La forma dell'acqua - The Shape of Water

Acquista su Ibs.it   Dvd La forma dell'acqua - The Shape of Water   Blu-Ray La forma dell'acqua - The Shape of Water  
Un film di Guillermo Del Toro. Con Sally Hawkins, Michael Shannon (II), Richard Jenkins, Doug Jones, Michael Stuhlbarg.
continua»
Titolo originale The Shape of Water. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 119 min. - USA 2017. - 20th Century Fox uscita mercoledì 14 febbraio 2018. MYMONETRO La forma dell'acqua - The Shape of Water * * * 1/2 - valutazione media: 3,60 su 131 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

FOCUS | Dietro il cinema del regista messicano si nasconde quel candore che fa apparire i suoi progetti spontanei e frutto di vera passione. Al cinema.

Del toro sta rimpiazzando tim burton?

domenica 18 febbraio 2018 - Roy Menarini

La forma dell'acqua, Del Toro sta rimpiazzando Tim Burton? C'è più di qualche indizio che Guillermo Del Toro stia sostituendo Tim Burton nel cuore degli appassionati di cinema gotico, e nel tentativo di sfondare il recinto della nicchia cinefila e dark per approdare a un pubblico più vasto. In verità, La forma dell'acqua - pur nella sua leggibilità allegorica (non è certo complesso decifrare il messaggio democratico e anti-razzista della storia) - contiene elementi conturbanti, sia di tipo orrorifico sia nel campo dell'attrazione erotica. Anche se Del Toro non spinge il pedale della violenza come in Il labirinto del fauno (che rimane la sua opera più compiuta e sbalorditiva), La forma dell'acqua è un film anfibio come la creatura che ne fa parte, una fiaba troppo nera per le famiglie e talvolta un po' light per gli amanti delle tinte forti.

VIDEO RECENSIONE | 'Qualche volta l'amore può essere contagioso. E il silenzio una lezione sovversiva', Maria Vittoria Casarotti Todeschini interpreta la recensione di Marzia Gandolfi.

La video recensione

giovedì 8 febbraio 2018 - a cura della redazione

La forma dell'acqua, la video recensione Elisa, giovane donna muta, lavora come donna delle pulizie in un laboratorio scientifico di Baltimora, dove gli americani combattono la guerra fredda. È molto amica di Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti, e Giles, vicino di casa omosessuale discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall'aspetto rassicurante, i tre scoprono che in laboratorio vive una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilità. Condannata al silenzio e alla solitudine, Elisa si innamora ricambiata di quel mistero capace di vivere tra acqua e aria.

   

TRAILER | Un'opera dalla portata estetica e morale esemplare. Al cinema nel 2018.

Il trailer italiano

lunedì 6 novembre 2017 - a cura della redazione

The Shape of Water, il trailer italiano Elisa, giovane donna muta, lavora in un laboratorio scientifico di Baltimora dove gli americani combattono la guerra fredda. Impiegata come donna delle pulizie, Elisa è legata da profonda amicizia a Zelda, collega afroamericana che lotta per i suoi diritti dentro il matrimonio e la società, e Giles, vicino di casa omosessuale, discriminato sul lavoro. Diversi in un mondo di mostri dall'aspetto rassicurante, scoprono che in laboratorio (soprav)vive in cattività una creatura anfibia di grande intelligenza e sensibilità.

   

MOSTRA DI VENEZIA | Presentato il programma: tre italiani (Guadagnino, Martone e Minervini) in corsa per il Leone d'Oro. Tantissimi i nomi illustri. Il primo uomo film d'apertura. Guillermo Del Toro presiede la Giuria.

La mostra promette la luna coi piedi per terra

mercoledì 25 luglio 2018 - Marzia Gandolfi

Venezia 75, la Mostra promette la Luna coi piedi per Terra Squadra vincente non si cambia e si replica naturalmente. Due anni dopo il successo straordinario di La La Land, che mosse letteralmente i primi passi al Lido di Venezia, a Damien Chazelle l'onore di (ri)aprire il sipario sulla 75. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Nata sotto il segno dell'allunaggio dell'Apollo 11, che pochi giorni fa festeggiava il suo quarantanovesimo anniversario, la Mostra quest'anno promette davvero la Luna. Ricchissimo e di pregio, il programma è sensibile alle produzioni Netflix (The Other Side of the Wind di Orson Welles e Roma di Alfonso Cuarón, negati a Cannes per incompatibilità con l'ecosistema della distribuzione francese) e in presa diretta con l'attualità geopolitica.

TRAILER | Dalla fantascienza al dramma passando per il thriller.

Macchine mortali e cocaine

mercoledì 6 giugno 2018 - Francesca Ferri

Trailer Today - Operation Finale, Macchine mortali e Cocaine Dalla fantascienza al dramma passando per il thriller, i trailer in uscita oggi promettono titoli forti. Macchine mortali diretto dal premio Oscar Christian Rivers ci proietta a migliaia di anni nel futuro, in un mondo distopico in cui la civiltà è stata distrutta da un potente cataclisma, la Terra appare una landa desolata e le città hanno ruote per spostarsi. Gli sceneggiatori delle trilogie de Lo Hobbit e Il signore degli anelli promettono una nuova sorprendente avventura. Operation Finale, invece, ripercorre in un cupo thriller la vera storia dell'agente del Mossad, Peter Malkin (Oscar Isaac), che si infiltrò in Argentina negli anni '60 per catturare l'ex ufficiale nazista Adolf Eichmann (Ben Kingsley), la mente organizzatrice delle orribili deportazioni avvenute durante l'Olocausto.

   

PREMI | Miglior sceneggiatura non originale al film di Guadagnino. Miglior film e miglior regia a La forma dell'acqua. Oldman e McDormand migliori attori. Oscar tecnici a Dunkirk.

Chiamami col tuo nome vince con james ivory

lunedì 5 marzo 2018 - Francesca Ferri

Oscar 2018, Chiamami col tuo nome vince con James Ivory Si è svolta al Dolby Theatre di Hollywood la 90a edizione degli Academy Awards presentata da Jimmy Kimmel. L'Italia conquista il premio per la miglior sceneggiatura non originale consegnato a James Ivory per Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione). La forma dell'acqua (guarda la video recensione) riceve invece 4 premi su 13 nomination, tra cui i premi più ambiti: miglior film e miglior regia. Frances McDormand ottiene l'Oscar come miglior attrice protagonista di Tre manifesti a Ebbing, Missouri (guarda la video recensione) e ringrazia tutte le donne presenti al Dolby Theatre, invitandole ad alzarsi in piedi.

PREMI | Miglior sceneggiatura non originale al film di Guadagnino. Miglior film e miglior regia a La forma dell'acqua. Oldman e McDormand migliori attori. Oscar tecnici a Dunkirk.

Chiamami col tuo nome vince con james ivory

lunedì 5 marzo 2018 - Francesca Ferri

Oscar 2018, Chiamami col tuo nome vince con James Ivory Si è svolta al Dolby Theatre di Hollywood la 90a edizione degli Academy Awards presentata da Jimmy Kimmel. L'Italia conquista il premio per la miglior sceneggiatura non originale consegnato a James Ivory per Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione). La forma dell'acqua (guarda la video recensione) riceve invece 4 premi su 13 nomination, tra cui i premi più ambiti: miglior film e miglior regia. Frances McDormand ottiene l'Oscar come miglior attrice protagonista di Tre manifesti a Ebbing, Missouri (guarda la video recensione) e ringrazia tutte le donne presenti al Dolby Theatre, invitandole ad alzarsi in piedi.

OSCAR | Battaglie, curiosità, favoriti e candidati italiani in corsa. Ecco le informazioni utili per non arrivare impreparati alla cerimonia di premiazione di questa notte.

In attesa degli oscar. tutto ciò che c'è da sapere sull'edizione 2018

domenica 4 marzo 2018 - Ilaria Ravarino

In attesa degli Oscar. Tutto ciò che c'è da sapere sull'edizione 2018 Si parlerà di Trump, senz'altro. E degli Oscar che quest'anno, finalmente, sono un pizzico meno #sowhite. Ma dopo gli abiti neri dei Golden Globes, le rose bianche dei Brits, le attiviste sul red carpet dei Bafta e il panel all women degli Screen Actors Guild Awards, l'aspettativa è alta soprattutto nei confronti dei movimenti #metoo e Time's Up, che difficilmente si lasceranno scappare una vetrina prestigiosa come quella degli Academy Awards. "Molestie? Se ne parlerà - ha già annunciato il presentatore Jimmy Kimmel - non saranno l'elefante nella stanza di questa edizione".

NEWS | Dato per spacciato solo poche settimane fa, il Box Office italiano è cresciuto del 30% in cinque giorni, con risultati eccellenti.

Lunga vita al cinema

martedì 20 febbraio 2018 - Andrea Chirichelli

Il cinema è morto, lunga vita al cinema L'ultimo weekend "lungo", iniziato mercoledì con il giorno di San Valentino, ha permesso a tre film - Cinquanta sfumature di rosso, A casa tutti bene (guarda la video recensione) e Black Panther) - di ottenere risultati eccellenti, con cifre superiore ai 3 milioni di euro nei primi due casi e molto vicine a questo dato nel terzo, mentre La forma dell'acqua - The Shape of Water (guarda la video recensione) ha raccolto quasi due milioni di euro e dovrebbe macinare incassi interessanti almeno fino alla notte degli Oscar.

FOCUS | Il procedimento che ho adottato è stato a escludere e a sottrarre, e questo è l'unico risultato possibile.

Missouri ha vinto l'oscar come miglior film

mercoledì 7 febbraio 2018 - Pino Farinotti

Tre manifesti a Ebbing, Missouri ha vinto l'Oscar come Miglior Film Il 4 marzo, la notte delle stelle, che sarà celebrata al Dolby Theatre di Los Angeles, ha premiato Tre manifesti a Ebbing, Missouri (guarda la video recensione), diretto da Martin McDonagh, vincitore dell'Oscar come Miglior Film. Posso dirlo al passato rifacendomi al mio annuncio del 2016 quando dichiarai, due mesi prima, che Leonardo DiCaprio aveva vinto l'Oscar come Attore Protagonista per Revenant. Il mio vaticinio non era un miracolo, perché DiCaprio, dopo tante nomination, cinque, era maturo per quel riconoscimento.

OSCAR | Da Steven Spielberg a Luca Guadagnino, da Tom Hanks a Vittorio Storaro: impossibile non rimanere stupiti davanti ad alcune scelte dell'Academy.

Categoria per categoria

mercoledì 24 gennaio 2018 - Paola Casella

Oscar 2018: gli esclusi illustri, categoria per categoria The day after le nomination ai premi Oscar 2018 non si può non fare il conto degli esclusi, chi per political correctness nell'era degli hashtag (in questo caso #metoo e #oscarsowhite), chi perché i gusti dell'Academy sono tanto opinabili quanto irremovibili. Proviamo a raccontarli attraverso alcune emblematiche categorie. Dopo l'annuncio delle nomination, il prossimo appuntamento con gli Oscar è la cerimonia di premiazione, in programma il 4 marzo e condotta da Jimmy Kimmel, già conduttore dell'edizione precedente.

PREMI | 13 candidature per La forma dell'acqua di Guillermo Del Toro. Il 4 marzo la cerimonia di premiazione.

4 nomination per chiamami col tuo nome

martedì 23 gennaio 2018 - a cura della redazione

Oscar 2018, 4 nomination per Chiamami col tuo nome Dal Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills sono state annunciate le nomination della 90ª edizione della cerimonia degli Oscar. L'italiano Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) conquista ben 4 candidature: miglior film, miglior attore protagonista (Timothée Chalamet), migliore sceneggiatura non originale e miglior canzone. Tre manifesti a Ebbing, Missouri (guarda la video recensione) è il terzo film più nominato dopo Dunkirk: spicca la candidatura, nella stessa categoria (attori non protagonisti) per Sam Rockwell e Woody Harrelson.

PREMI | 13 candidature per La forma dell'acqua di Guillermo Del Toro. Il 4 marzo la cerimonia di premiazione.

4 nomination per chiamami col tuo nome

martedì 23 gennaio 2018 - a cura della redazione

Oscar 2018, 4 nomination per Chiamami col tuo nome Dal Samuel Goldwyn Theater di Beverly Hills sono state annunciate le nomination della 90ª edizione della cerimonia degli Oscar. L'italiano Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) conquista ben 4 candidature: miglior film, miglior attore protagonista (Timothée Chalamet), migliore sceneggiatura non originale e miglior canzone. Tre manifesti a Ebbing, Missouri (guarda la video recensione) è il terzo film più nominato dopo Dunkirk: spicca la candidatura, nella stessa categoria (attori non protagonisti) per Sam Rockwell e Woody Harrelson.

PREMI | Il film di Luca Guadagnino è in corsa nelle categorie più importanti. La cerimonia di premiazione è in programma il 18 febbraio.

4 nomination per chiamami col tuo nome

martedì 9 gennaio 2018 - a cura della redazione

BAFTA 2018, 4 nomination per Chiamami col tuo nome Sono 4 le nomination ottenute da Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) alla 71esima edizione dei BAFTA, gli Oscar del cinema britannico. Dopo le 3 candidature ai Golden Globe e aiutato dalle critiche molto positive, il film di Luca Guadagnino prosegue la sua marcia conquistando le nomination per Miglior Film, per Miglior Regista, per Miglior Sceneggiatura Non Originale (James Ivory) e per Miglior Attore Protagonista (Timothée Chalamet). Per Chalamet è arrivata anche la nomination come Miglior Stella Emergente, unica categoria votata dal pubblico.

   

PREMI | Tre manifesti a Ebbing, Missouri e Lady Bird sono i Miglior Film di questa edizione. Premiati Frances McDormand e Gary Oldman. Tra le serie si segnalano Big Little Lies e The Handmaid's Tale. Nessun premio all'Italia.

Tutti i vincitori

lunedì 8 gennaio 2018 - Andrea Fornasiero

Golden Globe 2018, tutti i vincitori Si conferma sempre più difficile nei grandi premi americani separare le motivazioni della giuria tra ragioni artistiche e lettura del momento politico. Se gli Oscar 2017 erano all'ombra della reazione per gli #OscarSoWhite dell'anno precedente, gli Emmy avevano invece premiato le serie dalla parte delle donne, della diversity e del mondo LGBTQ in risposta alla presidenza Trump. Ora i Golden Globe sono schierati dalla parte delle donne per effetto degli scandali che hanno travolto Hollywood, fin già dal red carpet dove tutti hanno sfilato in nero e alcune star come Meryl Streep ed Emma Stone si sono fatte accompagnare da attiviste per i diritti delle donne.

PREMI | L'Italia in gara: 3 candidature per Chiamami col tuo nome e una per Ella & John - The Leisure Seeker e The Young Pope. Il 7 gennaio la cerimonia di premiazione.

Tutte le nomination

lunedì 11 dicembre 2017 - a cura della redazione

Golden Globe 2018, tutte le nomination Sono state annunciate oggi le nomination della 75a edizione dei Golden Globe Awards, i premi assegnati, ogni anno, da una giuria di circa novanta giornalisti della stampa estera iscritti all'HFPA (Hollywood Foreign Press Association). Anticipatori dei premi Oscar, che saranno annunciati il 4 marzo 2018, i Golden Globe sono riconoscimenti che riguardano sia il mondo del cinema che della televisione. L'Italia ha ricevuto numerose nominations: 3 candidature per Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, 1 nomination per Helen Mirren (Ella & John - The Leisure Seeker di Paolo Virzì) e per Jude Law (The Young Pope di Paolo Sorrentino).

NETFLIX | L'attore racconta il personaggio di Saru in Star Trek: Discovery, nuova serie originale Netflix disponibile sulla piattaforma dal 25 settembre.

«sarò l'erede di spock e data»

martedì 12 settembre 2017 - Andrea Fornasiero

Doug Jones: «sarò l'erede di Spock e Data» Il giorno prima che a The Shape of Water fosse assegnato il Leone d'oro a Venezia, abbiamo intervistato uno dei suoi protagonisti: Doug Jones, che interpreta la creatura acquatica al centro del film e che dal 25 settembre sarà su Netflix nell'attesissima Star Trek: Discovery. Sebbene fosse questa nuova incarnazione della saga fantascientifica a essere al centro dell'intervista, dato il momento non abbiamo potuto che iniziare dalla sua collaborazione con Guillermo del Toro: L'iconico franchise ritorna con una nuova serie, nuovi personaggi e una nuova nave spaziale.

MOSTRA DI VENEZIA | La Mostra si conclude con la vittoria del regista messicano. Coppe Volpi per le migliori interpretazioni a Charlotte Rampling e Kamel El Basha. Miglior Regia a Xavier Legrand per Jusqu'à la garde. Nico, 1988 vince Orizzonti.

The shape of water di guillermo del toro vince il leone d'oro

sabato 9 settembre 2017 - a cura della redazione

Venezia 74, The Shape of Water di Guillermo Del Toro vince il Leone d'Oro La 74esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia si conclude con la vittoria di The Shape of Water del regista messicano Guillermo Del Toro, un'opera dalla portata estetica e morale esemplare che rinnova le affinità tra l'uomo e il mondo marino. Sospeso tra nevrosi terrestri (la Guerra Fredda e l'irriducibile paura del diverso) e iridescenze acquatiche, The Shape of Water inventa sotto i nostri occhi un nuovo continente, tra mare e terra, scongiurando l'annegamento con la potenza dei fantasmi.

MOSTRA DI VENEZIA | La Giuria presieduta da Annette Bening sceglierà i vincitori all'interno di una selezione di alto livello. 4 i film italiani in corsa per il Leone d'Oro. Tra i favoriti Guillermo del Toro e Martin McDonagh. Inizio alle 19.00.

Tutto pronto per la cerimonia di premiazione

sabato 9 settembre 2017 - a cura della redazione

Venezia 74, tutto pronto per la cerimonia di premiazione È tutto pronto al Lido di Venezia per la cerimonia di premiazione della 74. Mostra del Cinema di Venezia (Sala Grande, ore 19.00). Toccherà a una Giuria Internazionale presieduta dall'attrice Annette Bening scegliere i vincitori all'interno di una selezione ufficiale che si è caratterizzata per l'alta caratura dei lavori proposti. Buone possibilità per uno dei 4 film italiani in Concorso, Ella & John - The Leisure Seeker di Paolo Virzì, dove spicca l'interpretazione dei due protagonisti, Helen Mirren e Donald Sutherland (al quale, notizia delle ultime ore, verrà assegnato l'Oscar alla Carriera 2018).

   

GALLERY | Dopo gli applausi per First Reformed e The Shape of Water, il concorso vede protagonisti Andrew Haigh e Ai Weiwei. La Sala Web propone oggi altre 3 anteprime mondiali in streaming.

Del toro incanta

venerdì 1 settembre 2017 - a cura della redazione

Venezia 74: Schrader convince, Del Toro incanta Parte subito bene, il concorso della 74. Mostra del Cinema, con due opere sicuramente diverse tra loro ma entrambe molto apprezzate da pubblico e critica: First Reformed, con cui Paul Schrader porta in superficie gli snodi cruciali della sua poetica cinematografica, e The Shape of Water di Guillermo Del Toro, un'opera dalla portata estetica e morale esemplare. Oggi, per la corsa al Leone d'Oro, sarà la volta del britannico Andrew Haigh con Lean on Pete e del cinese Ai Weiwei con il suo documentario sulle migrazioni, Human Flow.

   

GALLERY | Applausi per la 'commedia a energia pulita' di Alexander Payne. Oggi in concorso Paul Schrader, Guillermo Del Toro e Ziad Doueiri. La Sala Web su MYMOVIESLIVE inaugura con 3 anteprime mondiali.

Il mini matt damon di downsizing apre la mostra

giovedì 31 agosto 2017 - a cura della redazione

Venezia 74, il mini Matt Damon di Downsizing apre la Mostra Matt Damon e Kristen Wiig in versione miniaturizzata inaugurano tra gli applausi la 74. Mostra del Cinema di Venezia. Diretto da Alexander Payne, Downsizing è una 'commedia a energia pulita' che riconferma la poetica del suo autore e impatta il piccolo mondo dell'uomo col vasto mondo della natura. Oggi il Concorso entra nel vivo con gli attesi lavori di Paul Schrader (First Reformed), di Guillermo Del Toro (The Shape of Water) e di Ziad Doueiri (L'insulte). Da segnalare il passaggio, fuori concorso, del doc di William Friedkin dedicato a Padre Amorth, The Devil and Father Amorth.

   

MOSTRA DI VENEZIA | Si tratta di Paolo Virzì, Sebastiano Riso, Andrea Pallaoro e i Manetti Bros. Tra i nomi più attesi al Lido quelli di George Clooney, Darren Aronofsky, Guillermo Del Toro e Paul Schrader. E su MYMOVIESLIVE - Nuovo Cinema Repubblica torna anche quest'anno la Sala Web con una selezione di titoli imperdibili.

4 italiani in concorso

giovedì 27 luglio 2017 - Paola Casella

Venezia 74, presentato il programma: 4 italiani in Concorso Quattro film italiani in Concorso alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia, altri quattro in gara nella sezione Orizzonti, un gran numero di produzioni nostrane sparpagliate Fuori concorso, in Giornate degli Autori e Settimana della Critica. "Di solito mi lamento dello scarto fra quantità e qualità dei film italiani", ha esordito il direttore artistico Alberto Barbera. "Quest'anno la situazione invece è capovolta, la qualità dei titoli selezionati è molto alta e c'è stato davvero l'imbarazzo della scelta.

MOSTRA DI VENEZIA | Si tratta di Paolo Virzì, Sebastiano Riso, i Manetti Bros. e Andrea Pallaoro. La Mostra è in programma al Lido di Venezia dal 30 agosto al 9 settembre.

Sono 4 gli italiani in corsa per il leone d'oro

giovedì 27 luglio 2017 - a cura della redazione

Venezia 74, sono 4 gli italiani in corsa per il Leone d'Oro Saranno 4 gli italiani in Concorso alla 74. Mostra del Cinema di Venezia, in programma al Lido dal 30 agosto al 7 settembre. Tra i titoli annunciati questa mattina da Paolo Baratta e Alberto Barbera troviamo Una Famiglia di Sebastiano Riso, storia dell'amore di una donna, il cui disperato desiderio di famiglia la porterà ad affiancare il suo compagno in un progetto difficile da portare avanti, Ammore e malavita dei Manetti Bros, un vero e proprio musical 'sorrisi e malavita' ma soprattutto una nuova dichiarazione d'amore per Napoli da parte dei due registi, Hannah di Andrea Pallaoro, con Charlotte Rampling assoluta protagonista.

   

La forma dell'acqua - The Shape of Water | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | eugenio
  2° | writer58
  3° | dahlia
  4° | vanessa zarastro
  5° | nargilla
  6° | maopar
  7° | freerider
  8° | samanta
  9° | peergynt
10° | fedeslevin
11° | fabio_66
12° | filmicus
13° | gabriella
14° |
15° | ivanleone
16° | michelecamero
17° | francescameneghetti
18° | carlosantoni
19° | carloalberto
20° | miguelangeltarditti
21° | alessiocodi
22° | francesco2
23° | l''imbecille
24° | federico1977
25° | piergiorgio
26° | epiere
27° | ralphscott
28° | shiva
29° | lollomoso
30° | camillalavazza
31° | domenicoargondizzo
32° | simoalex
33° | mauro2067
34° | angeloumana
35° | angeloumana
36° | zarar
37° | claudiafuccio
38° | elpiezo
39° | marianna
40° | gianniquilici
41° | ninoraffa
42° | maumauroma
43° | antoniodetrizio
44° | tmpsvita
45° | giuliacortella
46° | mauridal
47° | flyanto
48° | angeloumana
49° | alesimoni
50° | playthebluesm
51° | annelise
52° | enzo70
53° | mauro
54° | paolosalvaro
55° | m.raffy
56° | jayan
57° | maurizio.meres
58° | ilcirro
59° | andrea
60° | cinelady
61° | paolofalcone
62° | kimkiduk
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (17)
Golden Globes (7)
BAFTA (15)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
mercoledì 14 febbraio 2018
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 15 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Emilia Romagna
  3 | Lazio
  2 | Liguria
  1 | Lombardia
  3 | Marche
  1 | Puglia
  1 | Sardegna
  1 | Toscana
  1 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità