Advertisement
Coming Out, giovani gay si filmano dichiarandosi alle famiglie: bassa definizione, alta precisione emotiva e politica

Un collage di video privati accessibile a tutti i tipi di pubblico. Dal 17 maggio al cinema e in streaming su MYmovies.
di Raffaella Giancristofaro

domenica 16 maggio 2021 - Recensioni

Coming out: abbreviazione dell'espressione "coming out of the closet" (letteralmente "uscire dall'armadio", che sta per: uscire allo scoperto, dichiarare intenzionalmente la propria omosessualità o identità di genere). È l'avvertimento posto in calce alle note di regia di questo documentario francese, uscito in patria nel 2018, coerentemente improntato alla massima semplicità e chiarezza di linguaggio. Coming Out è un collage di video privati accessibile a tutti i tipi di pubblico. Messi a disposizione per il film dai loro giovani interpreti di tutto il mondo, per lo più adolescenti. Ragazzi e ragazze che si sono filmati nelle loro abitazioni. L'unicità del film sta nel fatto che ogni segmento registra il preciso momento in cui ognuno di loro si è "rivelato" alla propria famiglia. In presenza, ma anche al telefono. A volte a un singolo genitore, altre ad entrambi, o un gruppo familiare, perfino a una nonna.

Primo film del montatore e artista di computer graphics Denis Parrot, Coming Out attinge al più grande degli archivi contemporanei (YouTube) tramite il quale ha scoperto un fenomeno che interessa i più giovani.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


PRENOTA IL FILM IN STREAMING SU MYMOVIES
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati