MYmovies.it
Advertisement
Bohemian Rhapsody, la danza musicale di Rami Malek

L'arco interpretativo dell'attore segue la figura con aderenza e tempismo attraverso i passi della dolorosa ricerca di un'identità. Al cinema.
di Leonardo Strano, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

Bohemian Rhapsody

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Rami Malek (37 anni) 12 maggio 1981, Los Angeles (California - USA) - Toro. Interpreta Freddie Mercury nel film di Bryan Singer Bohemian Rhapsody.
giovedì 13 dicembre 2018 - Scrivere di Cinema

Il linguaggio del corpo decodifica i più profondi movimenti dell'animo. Quale migliore direzione tematica, quale miglior legge emotiva per un attore chiamato a interpretare un performer, anzi, uno dei migliori della storia? Forse è per questo che l'interpretazione di Rami Malek di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody (guarda la video recensione) è tanto riuscita: perché al di là dello sforzo mimetico encomiabile, l'attore egiziano è stato in grado di raffigurare il segno visivo e il paesaggio mentale prodotto dai movimenti del cantante attraverso un uso del corpo e una gestione del fisico in relazione allo spazio circostante di grande rilievo ed effetto. Riproducendo con precisione le movenze leggendarie del front man dei Queen, formulando una serie di atti performativi più vivi di una copia carbone digitalizzata fuori tempo massimo e suggerendo con delicatezza sia la forza immortale del cantante sia una serie di funerei non detti sotterrati sotto l'enfasi e il coinvolgimento.

L'interpretazione fa, fin da subito, i conti con il carattere del personaggio, con la natura particolare della personalità di Mercury.
Leonardo Strano, Vincitore del Premio Scrivere di Cinema

L'arco interpretativo dell'attore segue la figura con aderenza e tempismo attraverso i passi della dolorosa ricerca di un'identità dalla distruzione dei valori borghesi al progressivo allontanamento dagli affetti della famiglia; dall'esplosione del talento - amplificato e illuminato dalla controversa luce della diversità e dall'emarginazione - alla formazione di una famiglia costruita per scelta e per comunione artistica; dal terrore dell'abbandono al riscatto glorioso mosso dalla tensione per la vita.
Malek comprime la distensione di una vita gigantesca dentro una danza trattenuta in un corpo fragile e in questo modo comunica la tensione incontrollabile di un investimento emotivo centrifugo, libero e nato per connettersi con gli altri. Il tutto in un crescendo che oscilla tra vita privata ed esibizioni pubbliche, fino alla collisione dei due emisferi nel finale.
Gli ultimi venti minuti sono la cornice trionfale per la prova attoriale. La riproposizione cinematografica dell'atto creativo performato al Live Aid è un grande momento di cinema che si innalza proprio grazie a Malek, alla sua forza comunicativa. In pochi minuti, attraverso la visione dell'evento, risulta chiaro il potere di Mercury, la forza conoscitiva della sua visione periferica ed empatica, il suo richiamo attrattivo, derivato dall'emarginazione solitaria e dalla solitudine, quella solitudine esistenziale che è creatrice dei più sofferti e imponenti atti di amore. Mentre la vista segue il suono di pezzi leggendari, l'udito ascolta in fondo all'immagine i battiti sofferti di un cuore, le vibrazioni commosse della folla, i salti logici dell'emozione.
Il più grande evento musicale televisivo del secolo esplode grazie alla rivincita della vita sulla morte e grazie al coraggio di un cantante capace di sfondare il cielo con un pugno. Lasciando in eredità al mondo il proprio dolore e la propria speranza. Quella speranza che ricorda che la musica è condizione di vita, anche quando motivata dalla paura della morte.


LA RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati