Il giorno più bello del mondo

Film 2019 | Commedia Film per tutti 104 min.

Titolo originaleIl giorno più bello del mondo
Anno2019
GenereCommedia
ProduzioneItalia
Durata104 minuti
Al cinema224 sale cinematografiche
Regia diAlessandro Siani
AttoriAlessandro Siani, Stefania Spampinato, Giovanni Esposito, Sara Ciocca, Leone Riva Stefano Pesce.
Uscitagiovedì 31 ottobre 2019
DistribuzioneVision Distribution
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 2,63 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Alessandro Siani. Un film con Alessandro Siani, Stefania Spampinato, Giovanni Esposito, Sara Ciocca, Leone Riva. Cast completo Titolo originale: Il giorno più bello del mondo. Genere Commedia - Italia, 2019, durata 104 minuti. Uscita cinema giovedì 31 ottobre 2019 distribuito da Vision Distribution. Oggi tra i film al cinema in 224 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 2,63 su 22 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Il giorno più bello del mondo tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una commedia fantastica che si spinge oltre i limiti del reale. Il giorno più bello del mondo è 5° in classifica al Box Office. martedì 19 novembre ha incassato € 32.757,00 e registrato 6.147 presenze.

Consigliato nì!
2,63/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 1,88
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO NÌ
CERCA IL FILM NEI CINEMA DI
|
Siani è sempre il solito mattatore ma la magia, quando è prefabbricata, perde l'incanto.
Recensione di Paola Casella
lunedì 28 ottobre 2019
Recensione di Paola Casella
lunedì 28 ottobre 2019

Arturo Meraviglia ha ereditato dal padre un teatrino di avanspettacolo che ha mandato in rovina e ora fa l'impresario squattrinato di artisti senza prospettive. Non è nemmeno l'indigenza l'aspetto peggiore della sua situazione: è la consapevolezza di aver deluso un padre che si considerava "un artigiano della gioia pura" e credeva in quella magia dello spettacolo che fa chiedere al pubblico: "Ma come avrà fatto?". La svolta sembra arrivare quando uno zio emigrato all'estero lascia ad Arturo un'eredità: ma non si tratta di ville e possedimenti, bensì della tutela legale di due bambini, Rebecca e Gioele. Arturo si dispera finché non scopre lo straordinario talento del piccolo Gioele per la telecinesi, ovvero la capacità di spostare oggetti e persone con la forza della mente. Ma un team di scienziati che "osservano" i bambini prodigio cercherà di avvicinare Gioele e Arturo dovrà cercare di proteggerlo.

Alessandro Siani torna al grande schermo due anni dopo Mister Felicità, da lui scritto, diretto e interpretato come Il giorno più bello del mondo, ma questa volta cambia cosceneggiatore, passando da Fabio Bonifacci a Gianluca Ansanelli, con cui aveva già firmato Si accettano miracoli.

La differenza con Si accettano miracoli non è grande, perché a dominare la narrazione è sempre comunque il mattatore Siani, con quel suo misto di "guasconeria" partenopea e buonismo da grande pubblico. Questo è esattamente il punto di forza e la debolezza del suo cinema: perché se da un lato Siani è straordinariamente efficace nei siparietti da varietà, in particolare quelli con Giovanni Esposito, dove mette a frutto la sua vis comica (deliziosa la creazione di storie della buonanotte che utilizzano i personaggi delle favole meglio di Shrek), dall'altro l'autore-attore cede troppo spesso alla tentazione di aggiungere melassa e ripetere i cliché rassicuranto "alla Pieraccioni" che fanno a pugni con il suo talento autentico di guitto. Certe battute puerili si scontrano dunque con gag davvero sorprendenti (benché irreali) come un'autocombustione nata dal tentativo di far funzionare uno Zippo.

A supportare Siani nei suoi alti e bassi c'è un livello uniformemente elevato di professionalità, come il direttore della fotografia Michele D'Attanasio e soprattutto la montatrice Valentina Mariani, che riesce a tenere dietro e ad aderire ai tempi comici del protagonista e dei caratteristi che gli fanno corona (oltre a Esposito si distinguono Gianni Ferreri e Benedetto Casillo).

Anche gli effetti speciali, benché artigianali, hanno un certo smalto, e il cast è efficace, soprattutto la piccola Sara Ciocca nei panni di Rebecca (mentre Stefano Pesce si rivela fisicamente identico al Joker dei fumetti). Ma gli sconfinamenti nel kitch, certe piacionerie nazional popolari e le location che sanciscono la deriva commerciale della contemporaneità - i parchi a tema, i mercatini di Natale - ci ricordano che la magia, quando è prefabbricata, perde il proprio incanto originale.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Alessandro Siani alla ricerca del giorno più bello del mondo.
Overview di Massimiliano Carbonaro
martedì 10 settembre 2019

Alessandro Siani è alla ricerca de Il giorno più bello del mondo come recita il titolo del suo nuovo film che affianca i consueti toni della commedia, alla delicatezza della fiaba resa più manifesta con un sapiente uso degli effetti speciali. Ancora una volta l'attore si presenta nelle ulteriori vesti di sceneggiatore e regista per la sua nuova esperienza cinematografica che arriva dopo il successo di Mister Felicità del 2017 e del tour nei teatri dell'ultimo anno.

Nel cast della nuova commedia di Alessandro Siani troviamo Stefania Spampinato. L'attrice è particolarmente conosciuta per la sua partecipazione ad uno dei medical drama più famosi al mondo, Grey's Anatomy, con il ruolo della dottoressa Carina DeLuca (sorella di un altro personaggio della serie Andrew DeLuca interpretato da Giacomo Gianniotti) presente al Grey Sloan Memorial Hospital per condurre ricerche sull'orgasmo.

Il giorno più bello del mondo ruota intorno ad Arturo Meraviglia - ossia lo stesso Siani - che affronta le mille difficoltà di un piccolo teatro di avanspettacolo prossimo al fallimento. Un'eredità da parte di un lontano zio sembrerebbe correre in suo aiuto, ma in realtà non si tratta di denaro con cui pagare i creditori, ma dell'affido di due bambini, Rebecca (interpretata da Sara Ciocca) e Gioele (il giovanissimo Leone Riva).

I problemi iniziali con cui Arturo Meraviglia deve confrontarsi alle prese con i due bambini vengono annullate quando lui si rende conto che Giole è dotato di uno straordinario potere telecinetico (da qui l'uso importante degli effetti speciali). Purtroppo alcuni pericolosi scienziati vorrebbero rapirlo per studiare meglio le sue sorprendenti capacità. Arturo quindi è chiamato a salvare sia il suo teatro, sia il bambino per realizzare appunto Il giorno più bello del mondo.

Nel cast troviamo anche Giovanni Esposito che ha già lavorato con Siani nel divertente Si accettano miracoli del 2015. Il film arriva nelle sale il 31 ottobre con il difficile obiettivo di riuscire a replicare il successo di Mister Felicità che nel 2016 incassò oltre 10 milioni di euro al botteghino.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 4 novembre 2019
FrankMoovie

  Ieri pomeriggio a cinema sarebbe stato bello andarci con bambini: il film di Alessandro Siani è quasi Disneyano, fiabesco, natalizio ... "Il giorno più bello del Mondo" ci ha fatto sentire un po' bambini e un po' nonni in attesa, ci ha inteneriti con la presenza di due piccoli attori, Sara Ciocca (Rebecca) e Leone Riva (Gioele) che, da "grandi" [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 novembre 2019
joker91

Arriva il primo vero successo commeciale italiano della stagione,sino ad ora sono uscite pellicole d'autore Italiane stupendi totalmente snobbati dal pubblico nostrano. Siani si conferma il solito incapace a recitare,battute scialbe e trama inconsistente con qualche sentimentalismo becero qua e là adatto ad un popolo con una intelligenza da scuola elementare.

mercoledì 13 novembre 2019
livio

partendo dal presupposto che ho visto solo il trailer ,,,,,mi e' bastato per confermare ancora una volta quello che penso di Siani cioe'di  un bravo ragazzo un po'furbetto PUNTO. ma mi chiedevo inoltre ..... un minimo di imbarazzo per le battute nessuno l ha provato?parlo da napoletano (quello vero)restiamo una macchietta grazie a comici come lui .

venerdì 1 novembre 2019
Antonella Recupero

Bellissimo film da vedere con tutta la famiglia ,risate ed emozioni assicurate!! Grande SIANI bravissimo !!! SPAMPINATO  un gran talento / bellezza! Bravissimi ...assolutamente da vedere!!!

venerdì 1 novembre 2019
Deborah

Ho visto il film ieri sera, sono andata con mia figlia e mia mamma: è piaciuto a tutte e tre le generazioni! Film allegro, divertente, mai volgare. Siani sempre una conferma. La Spampinato e il piccolo Gioele meravigliosi!!! Siamo usciti dal cinema con una bella sensazione addosso, una tenerezza quasi natalizia :)

venerdì 1 novembre 2019
Antonello77

Sono andato ieri sera con la famiglia, ci siamo divertiti un sacco e anche un po' emozionati. Grande Alessandro, già che hai fatto ridere i miei bambini ti sei guadagnato un posto in paradiso.

venerdì 1 novembre 2019
Emanuele Biondo

Finalmente una comicità pulita, senza parolacce e senza volgarità gratuite. Bravo Siani!

venerdì 1 novembre 2019
lory

Peccato che non sia uscito a Natale, siamo usciti dal cinema sentendoci addosso quell'allegria del 25 Dicembre. Bellissimo!

venerdì 1 novembre 2019
Lupis

visto ieri sera con moglie e figil (8 e 15 anni). Forse per la prima volta siamo usciti dalla sala tutti ugualmente contenti. un film che mette d'accordo tutti prestandosi a più chiavi di lettura. Tanta commedia, risate, ma anche action, magia e sentimenti. Assolutamente consigliassimo!

sabato 9 novembre 2019
cineasta70

Sicuramente rispetto agli ultimi 2 film Siani è riuscito a scrivere con lo sceneggiatore una storia e non un agglomerato di sketch comici.Il film è molto adatto ai bambini piccoli, alcune battute sono divertenti, i bimbi sono bravi a recitare. Lui purtroppo nei momenti delicati è la brutta copia di Troisi facendo calare il tono del film.Nel complesso carino per la storia in sé e per il genere fiabesco [...] Vai alla recensione »

FOCUS
INCONTRI
mercoledì 30 ottobre 2019
 

Arturo Meraviglia ha ereditato dal padre un teatrino di avanspettacolo che ha mandato in rovina e ora fa l'impresario squattrinato di artisti senza prospettive. Non è nemmeno l'indigenza l'aspetto peggiore della sua situazione: è la consapevolezza di aver deluso un padre che si considerava "un artigiano della gioia pura" e credeva in quella magia dello spettacolo che fa chiedere al pubblico: "Ma come avrà fatto?". La svolta sembra arrivare quando uno zio emigrato all'estero lascia ad Arturo un'eredità: ma non si tratta di ville e possedimenti, bensì della tutela legale di due bambini, Rebecca e Gioele. Arturo si dispera finché non scopre lo straordinario talento del piccolo Gioele per la telecinesi, ovvero la capacità di spostare oggetti e persone con la forza della mente. Ma un team di scienziati che "osservano" i bambini prodigio cercherà di avvicinare Gioele e Arturo dovrà cercare di proteggerlo.

«A me piacciono molto le favole e con quest'ultimo film ho provato a fare un saltino in più grazie agli effetti speciali».

Alessandro Siani ripercorre con MYmovies l'inizio della sua carriera, spiega come vede la magia del cinema e cosa rappresenta per lui l'Arturo Meraviglia de Il giorno più bello del mondo.

Presentato in anteprima ad Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, Il giorno più bello del mondo sarà al cinema da giovedì 31 ottobre.

Frasi
Giustamente un bambino magico a Napoli che fa?
Una frase di Arturo Meraviglia (Alessandro Siani)
dal film Il giorno più bello del mondo - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 31 ottobre 2019
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Arturo è un impresario teatrale sull'orlo del fallimento. Riceve, in eredità, la custodia di due nipoti, uno dei quali si rivelerà capace di fare magie. Al bimbo, che non parla, si interessano anche scienziati senza scrupoli. Ma è possibile, nel 2019, proporre una comicità che sarebbe datata anche negli anni '30? Va bene il messaggio di fondo, però c'è un limite a gag che sembrano prese a prestito [...] Vai alla recensione »

sabato 2 novembre 2019
Valerio Caprara
Il Mattino

Tutto si può dire o pensare di Alessandro Siani, tranne che non sia un uomo simpatico e intelligente e un artista in possesso di uno straordinario feeling popolare. Nel corso della perenne lotta per la vita ingaggiata dal cinema italiano, inoltre, i suoi film insieme a quelli di re Mida Zalone sono serviti a tutti (dai produttori ai registi, dagli esercenti ai critici) per non strapparsi i capelli [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 novembre 2019
Serena Nannelli
Il Giornale

Il giorno più bello del mondo di Alessandro Siani ridefinisce il concetto di tempo perso. Sulla carta dovrebbe trattarsi di una commedia sentimentale, favolistica e con incursioni nell'action e nel fantasy. Nella realtà è un film nato vecchio di trent'anni, dalla comicità estremamente prevedibile e dall'intreccio debolissimo. Arturo (Siani) possiede un piccolo teatro di avanspettacolo prossimo al [...] Vai alla recensione »

martedì 29 ottobre 2019
Rocco Moccagatta
Film TV

«Dobbiamo creare gioia nel cuore della gente», ripete come un mantra l'impresario teatrale Meraviglia al figlio Arturo. Che, da grande, ha l'espressione svagata di Alessandro Siani (sempre più aspirante Troisi, però poi pieraccionesco), impresario anche lui, ma fallito. Incluse fin dal prologo le istruzioni per l'uso del cinema di Siani attoreregista, da qualche film, prima con Cattleya ora con Bartleby [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 ottobre 2019
Federico Pontiggia
La Rivista del Cinematografo

Il napoletano Arturo Meraviglia (Alessandro Siani) vive di stenti, il teatro di avanspettacolo - o circo? - che fu splendido e munifico sotto la direzione del padre è in disuso, i debiti il pane quotidiano: c'è poco da ridere, pardon, per far ridere. L'eredità di un lontano zio potrebbe risolvere tutti i problemi, anzi, no: sono due bambini, la tosta Rebecca (Sara Ciocca) e il fratellino Gioele (Leone [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 ottobre 2019
Simone Emiliani
Sentieri Selvaggi

Forse con Il giorno più bello del mondo bisogna cambiare prospettiva davanti alla comicità di Alessandro Siani. Vedere in lui l'eredità della tradizione partenopea è una visione distorta, forse anche ingenerosa. Perché comunque ciò che lega i quattro lungometraggi che Siani ha realizzato come regista, è un ottimismo di fondo. Simile per certi versi a quello di Pieraccioni.

sabato 2 novembre 2019
Alberto Pesce
Giornale di Brescia

È alla sua quarta cineregìa l'eclettico napoletano Alessandro Siani, attore tra cinema, teatro e tv, cabarettista, compositore, facile anche alla penna. Dopo tre successi al botteghino, forse anche perché film soffusi di una "estetica da mulino bianco", con «Il giorno più bello del mondo» Siani, a tutto campo nel credit e nel cast, si sbriglia con un fantasy di fiabesca comicità, giocando col non-sense, [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
giovedì 7 novembre 2019
Andrea Chirichelli

Stesse posizioni di classifica e incassi un po' più alti per i tutti i film, in attesa delle tante new entry che arrivano in sala oggi. Il giorno più bello del mondo conserva la vetta con 209mila euro, che portano il totale del film a 3,4 milioni.

BOX OFFICE
mercoledì 6 novembre 2019
Andrea Chirichelli

Il Giorno più bello del Mondo conserva la vetta della classifica ed è anche l'unico film capace di incassare più di 100mila euro nella giornata di ieri, arrivando ad un totale di 3,2 milioni di euro.

BOX OFFICE
martedì 5 novembre 2019
Andrea Chirichelli

Il prevedibile crollo degli incassi post-ponte, porta in testa Il giorno più bello del mondo che ottiene 183mila euro, supera i 3 milioni complessivi e diventa il primo film (non evento) italiano di stagione ad occupare il primo posto della top ten, almeno [...]

BOX OFFICE
domenica 3 novembre 2019
Andrea Chirichelli

La famiglia Addams (guarda la video recensione) conserva il primato nel ricco sabato appena trascorso con 955mila euro, quasi 150mila spettatori ed un totale che ora ammonta a 2,4 milioni di euro. Subito dietro c'è Il Giorno più bello del Mondo, che [...]

FESTA DI ROMA
lunedì 28 ottobre 2019
Paola Casella

Una commedia fantastica che va oltre i limiti del reale. Dal 31 ottobre al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
venerdì 18 ottobre 2019
 

Regia di Alessandro Siani. Un film con Alessandro Siani, Stefania Spampinato, Giovanni Esposito, Sara Ciocca, Leone Riva. Da giovedì 31 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

FESTA DI ROMA
mercoledì 25 settembre 2019
 

Sarà Il giorno più bello del mondo di Alessandro Siani, a chiudere il 25 ottobre Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma. Il film è la storia di Arturo, un impresario di un piccolo teatro di avanspettacolo ormai [...]

OVERVIEW
martedì 10 settembre 2019
Massimiliano Carbonaro

Il comico napoletano affianca i consueti toni della commedia alla delicatezza della fiaba. Dal 31 ottobre al cinema. Vai all'articolo »

POSTER
lunedì 9 settembre 2019
 

Una commedia fantastica che si spinge oltre i limiti del reale. "A volte l'attualità va più veloce della scrittura di un film. Nel mio ci saranno molti effetti speciali, credo sarà la fine del ciclo fiabesco", così si è espresso il regista che ha anche [...]

TRAILER
giovedì 5 settembre 2019
 

Regia di Alessandro Siani. Un film con Alessandro Siani, Stefania Spampinato, Giovanni Esposito, Sara Ciocca, Leone Riva. Da giovedì 31 ottobre al cinema. Guarda il trailer »

NEWS
martedì 28 maggio 2019
 

Una commedia fantastica che si spinge oltre i limiti del reale. "A volte l'attualità va più veloce della scrittura di un film. Nel mio ci saranno molti effetti speciali, credo sarà la fine del ciclo fiabesco", così si è espresso il regista che ha anche [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati