La vita invisibile di Euridice Gusmao

Un film di Karim A´nouz. Con Carol Duarte, J˙lia Stockler, Gregˇrio Duvivier, Barbara Santos, Flßvia GusmŃo.
continua»
Titolo originale A Vida InvisÝvel. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 139 min. - Brasile 2019. - Officine Ubu uscita giovedý 12 settembre 2019. MYMONETRO La vita invisibile di Euridice Gusmao * * * 1/2 - valutazione media: 3,95 su 27 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
sabato 12 ottobre 2019
w euridice gusmao Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Condivido completamente le tue osservazioni. Se possibile vorrei sapere qual'Ŕ il pezzo per pianoforte che Euridice suona spesso, in particolare all'esame presso il conservatorio di Rio. Puoi rispondere alla mia email? Grazie
clivio mastrantuono

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
zarar venerdý 11 ottobre 2019
suggestivo Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Film inquieto, di atmosfera, suggestivo per colori vintage, interni claustrofobici, primi piani intensi, premiato a Cannes per la regia di Karim Aïnouz. Due brave protagoniste, C. Duarte e J. Stockler­. Il film punta su due temi forti: la condizione della donna nella Rio de Janeiro degli anni ’40 ’50 e il rapporto intenso e solidale tra due sorelle, Eurídice e Guida, di origini modeste e ambizioni non modeste. Agli antipodi per carattere, l’una ‘cattiva ragazza’ l’altra ‘ragazza per bene’, sono accomunate da un forte desiderio di libertà e dal desiderio di realizzarsi: Guida vuole essere bella e desiderata, cerca l’amore romantico e passionale e non esita a scappare di casa per seguire quello che scambia per l’uomo della sua vita; Eurídice vorrebbe dedicarsi alla musica non come ornamento per signorine da marito, ma professionalmente; sogna di perfezionarsi al Conservatorio di Vienna. [+]

[+] lascia un commento a zarar »
d'accordo?
rat man domenica 6 ottobre 2019
melodramma incoerente e contraddittorio Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Ciò che infastidisce - e non poco - di questo film è che la trama, con tutti i suoi espedienti narrativi, sembra finalizzata unicamente a raggiungere i massimi livelli di melodrammaticità, a costo di diventare contraddittoria sacrificando a ciò ogni plausibilità del racconto.
Si cerca di tratteggiare un legame profondissimo di amore e complicità tra due sorelle inseparabili, che però viene palesemente contraddetto dal comportamento imposto dall’autrice alle due protagoniste, col fine di ottenere il tragico epilogo.
Ecco le due incongruenze fondamentali [SPOILER]:   1) se Guida ci tiene veramente tanto alla sorella, perché non manda qualcuno nel vicinato a chiederne notizie, anziché farsi per anni delle seghe mentali basate sul nulla?   2) Se Euridice ha pensato ininterrottamente alla sorella e l’ha fatta cercare per tanto tempo senza arrendersi sperando di sapere qualcosa di lei, è mai possibile che, una volta avuto notizia della sua morte (e sapendo oltretutto che potrebbe aver avuto un figlio), non si preoccupi minimamente di informarsi su come e dove vivesse, per sapere cosa avesse fatto in tutti quegli anni?
Ovviamente se lo avessero fatto ci sarebbe stato un happy ending che non era nelle intenzioni degli autori, e pur di evitarlo si è preferito costruire una trama del tutto incoerente e irrazionale. [+]

[+] perfettamente d'accordo (di giannaccio)
[+] lascia un commento a rat man »
d'accordo?
angelo umana sabato 28 settembre 2019
un 'cosa dirÓ la gente' rivolto alla donna Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

 Film premiato con merito come migliore a Cannes 2019 per Un Certain Regard, che butta un “certo sguardo” delicato, pacato, dolce, poetico e senza troppa dramma sul ruolo della donna in una società patriarcale. Brasile primi anni 50: due sorelle giovanissime, Guida e Euridice, che si vogliono profondamente bene, complici tra esse come tante che opera(va)no qualche sotterfugio all'insaputa dei genitori per fuggire, divertirsi, vivere appieno la giovinezza. La più disallineata dalla disciplina che un papà rigido vorrebbe imporre, Guida, per una promessa da marinaio (greco) fugge ma torna a casa sola e incinta, ripudiata dal padre onde proteggere la nostra famiglia , vivrà da sola e di espedienti, preda di uomini (che si ripaga(va)no in un certo modo) e ambienti poveri, ma con qualche fortuna per l'aiuto incontrato presso un'anziana amica. [+]

[+] dramma Ŕ maschile... (di angelo umana)
[+] lascia un commento a angelo umana »
d'accordo?
thomas venerdý 27 settembre 2019
struggente Valutazione 4 stelle su cinque
88%
No
13%

Il film sulle occasioni perse: sul tempo che Ŕ passato e non torna pi¨ indietro, sui sogni carichi di aspettative andati infranti, sulle parole d'affetto rimaste inespresse, sull'amore profondo affossato dalle convenzioni. Ma chi l'ha detto che la bellezza la si trova soltanto nei momenti di gioia condivisa? La vita di Euridice e Guida Ŕ bella perchÚ la ricerca di chi si ama dÓ senso alla propria esistenza e non si perde mai una persona che vive nella nostra memoria

[+] lascia un commento a thomas »
d'accordo?
vanessa zarastro lunedý 23 settembre 2019
brasile anni cinquanta Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Quanto sono stati duri e bigotti anni Cinquanta in Brasile, specialmente per le donne! Il regista Karim Aïnouz li narra traendo liberamente il film dal romanzo Eurídice Gusmão che sognava la rivoluzione di Martha Batalha (Feltrinelli, 2016), e cioè la storia didue sorelle legatissime e complici, giovani e piene di vita, che per una serie di circostanze vengono divise nella vita.
Karim Aïnouz con questo film induce a riflettere sui valori della famiglia e su quei legami che contano davvero e che possono arrivare anche a sostituirla in parte. Vuole inoltre sottolineare il ruolo della donna in una società patriarcale. L’invisibilità del titolo è proprio il destino della donna: «Mia madre è l’ombra di mio padre» dice a un certo punto Guida che si ribella alle convenzioni. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
domenica 22 settembre 2019
recensione approssimata Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Bello il film ma la recensione sembra scritta da chi si Ŕ documentato ma non ha visto il film o non lo ha seguito con attenzione.

[+] visto, eccome (di angelo umana)
[+] lascia un commento a »
d'accordo?
sabato 21 settembre 2019
da dino ignani Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Gentile Claudia, ho apprezzato il tuo commento al film. Vorrei chiederti un suggerimento: chi era la donna anziana alla fine del film e che rapporto ha con gli altri personaggi? Probabilmente mi sono distratto e ho perso un aggancio. Grazie, dino

[+] chi Ŕ la donna anziana... (di angelo umana)
[+] lascia un commento a »
d'accordo?
alessandra stefani venerdý 20 settembre 2019
straordinario Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Film meraviglioso! 

[+] lascia un commento a alessandra stefani »
d'accordo?
rosmersholm venerdý 20 settembre 2019
bellissimo Valutazione 3 stelle su cinque
71%
No
29%

Bellissimo film che tuttavia non raggiunge l'apice della considerazione a causa di una sceneggiatura appena sufficiente, che ricorre ad espedienti banali  per raccontare la sua storia (le lettere ritrovate, gli orecchini della nonna, ecc.). E incappa in numerose incongruenze, come quando Guida  scappa col suo marinaretto senza neppure un cenno alla sorella con la quale esiste un rapporto così profondo e viscerale da essere il motore del film... Detto questo, rimane l'eccezionale lavoro cinematografico soprattutto per la pare d'epoca.  

[+] lascia un commento a rosmersholm »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
La vita invisibile di Euridice Gusmao | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedý 12 settembre 2019
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 18 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Abruzzo
  2 | Emilia Romagna
  1 | Friuli Venezia Giulia
  3 | Lazio
  1 | Liguria
  3 | Lombardia
  2 | Piemonte
  1 | Sicilia
  3 | Toscana
  1 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità