MYmovies.it
Advertisement
La conseguenza: distanza storica e individualismo

Il film di James Kent presenta delle analogie con Casablanca, ma il pubblico di oggi sembra avere necessità diverse. Al cinema.
di Giuseppe Fadda, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

La Conseguenza

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Keira Knightley (34 anni) 26 marzo 1985, Teddington (Gran Bretagna) - Ariete. Interpreta Rachael Morgan nel film di James Kent La Conseguenza.
martedì 26 marzo 2019 - Scrivere di Cinema

Una Germania devastata dalla guerra. Un generale inglese e la sua bellissima ma malinconica moglie. Un affascinante, infelice architetto tedesco. Sono questi i protagonisti de La conseguenza (guarda la video recensione), il nuovo film di James Kent con protagonisti Keira Knightley e Alexander Skarsgård. Per via del contesto storico in cui è ambientato e per la presenza di un triangolo amoroso al centro della trama, La conseguenza è stato accostato da alcuni critici a Casablanca, il leggendario capolavoro di Michael Curtiz con l'indimenticabile coppia Bogart-Bergman. Ma i due film sono davvero così simili?

Parte della potenza di Casablanca, oltre che dalla commovente storia d'amore, deriva dalla sua profonda riflessione sulla relativa insignificanza delle emozioni personali di fronte a una catastrofe internazionale come la Seconda Guerra Mondiale.
Giuseppe Fadda, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

L'amore che lega i due protagonisti Rick e Ilsa è genuino e sincero, ma in fondo questo poco importa perché, come dice lo stesso Rick, "i problemi di tre piccole persone non contano in questa immensa tragedia". Il vero dramma di Casablanca, infatti, non sta nell'impossibilità dei due amanti di stare insieme: se volessero potrebbero scappare insieme, ma non lo fanno, e questo perché sanno che la lotta contro il nazismo è, in definitiva, più importante del loro amore.

La conseguenza si sviluppa in maniera differente: il sottotesto politico, pur presente, è di fatto accessorio e strumentale solo all'evoluzione della storia d'amore proibita tra Rachel e Stephen. È vero che la lotta al nazismo è un argomento superato in La conseguenza - gli Alleati hanno già vinto in Germania - ma anche le altre riflessioni di natura politica, come il senso di disfatta dei vincitori tanto quanto dei vinti, vengono messe in secondo piano in favore dei conflitti personali e intimi dei protagonisti.


VAI ALLA RECENSIONE CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati