Advertisement
One Nation, One King, su Biennale Cinema Channel un bellissimo esempio di cinema popolare

I volti più noti del cinema francese si prestano ad un grande ed accurato affresco cinematografico.
GUARDA IL FILM SU BIENNALE CINEMA CHANNEL oppure ISCRIVITI SU MYMOVIES ONE.

di Roberto Manassero

giovedì 6 gennaio 2022 - mymoviesone

Immaginiamo Margherita Buy, Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Jasmine Trinca, Alba Rohrwacher e Kim Rossi Stuart riuniti in un film per celebrare la nascita dello stato italiano: la breccia di Porta Pia, ad esempio, le cinque giornate di Milano, magari lo sbarco dei Mille. Poco probabile, almeno al cinema. Se ancora avessimo un cineasta e un intellettuale della statura di Luchino Visconti, forse avremmo ancora oggi film come Senso, Il gattopardo, Rocco e i suoi fratelli: grandi narrazioni che per la costruzione dell’identità nazionale hanno fatto quanto e più dei romanzi storici. 

A differenza nostra, il cinema francese si sofferma sovente a riflettere sulle proprie radici, sulle idee e sui contrasti da cui è nata la nazione, riunendo spesso e volentieri alcuni dei suoi volti più noti. È successo ad esempio con Addio, mia regina di Benoît Jacquot e più recentemente con One Nation, One King (Un peuple et son roi), presentato nel 2018 alla Mostra di Venezia e disponibile da oggi su Biennale Cinema Channel e MYmovies ONE, in cui Adèle Haenel, Gaspard Ulliel, Olivier Gourmet, Louis Garrel, Céline Sallette, Denis Lavant, Noémie Lvovsky, Laurent Lafitte, Niels Schneider e Louis-Do de Lencquesaing – l’equivalente francese dei nomi citati in apertura, insomma – sono protagonisti di un’accurata ricostruzione dei primi anni della Rivoluzione. 

GUARDA IL FILM SU BIENNALE CINEMA CHANNEL 
oppure ISCRIVITI SU MYMOVIES ONE

 

Dall’assalto del popolo alla Bastiglia (14 luglio 1789) alla decapitazione per ghigliottina di re Luigi XVI (21 gennaio 1793), il più importante stravolgimento della storia moderna è raccontato dal regista e sceneggiatore Pierre Schoeller con precisione documentaria e rigore visivo.

Guardare One Nation, One King è come seguire un corso accelerato di storia francese, cosa che lo rende perfetto per uno uso scolastico: dopo la Bastiglia e la lotta popolare arrivano le riunioni dell’Assembla nazionale, le discussioni fra le parti in causa e Luigi XVI (Lafitte), le richieste del popolo, le riunioni della Costituente, gli interventi di figure storiche come Robespierre (Garrel), Marat (Lavant), Desmoulins (Etienne Beydon), Saint-Just (Schneider) e Danton (Vincent Deniard) affiancati a quelli di persone comuni: un vetraio (Gourmet), una rivoluzionaria appassionata (Sallette), una lavandaia (Lvovsky), un vagabondo (Ulliel) diventato capopopolo per caso, una madre di nome Françoise che diventa l’emblema stesso della Rivoluzione e a cui la bellissima Adèle Haenel offre la sua figura perfetta simile alla futura Marianne di Delacroix.

Schoeller – in passato autore di un importante film sulla politica contemporanea, Il ministro - L'esercizio dello Stato – usa il cinema e le sue forme (la luce, il colore, il montaggio alternato, gli sguardi, i silenzi) combinandole con il formalismo della rappresentazione teatrale (come ad esempio nelle nell’assemblea nazionale, dove la parola stentorea degli oratori è accompagnata dalle reazioni plastiche degli ascoltatori, o nella ricostruzione essenziale degli ambienti) e con la precisione della storiografia. 

Della Rivoluzione sono messi in risalto l’afflato egualitario e popolare, il rischio di despotismo, la violenza dello scontro militare e la ricchezza di quello verbale: il racconto è il più oggettivo e insieme avvincente possibile.

One Nation, One King è un bellissimo, importante esempio di cinema popolare: un film su tutti più che per tutti; un film sull’importanza delle rivoluzioni, e sull’attualità di quella francese, da vedere soprattutto per noi spettatori italiani, troppo abituati a fiction televisive di carattere storico e meno – Mario Martone a parte – a grandi affreschi cinematografici. 

GUARDA IL FILM SU BIENNALE CINEMA CHANNEL 
oppure ISCRIVITI SU MYMOVIES ONE

 


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati