Bohemian Rhapsody

Acquista su Ibs.it   Dvd Bohemian Rhapsody   Blu-Ray Bohemian Rhapsody  
   
   
   

una vita rock Valutazione 3 stelle su cinque

di vanessa zarastro


Feedback: 30121 | altri commenti e recensioni di vanessa zarastro
sabato 16 febbraio 2019

 Ormai questo film era stato già visto da quasi tutti i miei amici, ma ieri lo proiettano ancora in un paio di sale della capitale. Il film è un sostanzioso biopic di Freddie Mercury, il frontman del gruppo musicale rock “The Queen”. Pieno di musiche appaganti, “Bohemian Rapsody” mostra vari concerti dal vivo di enorme successo, così com’erano una volta negli anni ’70 e ’80, e un mondo musicale oggi un po’ sparito. Infatti, una volta la musica era veicolata principalmente dalle tournée: le band incidevano un nuovo album e lo pubblicizzavano in una serie incontri programmati con il pubblico. Oggi i CD stanno sparendo, si registrano ancora i DVD che sono promossi dalle TV e/o da internet. Anche se gli artisti si esibiscono ancora in tournée, il dato commerciale è talmente preponderante, che si è persa la sintonia tra artista e pubblico cercata in quegli anni. Così afferma Freddie: «Voglio dare al pubblico ciò che desidera, cioè il paradiso».
Il personaggio è descritto abbastanza bene dal regista e impersonato alla lettera da Rami Malek – già premiato con il Golden Globe 2019 e in odore di Oscar – «che resuscita per 134 minuti quella nostra antica speranza, sepolta sotto migliaia sguardi delusi allo specchio, di anni di anonimato, di esami studiati controvoglia e di curriculum da mandare allo sbaraglio, e di carrelli della spesa da riempire in qualche modo» scrive Enrico Dal Buono in “Rolling Stone”. Così racconta l’attore Rami Malek: «Ero fan dei Queen, ora sono un fanatico. La loro musica è diventata la colonna sonora della mia vita…ho cercato di capire chi fossero. Non conoscevo la parte intima di Mercury. Quello che spesso appare è una figura eccentrica, votata agli estremi. Sfugge la qualità prettamente umana, l’insicurezza e l’interiorità con le quali tutti noi riusciamo a relazionarci. Proprio il suo lato umano mi ha permesso di entrare nella parte di questo simbolo del rock. Leggendo i suoi testi, poi, ho capito l’espressione della sua anima, quella di uomo che parlava e anelava l’amore. In Lily of the valley si comprende la natura capricciosa e solitaria di Freddie».
Ma vediamo meglio chi siano i Queen. Nel 1970 il chitarrista Brian May, il batterista Roger Taylor, e il bassista John Deacon (l’anno dopo), formano un gruppo musicale rock cui si aggrega Freddie Mercury, cantante e compositore. Tutti e quattro, oltre a essere musicisti erano anche autori di canzoni. Mentre i primi tre sono tutti studenti al college – chi di odontoiatria, chi d’ingegneria -, Freddie (al secolo Farruck Bulsara) è un emarginato, nato a Zanzibar da famiglia parsi, e dopo aver studiato grafica, lavorava come facchino all’aeroporto di Heatrow. Era un immigrato, alla ricerca di un modo per appartenere a qualcosa e alla ricerca di un’identità visibile che potesse riscattarlo dalle sue origini.
Un’eccezionale estensione di voce, dovuta anche ai suoi quattro incisivi anomali – si parla addirittura di quattro ottave incluso il falsetto - una straordinaria carica vitale e una grande generosità, lo faranno diventare il trascinatore del gruppo, cimentandosi sempre in nuove imprese e raccogliendo un incredibile successo discografico. Trasgressivo, esibizionista e amante del trasformismo, Freddie nonostante le grandi differenze è riuscito a trasmettere l’idea della coesistenza.

Ebbe una lunga relazione con Mary Austin, con cui visse per sette anni – gli ultimi però più di amore platonico - prima di essere certo della sua preferenza omosessuale, ed ebbe varie storie e storielle prima di fidanzarsi definitivamente con Jim Hutton che lo seguirà fedelmente fino alla sua morte prematura per l’AIDS, all’età di quarantacinque anni.
Negli anni ‘80 Freddie Mercury cambia look, si taglia i capelli, che prima portava molto lunghi, e si fa crescere i baffi seguendo una moda detta “Castro clone”. Il nome Castro viene dalla comunità gay di S. Francisco, mentre clone è un uomo che appare, nell'abbigliamento e nello stile, simile ad un individuo della classe lavoratrice idealizzato ed iper-mascolinizzato. Freddie era un animalista e aveva sempre tanti gatti che si faceva perfino passare al telefono, quando era fuori Londra. Ne ha avuti dieci con predilezione di una gatta soriana che si chiamava Delilah, cui ha dedicato una canzone.
L’ultimo concerto mostrato nel film è il Live Aid, organizzato da Bob Gelford contemporaneamente in vari luoghi, nel luglio del 1985, allo scopo di raccogliere fondi per la fame in Africa. I concerti si sono tenuti sia nel John F. Kennedy Stadium a Filadelfia, sia nel Wembely Stadium di Londra, oltre a Sydney e a Mosca. Trasmessi in diretta in 150 paesi via satellite, si stima che due miliardi di telespettatori abbiano assistito all’evento. Pertanto è stato riconosciuto come uno dei più grandi eventi rock della storia, caratterizzando gli anni Ottanta.
Un anno dopo la sua morte si è tenuto il Freddie Mercury Tribute Concert, sempre al Wembely Stadium di Londra, per favorire l’informazione e la prevenzione nei confronti dell’AIDS. 

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
Sei d'accordo con la recensione di vanessa zarastro?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di vanessa zarastro:

Vedi tutti i commenti di vanessa zarastro »
Bohemian Rhapsody | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1░ | scarface9
  2░ | bontropi
  3░ | ale
  4░ | daniele marsero
  5░ | umberto
  6░ | enzo70
  7░ |
  8░ | cristiano catalini
  9░ |
10░ | tiziano
11░ | flyanto
12░ | lucio di loreto
13░ |
14░ | ollipop
15░ | folignoli
16░ | dariobottos
17░ | massenzio99
18░ | clavius
19░ | anna
20░ | mauro
21░ | lucascialo
22░ | erica villafranca
23░ | tmpsvita
24░ | nino pellino
25░ | rogertah
26░ | rino79
27░ | carlaas
28░ | gustibus
29░ | luci benni
30░ | rewind10
31░ | roby 82
32░ |
33░ | festuceto
34░ | chiaragolightly
35░ | rear kane
36░ | paolorol
SAG Awards (3)
Premio Oscar (9)
Producers Guild (1)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (3)
CDG Awards (1)
BAFTA (8)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 29 novembre 2018
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 2 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Campania
  1 | Lombardia
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità