosinare una pensione dalla “famiglia” (gestita dalla matriarca, sempre perfetta, Margo Martindale). Finché non decidono di mettersi in proprio, e diventano le boss del quartiere, con mire espansionistiche. Ispirato a una serie di fumetti DC Vertigo del 2015, il film d’esordio della sceneggiatrice Andrea Berloff (candidata all’Oscar per Straight Outta Compton) arriva buon ultimo in un filone, quello della mala al femminile, che nelle ultime stagioni ha visto protagoniste anche le Widows di Steve McQueen e Le ragazze di Wall Street capitanate da Jennifer Lopez. Qui il trio è composto da Melissa McCarthy, Tiffany Haddish (che si impegnano un po’ troppo a trasformare la vis comica in energia badass, la prima con risultati migliori) ed Elisabeth Moss, tutte indubbiamente brave, ma incastrate in una sceneggiatura che gestisce maldestramente i cambi di registro (dalla commedia gangster con montaggi musicali al pulp grottesco e ultraviolento fino al dramma) e da una regia più interessata a costruire colpi di scena e voltafaccia che a lasciar respirare le sue tre antieroine. Sprecando così una buona occasione di fare un film di genere con cast femminile senza ricorrere al gender swap.

[+] lascia un commento a felicity »
Sei d'accordo con la recensione di Felicity?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Felicity:

Vedi tutti i commenti di Felicity »
Le Regine del Crimine | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | felicity
Rassegna stampa
Alice Sforza
Rassegna stampa
Oscar Cosulich
Ilaria Feole
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità