I Miserabili

Acquista su Ibs.it   Dvd I Miserabili   Blu-Ray I Miserabili  
Un film di Ladj Ly. Con Damien Bonnard, Alexis Manenti, Djibril Zonga, Issa Perica, Al-Hassan Ly.
continua»
Titolo originale Les Misérables. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Francia 2019. - Lucky Red uscita lunedì 15 giugno 2020. - VM 14 - MYMONETRO I Miserabili * * * 1/2 - valutazione media: 3,97 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

La ribellione degli emarginati nelle banlieue

di Paola Zonca La Repubblica

Prima scena: nelle piazze di Parigi sventolano le bandiere tricolori e i cittadini - bianchi, neri e arabi - cantano tutti assieme a squarciagola la Marsigliese. Si sta celebrando la vittoria della Nazionale francese ai mondiali del 2018 contro la Croazia, trionfo che veicola l' illusione di vivere in un Paese multietnico, unito dai suoi simboli più popolari e riconoscibili. Scene finali: una situazione ribaltata e di segno opposto. Un gruppo di ragazzini delle banlieue mettono a ferro e fuoco un palazzo dove hanno trovato rifugio tre poliziotti, e nello stesso tempo si ribellano contro tutto e tutti: i ras del quartiere che controllano lo spaccio di droga e la prostituzione, il sindaco ambiguo e corrotto, i Fratelli Musulmani che dispensano il loro pensiero, i gitani del circo. Insomma tutte le figure di fronte alle quali chi sta ai margini sempre costretto a chinare la testa. Tra i due estremi, squarci di vita quotidiana nelle periferie della grande metropoli transalpina: luoghi abbandonati da dio e dagli uomini, terre di nessuno dove hanno la meglio sopraffazione e soprusi. Raccontale storture della Francia di oggi I Miserabili ( titolo originale Les Misérables), primo film di finzione del regista di origine maliana Ladj Ly, già coautore del documentario A voce alta: premio per la giuria a Cannes 2019, fresco candidato all' Oscar straniero, approda dal 18 maggio sulla nuova piattaforma d' essai MioCinema, nata dall' alleanza tra Mymovies, Lucky Red e Circuito Cinema, e sulla Pay Per View Sky Primafila Premiere. A dispetto del titolo, i protagonisti non sono Jean Valjean, Javet, i malvagi Thénardier e Cosette trasposti ai giorni nostri, anche se il riferimento al romanzo fiume di Victor Hugo non è affatto casuale: intanto perché i fatti si svolgono a Montferneil, sui luoghi del capolavoro ottocentesco, e poi perché per il cineasta da allora nulla sembra cambiato, come dimostra la citazione in coda: " Cari amici, ricordate questo. Non ci sono erbe cattive né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori". Stesse ingiustizie commesse da chi detiene il potere, stessa denuncia della condizione degli ultimi, stesso desiderio di riscatto. I Miserabili, ispirato alle rivolte del 2005, è un poliziesco sui generis che non prescinde dallo sfondo sociale, è lo spaccato di un inferno urbano sempre sul punto di esplodere, tra anonimi e fatiscenti palazzoni, strade che diventano teatro di guerriglia, sudici negozietti, macerie, illegalità e intolleranza. Stéphane Ruiz, un poliziotto che arriva dalla campagna, si unisce a due colleghi - uno bianco razzista, l' altro nero più umano e onesto - e ben presto si trova a fare i conti con i metodi poco ortodossi e balordi degli agenti che non riescono a mantenere l' ordine in una realtà squassata da tensioni e differenze etniche. Due episodi faranno da trigger all' assedio conclusivo: un ragazzino ruba un cucciolo di leone dal circo, un altro riprende col drone un atto di violenza ingiustificato che potrebbe inguaiare i custodi (?) della legge. Il film girato con crudo realismo e col ritmo angosciante di un blockbuster americano. Ricorda innanzitutto L' odio di Mathieu Kassowitz del 1995, capostite del cinema di banlieue, ma tra i riferimenti ha anche i primi rabbiosi lavori di Spike Lee e, più alla lontana, la lezione dei francesi Laurent Cantet ( La classe. Entre les murs e L' atelier su situazioni scolastiche di quartieri difficili) e Stéphan Brizé (le lotte operaie di En guerre). Apprezzato dal pubblico della Croisette, è stato accusato da alcuni di retorica ed eccessivo compiacimento nel raccontare le sfortune di un certo mondo. In ogni caso gli si deve riconoscere una buona dose di sincerità e verosimiglianza. Tanto più che l' esistenza di Ladj Ly non si discosta troppo da quella dei suoi personaggi: cresciuto nelle periferie, ha vissuto gli scontri tra gang ed è stato condannato a due anni di prigione per un sequestro. Sa bene di cosa parla, e questo si coglie alla perfezione.
Da La Repubblica, 12 maggio 2020


di Paola Zonca, 12 maggio 2020

Sei d'accordo con la recensione di Paola Zonca?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
I Miserabili | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
Lumiere Awards (10)
Spirit Awards (1)
Goya (2)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (4)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (1)
Cesar (15)
British Independent (1)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedì 15 giugno 2020
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità