MYmovies.it
Advertisement
Soldado: Alejandro è tornato per scatenare il caos tra i narcos

Benicio Del Toro torna grande protagonista nel sequel di Sicario. Ora disponibile su Amazon Prime Video.
di Andrea Fornasiero

Soldado

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
venerdì 19 aprile 2019 - prime video

Alcuni individui, che dalle riprese delle telecamere di sicurezza sembrano di origine messicana, si fanno saltare in aria in un attentato terroristico a Kansas City che scuote gli Stati Uniti. Mentre è nell'aria una direttiva presidenziale che dichiari una guerra al terrore contro i cartelli messicani, la CIA richiama dall'Africa Matt Graver perché prepari il terreno, gettando i narcos nel caos. Matt questa volta ha carta bianca e può scatenare Alejandro e i suoi in modo che i vari gruppi di trafficanti, che ricavano molti soldi anche dalla tratta dei migranti, inizino a farsi guerra tra loro. Il principale bersaglio della loro operazione è la giovane Isabel Reyes, figlia del boss che ha ucciso la famiglia di Alejandro, il cui rapimento è destinato a scatenare una feroce faida.

«Mi hanno chiamato nel 2016, dopo che avevano visto ACAB a Berlino. La sfida era lavorare in un'industria diversa. Gli americani fanno esattamente questo: si innamorano della specificità di un regista, lo prendono e lo innestano, e cercano di fare di tutto per fargliela perdere. È rischioso. Ma ne ero consapevole quando ho affrontato il progetto. Accettando la regia di Soldado, l'unica condizione che ho posto è stata quella di cambiare tutto il cast tecnico. Non mi volevo trovare nella situazione di quello che si sente dire: "ma noi prima abbiamo fatto così e così". Dovevamo creare un nuovo immaginario, quindi resettare tutto».

Sequel di Sicario di Denis Villeneuve, che nel 2015 ha lanciato la carriera dello sceneggiatore Taylor Sheridan, Soldado, ora disponibile Amazon Prime Video, è stato affidato alla regia del romano Stefano Sollima. Lavorando fianco a fianco con Sheridan alle riscritture del copione, ha deciso di non far ritornare il personaggio di Emily Blunt, che nel film precedente rivestiva il ruolo dell'estranea ancora innocente che viene lentamente a conoscenza di un mondo di zone grigie e operazioni non ufficiali immorali. Un disvelamento che naturalmente non si poteva ripetere nel nuovo film, dove all'elemento poliziesco si è sostituita una maggior componente d'azione militare.

Matt fa largo uso di droni per sorveglianza e bombardamenti, oltre che di squadre di teste di cuoio e ovviamente del suo Sicario di fiducia, Alejandro. È stata però un'idea di Sollima quella di costruire il film in modo che i due finissero separati e quasi su fronti opposti, innescando così una tensione tra la lealtà e l'ubbidire semplicemente agli ordini, davvero spietati, della CIA.

Il regista ha scelto tutti gli attori, tranne naturalmente Del Toro e Brolin che tornano dal film precedente nella parte dei due protagonisti. Racconta che «sono stati disponibilissimi e generosi lavorando fino a 17 ore al giorno. A tu per tu con Benicio ho dovuto tenere a freno il fan che era in me: possibile, mi ripetevo sul set, che sto dando ordini a questo mito e per di più lui mi sta a sentire?».

Tra i nuovi attori coinvolti spiccano Catherine Keener e Matthew Modine nel ruolo di due figure della CIA di alto livello, inoltre Isabela Moner interpreta la giovane e quasi omonima Isabel, mentre gli altri attori "latini" coinvolti sono Manuel Garcia-Rulfo (recentemente nella seconda stagione di Golia), il giovane Elijah Rodriguez e David Castañeda. I tre vestono rispettivamente i panni del boss Gallo, a capo di un traffico di migranti dal Messico, del novizio della gang Miguel e di Hector che l'ha reclutato.

Sollima ha inoltre scelto un nuovo direttore della fotografia, ossia l'abituale collaboratore di Ridley Scott, Dariusz Wolski: «Mi aveva detto che dopo aver visto Gomorra, sul set di Sopravvissuto - The Martian, Ridley Scott aveva obbligato tutto lo staff a vederlo. Quando si è presentata l'occasione di Soldado ho pensato a lui. È un uomo di altissimo livello e una persona estremamente gradevole».


GUARDALO SUBITO SU AMAZON PRIME VIDEO
In foto una scena del film Soldado.
In foto una scena del film Soldado.
In foto una scena del film Soldado.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati