Il mondo in una stanza: Piera Oppezzo poeta

Film 2019 | Documentario 54 min.

Regia di Luciano Martinengo. Un film Genere Documentario - Italia, 2019, durata 54 minuti.

Condividi

Aggiungi Il mondo in una stanza: Piera Oppezzo poeta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un percorso alla ricerca della misteriosa poetessa torinese Piera Oppezzo, vissuta a Milano a partire dal 1967 e deceduta in circostanze drammatiche nel 2009.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Premi
Cinema
Trailer
Immergersi fino ad annullarsi.
mercoledì 20 marzo 2019
mercoledì 20 marzo 2019

Piera, riconosciuta come una delle voci più innovative (e difficili) della poesia italiana contemporanea, era anche una persona chiusa in un suo mistero, inscalfibile e difficilmente conoscibile, come avvolta in una bolla di affascinante lontananza. Ha fatto la sarta (da ragazzina), la commessa, la dattilografa, la collaboratrice editoriale (Einaudi, Rai, Feltrinelli, Guanda, SE). Militante extraparlamentare negli anni sessanta, ha poi partecipato a un gruppo di autocoscienza femminista. A metà degli anni settanta ha organizzato con altre donne il collettivo "Pentole e fornelli" girando l'Italia con uno spettacolo di canzoni e testi vari. Pur avendo partecipato ai grandi sommovimenti politici di fine anni Sessanta, non ha mai cessato di dedicarsi alla scrittura che rappresentava da sempre la sua ragione di vita. Cercando di scoprire elementi chiarificatori della sua esistenza e la fonte del suo stile pietroso e implacabilmente coerente, il documentario va alla ricerca di chi l'ha conosciuta, o, per meglio dire, avvicinata nel corso degli anni.

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
martedì 19 marzo 2019
Matteo Marelli
Film TV

La sua figura compare su uno dei Quadri specchianti realizzati negli anni 60 da Michelangelo Pistoletto, ed è suggestivo credere che questa partecipazione abbia condizionato la sua esistenza: costretta a essere un'immagine riflessa, vacillante e sparpagliata, e, per questo, imprendibile. Parliamo della poetessa Piera Oppezzo, un'intellettuale schiva, orgogliosa e per questo dimenticata.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati