Maria Maddalena

Acquista su Ibs.it   Dvd Maria Maddalena   Blu-Ray Maria Maddalena  
Un film di Garth Davis. Con Rooney Mara, Joaquin Phoenix, Chiwetel Ejiofor, Tahar Rahim, Shira Haas.
continua»
Titolo originale Mary Magdalene. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 120 min. - Gran Bretagna 2018. - Universal Pictures uscita giovedì 15 marzo 2018. MYMONETRO Maria Maddalena * * 1/2 - - valutazione media: 2,92 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
giampa sabato 24 marzo 2018
dio e' donna Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Può certamente colpire le coscienze dei Cristiani ortodossi o meno o appartenenti a tale cultura ma almeno riequilibra un rapporto da secoli espresso solo al maschile. Chi può affermare che Dio e solo espressione maschile? In una società pluralistica, libera e osservante i principi della parola di Cristo siamo tutti uguali e abbiamo le stesse opportunità, sopratutto se tocchiamo l'aspetto spirituale/religioso. Quindi ben venga il rivalutare culturalmente, anche tramite il cinema, la figura di Maria di Magdala apostola tra gli apostoli. Donna piena di Fede e di vero Amore Cristiano.
Attendiamo con fiducia dalla chiesa cattolica una donna Papa.

[+] lascia un commento a giampa »
d'accordo?
maumauroma sabato 24 marzo 2018
maria maddalena Valutazione 2 stelle su cinque
70%
No
30%

Nel suo Maria Maddalena Garth Davis rievoca l' ultimo periodo della vita di Gesu' di Nazareth. E la sofferta parabola del Nazzareno viene filtrata attraverso la complessa figura di Maria di Magdala,il personaggio femminile forse piu' discusso dell' intero Nuovo Testamento. Donna generosa e pia seguace del Messia secondo i Vangeli Canonici, prostituta redenta, poi divenuta amante o addirittura moglie del Profeta secondo alcune testimonianze riportate negli Scritti Apocrifi. Fino a essere definita oggi Apostola tra gli Apostoli    dalla Chiesa Cattolica. Nel suo film, Davis ci offre una Maria Maddalena per cosi dire protofemminista, che si rifiuta di sottostare alle imposizioni maschiliste del padre e dei parenti, e che nonostante le minacce, decide di seguire il Cristo, di cui certamente subisce il Carisma, abbracciando la sua dottrina, fino a essere testimone del suo Calvario e,forse, della sua Resurrezione. [+]

[+] lascia un commento a maumauroma »
d'accordo?
flyanto giovedì 22 marzo 2018
la vera storia di maria maddalena Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

E' perfettamente plausibile che in periodo pasquale escano nelle sale cinematografiche pellicole concernenti temi legati alla religione Cristiana ed alle Sacre Scritture ed ora è la volta di "Maria Maddalena".
La storia di questo controverso personaggio della Bibbia viene molto ben dettagliatamente raccontata in questo film, ribaltando l'iconografia classica di questa donna, ritenuta per lo più una peccatrice che Cristo perdona per la sua promiscuità. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
carloalberto giovedì 22 marzo 2018
tentativo fallito Valutazione 2 stelle su cinque
75%
No
25%

Garth Davis dirige l’ennesimo film sul Cristo, assumendo però, come novità, il punto di vista di Maria Maddalena, Rooney Mara, che dovrebbe, almeno nelle intenzioni dell’autore, risultare la cooprotagonista, non solo del plot narrativo, ma addirittura della storia sacra narrata nei Vangeli. Ardita e velleitaria aspirazione. Ovviamente, quando il protagonista è Dio è difficile, anzi impossibile, decentrarne la posizione e nonostante si cerchi di sminuirlo ed umanizzarlo fino a renderlo, nell’interpretazione, occorre sottolineare, coerente di Joaquin Phoenix, uomo tra gli uomini, senza nessun carisma soprannaturale, il Cristo non può che rimanere il protagonista assoluto in una storia sacra che è radicata da millenni nella cultura occidentale e nella coscienza di ciascuno di noi, che, detto crocianamente, non può non dirsi cristiano. [+]

[+] lascia un commento a carloalberto »
d'accordo?
federico giovedì 22 marzo 2018
incito a vederlo ... e mie riflessioni .. Valutazione 4 stelle su cinque
55%
No
45%

Innanzitutto, premetto, non lasciatevi influenzare da chi vuole farvi credere che il film in questione costituisca una bandiera del femminismo, utilizzando come vessillo il sublime e carismatico personaggio di Maria Maddalena. L'inferiorità della donna nei confronti dell'uomo, era cultura per l'epoca e l'atteggiamento di rivalsa da lei espresso, riscontrabile in alcune scene, è giustificato dal suo stesso carisma e ne sottolinea il ruolo di autentica apostola del Cristo. [+]

[+] lascia un commento a federico »
d'accordo?
martedì 20 marzo 2018
soporifero Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Film lentissimo con dialoghi forzati. Regia e fotografia soporiferi

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
cardclau domenica 18 marzo 2018
terribilmente noioso Valutazione 1 stelle su cinque
25%
No
75%

Garth Davis deve essere stato bocciato alla scuola di dottrina della sua parrocchia, nei suoi anni più verdi. Per quanto ce l'abbia messa tutta, non deve essere mai passato agli esami di riparazione. Adesso tenta di essere reintegrato dalla sua comunitò religiosa con un "pio" film su Maria Maddalena. Alla fine del film scopriamo che nel 519 dc papa Gregorio 1 l'aveva dichiarata, spregevolmente, "una prostituta". E che nel 2016 il Vaticano l'aveva dichiarata "l'apostola degli apostoli". Ma ci risiamo, abbiamo sempre la vetusta versione del padre nostro "... non ci indurre in tentazione ...", per cui Dio ci avrebbe fornito in mezzo le gambe di un coso o una cosetta solo per metterci alla prova? Maria Maddalena fosse anche stata un prostituta, cosa sarebbe cambiato? Le prostitute non sono degli esseri umani come gli altri, capaci di provare emozioni, gioia e dolore, di gesti di solidarietà, o di egoismo? Per dirla alla Shakespeare, se si pungono, non sanguinano? Per riprendere papa Francesco, chi sono io per giudicare? Non c'è che dire, il film è politically correct: Gesù, anche se anzianotto, è chiaramente anglo-saxon, un guru che sembra saperla lunga, ma che, come certi medici, imbroglia le carte, in modo che gli altri non capiscano un tubo, forse anche lui. [+]

[+] lascia un commento a cardclau »
d'accordo?
giajr venerdì 16 marzo 2018
maria di magdala e giuda le storie vere Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

 Un film che fornisce una necessaria e doverosa rilettura della storia.

E proprio grazie a questa operazione di correzione, si rende necessaria un recensione impostata in modo diverso rispetto ad una tradizionale trattazione.

Simbologia pulita, fedele in ogni riferimento che ne consente l'introduzione di questa figura (la simbologia, appunto)...

Maria di Magdala la prima femminista del cristianesimo...

Maria di Magdala l'apostolo degli apostoli...

Giuda, un uomo sofferente ma buono. [+]

[+] rivisitazione di un mal noto personaggio biblico (di antoniomontefalcone)
[+] grazie dell'excursus, giajr... (di maramaldo)
[+] lascia un commento a giajr »
d'accordo?
kimkiduk venerdì 16 marzo 2018
brutto anche per un ateo Valutazione 2 stelle su cinque
34%
No
66%

Film assolutamente diverso dalla recensione. Il trailer mi aveva coinvolto, il cast anche, ma sinceramente su 8 al cinema 3 almeno dormivano e 4 sbadigliavano.
Phoenix ormai forse lo perdiamo. Colpa forse del regista, ma la figura di Cristo (spero di non essere blasfemo) sembrava più narcolettico per non dire peggio.
E poi alcune scritte storiche, anche se non conosco bene la storia per mio scarso interesse, mi sembrano errori.
Gesù è andato in Galilea solo nel 33 d.C. (come scritto all'inizio), ha conosciuto Maria di Magdala solo negli ultimi mesi? Non lo sapevo.
Comunque da ateo mi attengo solo al giudizio cinematografico e si salva solo la fotografia ed i costumi per me, per il resto dialoghi scarsi, storia senza slanci nemmeno per chi ha fede. [+]

[+] lascia un commento a kimkiduk »
d'accordo?
venerdì 16 marzo 2018
per carita' Valutazione 1 stelle su cinque
44%
No
56%

Ma per carità... un Cristo dallo sguardo torvo che sembra alienato o un alieno, una storia senza una linea se non quella di accreditare la Maddalena come la "moglie" di Cristo e per far ciò travia tutto ciò che dai Vangeli (anche quelli apocrifi) riportano... frasi e contesti storici fuori tempo e fuori luogo (la parabole del grano di senape è stata pronunciata a tutti e non solo alla Maddalena, o come la elevazione ad Apostola degli Apostoli da parte del Vaticano che non risulta al vero: il Papa ha solo elevato la memoria di S.Maria Maddalena a festa - l'incipit Apostola degli Apostoli è più antico e riguarda l'ordine dei predicatori o domenicani, sono loro che la venerano come Apostola degli Apostolietc etc). [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3
Maria Maddalena | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Claudia Catalli
Pubblico (per gradimento)
  1° | ninoraffa
  2° | giajr
  3° | maumauroma
  4° | flyanto
  5° | carloalberto
  6° | federico
  7° | michelecamero
  8° | fabio_66
  9° | felicity
10° | lucascialo
11° | alejazz
12° | cardclau
13° | kimkiduk
Rassegna stampa
Gian Luca Pisacane
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 15 marzo 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2023 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità