L'albero dei frutti selvatici

Acquista su Ibs.it   Dvd L'albero dei frutti selvatici   Blu-Ray L'albero dei frutti selvatici  
Un film di Nuri Bilge Ceylan. Con Dogu Demirkol, Murat Cemcir, Bennu Yildirimlar, Hazar Ergüçlü, Serkan Keskin.
continua»
Titolo originale Ahlat Agaci. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 188 min. - Turchia, Francia 2018. - Parthénos uscita giovedì 4 ottobre 2018. MYMONETRO L'albero dei frutti selvatici * * * 1/2 - valutazione media: 3,62 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

L'uomo senza qualità che sognava la fama

di Emiliano Morreale La Repubblica

Passato in concorso a Cannes l'ultimo giorno del festival, tra un pubblico ormai rado e proiettato verso la premiazione il nuovo film di Nuri Bilge Ceylan (che col precedente Il regno d'inverno aveva vinto la Palma d'oro) era stato notato da pochi. Si spera che in sala ottenga l'attenzione che merita. Certo, è un film turco di tre ore. Ma, in epoca di bingewatching, si può immaginarla, mettiamo, come una miniserie di tre puntate da guardare di fila, con personaggi di grande spessore e dialoghi benissimo scritti (cosa non si deve fare, oggi, per spacciare il buon cinema...). Anche qui, come nel lavoro precedente, il regista rimane nel solco di un'ispirazione cechoviana (anzitutto Zio Vanja), con un giovane appena laureato che torna a casa, un villaggio nei Dardanelli vicino a Troia, non si sa se pieno di ambizioni o già disilluso. Tra l'autunno e l'arrivo delle nevi, incontra il suo amore di gioventù che sta per sposarsi, e soprattutto fa i conti con la figura del padre, insegnante fallito che un tempo aveva anche lui un animo di poeta e oggi si è rovinato con le scommesse e insegue progetti velleitari (scavare un pozzo in un'arida campagna). Attraverso i vari incontri, emerge, senza sociologismi o semplificazioni, e con un'ironia sottile, appunto cechoviana, una descrizione amara della Turchia di oggi: i conformisti e gli arricchiti, i giovani e i vecchi, le donne e gli intellettuali. Sullo sfondo, lontana o minacciosa la politica: un sindaco retore, un amico poliziotto che racconta divertito i pestaggi degli studenti, due imam in crisi o troppo disposti al compromesso. Tra loro, si muove un protagonista senza qualità, e la faccia qualunque dell'interprete favorisce una certa distanza, un'empatia solo parziale coi suoi rovelli. Che sono quelli di un intellettuale piccolo-borghese, e dunque anche antipatico e presuntuoso, come viene mostrato esplicitamente nella bella scena dell'incontro con uno scrittore famoso. Ma, pur senza speranza, a questi personaggi il regista regala comunque una capacità di soffrire e di vivere, e la volontà di tirare avanti con dignità. In una sceneggiatura magistrale, i personaggi attraverso piccoli dettagli crescono di spessore, fino ad assumere le dimensioni del grande romanzo. Perfino le visualizzazioni dei sogni, terreno sempre difficile, sono risolte in maniera mai fastidiosa. Lo stile, sobrio e quasi sempre sommesso, segue gli incontri in piani-sequenza o in campi-controcampi che sfruttano lo schermo panoramico, sicché risaltano ancor di più i radi, intensi movimenti di macchina, e i momenti in cui lo sguardo si apre a un lirismo quasi commosso.
Da La Repubblica, 4 ottobre 2018


di Emiliano Morreale, 4 ottobre 2018

Sei d'accordo con la recensione di Emiliano Morreale?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film L'albero dei frutti selvatici.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
L'albero dei frutti selvatici | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 4 ottobre 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 25 novembre
High Life
Galveston
martedì 17 novembre
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledì 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedì 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledì 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledì 28 ottobre
La partita
mercoledì 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità