Il colore nascosto delle cose

Acquista su Ibs.it   Dvd Il colore nascosto delle cose   Blu-Ray Il colore nascosto delle cose  
Un film di Silvio Soldini. Con Valeria Golino, Adriano Giannini, Arianna Scommegna, Laura Adriani, Anna Ferzetti.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 115 min. - Italia, Francia, Svizzera 2017. - Videa uscita venerdý 8 settembre 2017. MYMONETRO Il colore nascosto delle cose * * * - - valutazione media: 3,10 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

L'orginalitÓ non basta Valutazione 1 stelle su cinque

di tozKino


Feedback: 200 | altri commenti e recensioni di tozKino
martedý 19 settembre 2017

 

All’ultimo Festival di Venezia erano presenti anche alcuni film italiani con risultati a dir poco sconfortanti: siamo alle solite, pur di scimmiottare i mostri classici neorealisti del nostro cinema, si gettano nel grande schermo tante carte con l’intento di stupire soprattutto la critica e, siccome non possiamo competere con le produzioni d’oltre alpe, allora cerchiamo sceneggiature originali e interessanti. Silvio Soldini cala l’asso nella manica con un tema interessantissimo: la disabilità e l’amore. Il risultato, almeno secondo me, è disastroso. Un filmetto che doveva essere riflessivo e forse anche strappa lacrime, si rivela un biscottino insipido e stucchevole. La linea di sceneggiatura poteva essere accattivante: una storia di disabilità (la vita di una cieca) alle prese con un travolgente capitolo d’amore… all’italiana. Nel cast due attori italiani di solito molto bravi e quotati, Valeria Golino e Adriano Giannini. Soprattutto la Golino mi ha deluso con un’interpretazione superficiale, spassionata e, a tratti, ridicola e assai improbabile. La vicenda è semplice: Teo è uno sceneggiatore creativo che lavora presso un'importante agenzia di pubblicità. Fidanzatissimo con Greta, non disdegna attenzioni anche nei confronti di un'altra donna. Un giorno incontra Emma, che ha perso la vista in giovane età, un matrimonio alle spalle, lavora come osteopata. Quest’incontro stravolge la vita del giovane pubblicitario, le sue frequentazioni libertine continuano ma il sapore cambia radicalmente: costretto a fare delle scelte per uscire dall’ambigua posizione di chi ha il piede in parecchie staffe, Teo cercherà di cambiare stile di vita educando il suo cuore ribelle… ma non ci riuscirà appieno. Passione e lacrime, dubbi infiniti e poche certezze colorano la sua vita di tinte grigie e opache. I ciechi al cinema spesso sono stati utilizzati con molteplici finalità, di solito distanti dal loro vissuto. Ci sono stati non vedenti presentati come saggi capaci di vedere ciò che gli altri non vedono, oppure come superdotati sensoriali, avendo perduto un senso ne hanno sviluppato gli altri, oppure il soggetto verso cui provare una più o meno malcelata pietà. Quella, per intendersi, che fino a pochi decenni fa associava al termine cieco l'aggettivazione povero. Soldini sa bene che non è così e il film non ha la benché minima incertezza nel portare sulla scena una non vedente e una ipovedente (l'amica Patti) che interagiscono con il mondo che le circonda come forse fanno i non vedenti realmente: eppure non basta questo dato realistico e passionale a supportare un racconto che riveli allo spettatore un minimo di emozione. Soldini non riesce a costruire una storia coinvolgente né tanto meno tragica. Degna di nota solo la scena iniziale: il film si apra nel buio totale. Teo e alcuni amici hanno deciso di fare l'esperienza del "Dialogo nel buio" in cui si viene guidati, in un percorso totalmente privo di qualsiasi fonte luminosa, chi li accompagna suggerisce esperienze con gli altri 4 sensi è una persona che “non ci vede”. La situazione si ribalta perché è chi normalmente vede che abbisogna di aiuto ed è quanto accadrà a Teo: il caso gli farà rincontrare proprio la sua guida nel percorso al buio: Emma. Ma sarà un incontro con scintille di luce e una vastità asfissiante di tenebra.

KINO

[+] lascia un commento a tozkino »
Sei d'accordo con la recensione di tozKino?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
44%
No
56%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di tozKino:

Il colore nascosto delle cose | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | maumauroma
  2░ | maurizio.meres
  3░ | mughetto
  4░ | carlosantoni
  5░ | ritacirrincione
  6░ | cripar
  7░ | vanessa zarastro
  8░ | florianaavellino
  9░ | mariaelena
10░ | stefano capasso
11░ | flyanto
12░ | tozkino
13░ | vincenzoambriola
14░ | goldy
David di Donatello (1)


Articoli & News
Trailer
il trailer
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 8 settembre 2017
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledý 28 aprile
La prima donna
martedý 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
martedý 13 aprile
Burraco fatale
Lei mi parla ancora
Genesis 2.0
giovedý 1 aprile
Il concorso
martedý 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedý 18 marzo
I predatori
mercoledý 10 marzo
Lezioni di Persiano
martedý 9 marzo
Waiting for the Barbarians
Tuttinsieme
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità