Personal Shopper

Acquista su Ibs.it   Dvd Personal Shopper   Blu-Ray Personal Shopper  
Un film di Olivier Assayas. Con Kristen Stewart, Lars Eidinger, Anders Danielsen Lie, Nora von Waldstätten, Sigrid Bouaziz.
continua»
Titolo originale Personal Shopper. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 105 min. - Francia 2016. - Academy Two uscita giovedì 13 aprile 2017. MYMONETRO Personal Shopper * * * - - valutazione media: 3,19 su 27 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

FOCUS | Il film di Assayas è un thriller, una storia di spiriti, un film d'autore sulla comunicazione, un documento su come si può fare cinema libero, cosmopolita e cinefilo oggi. Al cinema.

Un'opera che è tante cose insieme, tutte belle

sabato 15 aprile 2017 - Roy Menarini

Personal Shopper, un'opera che è tante cose insieme, tutte belle Ci sono film che suscitano reazioni opposte, fischi e applausi, amori incondizionati e sarcasmi aggressivi, godimenti cinefili e ostilità anti-autoriali, proprio come quelli che ha sortito Personal Shopper alla prima proiezione di Cannes 2016 e che poi si sono regolarmente ripresentati alla sua uscita internazionale. "Capolavoro o boiata pazzesca?", si è chiesto un importante mensile nostrano. Di solito, le pellicole che portano lo scontro a un tale livello sono a loro volta provocatorie, esagerate, fuori dagli schemi del buon gusto o della mezza misura, ed è quello che è sovente accaduto di fronte a cineasti come Gaspar Noé, Takashi Miike, Ciprì/Maresco, Ulrich Seidl e così via.

INCONTRI | Presentato al Festival Rendez-Vous, Olivier Assayas racconta il suo nuovo film. Dal 13 aprile al cinema.

Una testimonianza del rapporto tra visibile e invisibile

sabato 8 aprile 2017 - Paola Casella

Personal Shopper, una testimonianza del rapporto tra visibile e invisibile "I nostri sogni sono più reali e importanti del lavoro che facciamo tutti i giorni per pagare l'affitto". Olivier Assayas, figlio d'arte (il padre era lo sceneggiatore Jacques Rémy), critico, sceneggiatore e pluripremiato regista, sceglie di raccontare anche in Personal Shopper, che ha presentato a Roma nell'ambito del Festival del nuovo cinema francese Rendez-vous, come una testimonianza del rapporto fra visibile e invisibile. Maureen, la personal shopper del titolo, sembra fare shopping di identità.

TRAILER | Premiato al Festival di Cannes, il film vede Kristen Stewart nel ruolo di una personal shopper capace di parlare con i morti. Dal 13 aprile al cinema.

Il trailer italiano del film

venerdì 24 marzo 2017 - a cura della redazione

Personal Shopper, il trailer italiano del film Maureen ha da poco perso il fratello Lewis per una disfunzione cardiaca congenita, da cui anche lei è affetta. Maureen è una medium e come tale cerca un contatto con l'aldilà per poter salutare definitivamente il fratello e riappacificarsi con la sua perdita. Maureen è anche una Personal Shopper, ovvero ha l'incarico di scegliere i vestiti ideali, con un budget stratosferico a disposizione, per una star esigente di nome Kyra. Finalmente Maureen sembra entrare in contatto con una presenza spettrale, ma non è sicura che si tratti di Lewis.

   

FOCUS | Polanski racconta una vicenda che rifiuta consapevolmente ogni metafora del presente e ogni riflessione sul contemporaneo.

Un film interamente al femminile

domenica 4 marzo 2018 - Roy Menarini

Quello che non so di lei, un film interamente al femminile Al contrario di quanto suggerirebbero le fatiche dell'anagrafe, c'è un pugno di autori che dopo aver compiuto ottant'anni sceglie di sperimentare ancora più radicalmente di prima. È il caso di registi come Clint Eastwood (che ha trovato una bizzarra e rosselliniana leggerezza in Ore 15 17 - Attacco al treno (guarda la video recensione)), di Woody Allen (che con Café Society (guarda la video recensione) ha provato per la prima volta la cinepresa digitale modificando i suoi stili di ripresa), Jean-Luc Godard (che in Adieu au Langage - Addio al linguaggio ha esplorato avanguardisticamente il 3D) o Agnès Varda (che contamina il proprio cinema indefinibile con il molto più giovane JR per Visages/Villages).

   

NEWS | Da La bella e la bestia a I Puffi, fino a Lasciati andare con Toni Servillo. Senza dimenticare la sorpresa Libere disobbedienti innamorate - In Between. Buona visione!

Pasqua al cinema. ecco i film da vedere

domenica 16 aprile 2017 - Giancarlo Zappoli

Pasqua al cinema. Ecco i film da vedere Se in queste giornate vi capiterà di aprire il classico uovo di Pasqua e, dopo aver scartato la carta multicolorata che lo avvolge e averlo aperto, vi troverete come sorpresa una collanina di plastica (se per femmine) o un portachiavi dall'incerta tenuta (di solito per maschi) non dovete dispiacervi più che tanto. In fondo un po' ve lo aspettavate. Quello che magari non vi attendevate invece è che al cinema in questo periodo pasquale le sorprese fossero così numerose e in grado di soddisfare le esigenze più diverse.

   

POSTER | Kristen Stewart sceglie i vestiti ideali per Kyra, ma nasconde anche un inconfessabile segreto: è capace di parlare con i morti. Dal 13 aprile al cinema.

Il poster italiano del film

mercoledì 15 marzo 2017 - a cura della redazione

Personal Shopper, il poster italiano del film Maureen è una giovane donna americana che vive a Parigi e lavora come personal shopper. Ha l'incarico di scegliere i vestiti ideali, con un budget stratosferico a disposizione, per una star esigente di nome Kyra. Maureen ha anche il dono di comunicare con gli spiriti. Cerca un contatto con l'aldilà per poter salutare definitivamente il fratello gemello Lewis, recentemente scomparso e per riappacificarsi con la sua perdita. Inizierà a ricevere ambigui messaggi inviati da un mittente sconosciuto. Entrerà in contatto con una presenza spettrale ma non è sicura che si tratti di Lewis.

   

PREMI | Il film di Gianfranco Rosi in corsa come Miglior Documentario agli Oscar francesi. 11 candidature a testa per Elle e Frantz. Il 24 febbraio la premiazione.

Arriva la nomination anche ai césar

mercoledì 25 gennaio 2017 - a cura della redazione

Fuocoammare, arriva la nomination anche ai César Dopo quella agli Oscar, Fuocoammare ottiene la nomination anche per i César, la massima ricompensa francese per il cinema. Nella lista diffusa oggi dall'organizzazione del premio edizione 2017, che sarà consegnato in una serata di gala alla Salle Pleyel di Parigi il 24 febbraio, compare anche il film di Gianfranco Rosi come candidato nella sezione "Miglior Documentario". Attraverso la Storia del dodicenne Samuele, Gianfranco Rosi racconta in Fuocoammare l'isola di Lampedusa e la tragedia delle migrazioni.

GALLERY | Il film di Ken Loach vince a sorpresa il Festival. La Palma per la Miglior Regia va ex aequo a Cristian Mungiu e Olivier Assayas. Tra gli attori premiati Shahab Hosseini e Jaclyn Jose.

Daniel blake vince la palma d'oro

domenica 22 maggio 2016 - a cura della redazione

Cannes 69: I, Daniel Blake vince la Palma d'Oro Ribaltando i pronostici della vigilia, I, Daniel Blake è il vincitore della 69esima edizione del Festival di Cannes. Diretto con maestria da Ken Loach, il film è una tranche de vie carica di uno sguardo profondamente umano che provoca commozione senza utilizzare alcun artificio. "Occorre, oggi più che mai, che il cinema protesti contro i potenti. Spero che questa tradizione si conservi. Un altro mondo è possibile e necessario". Lo ha detto Ken Loach ricevendo la Palma d'oro al Festival di Cannes.

   

GALLERY | L'attrice torna protagonista al Festival di Cannes con Personal Shopper di Olivier Assayas. Applausi per Fiore dell'italiano Claudio Giovannesi. Attesa oggi per i fratelli Dardenne.

Diva in equilibrio tra pubblico e privato

mercoledì 18 maggio 2016 - a cura della redazione

Kristen Stewart, diva in equilibrio tra pubblico e privato Già protagonista della serata inaugurale con Café Society di Woody Allen, Kristen Stewart è tornata ieri sul red carpet di Cannes per Personal Shopper di Olivier Assayas, un film sperimentale, concettuale e carico di riflessioni sulla società crossmediale, mascherato da storia di fantasmi. Ma ieri è stato anche il giorno di Fiore, nuovo lavoro dell'italiano Claudio Giovannesi presentato tra gli applausi alla Quinzaine des realisateurs. Con l'aiuto dell'esordiente Daphne Scoccia, il regista è tornato a raccontare gli ultimi, scansando la retorica grazie alla forza documentaria della sua regia.

   

CANNES FILM FESTIVAL | Capelli platino e look molto contemporaneo, l'attrice è a Cannes con due film, Café Society di Woody Allen e Personal Shopper di Olivier Assayas.

«ora amo i fantasmi»

martedì 17 maggio 2016 - a cura della redazione

Kristen Stewart: «ora amo i fantasmi» Segretaria seducente che finirà per diventare ricca signora nella Hollywood degli anni '30, ragazza timida capace di parlare più attraverso uno smartphone che nella realtà, Kristen Stewart è a Cannes con due film importanti, Cafè Society di Allen e in concorso con Personal Shopper di Olivier Assayas. "Tanti film da girare è inebriante", dice l'ex star di Twilight, 26 anni. Capelli platino, look molto contemporaneo, in Personal Shopper è l'assistente di una modella, ma nella vita privata è alle prese con la perdita del fratello gemello Lewis e con una presenza soprannaturale - potrebbe essere Lewis o altro, non si sa - incombente che la spaventa.

   

CANNES FILM FESTIVAL | Debuttanti o habitué, ecco le star che fino al 22 maggio illumineranno il Festival e prometteranno con le paillettes la qualità del cinema che interpretano.

Finalmente cannes! il festival inizia stasera sotto un cielo di stelle

mercoledì 11 maggio 2016 - Marzia Gandolfi

Finalmente Cannes! Il Festival inizia stasera sotto un cielo di stelle Per comprendere il divismo, una forma estetica propria del cinema, è sufficiente un esempio. Meno celebre certamente dell'abito bianco sollevato dal soffio della metropolitana (Quando la moglie è in vacanza), l'immagine più memorabile di Marilyn Monroe resta quella nella vasca da bagno tra bolle di schiuma e lampi di pelle nuda, l'alluce infilato nel rubinetto e l'idraulico muto a contemplarla. Marylin è il morbido muro sul quale rimbalza il suo sguardo e quello dello spettatore. Ecco cos'è il divismo, la declinazione radiosa di una persona che una combinazione chimica converte in segno incancellabile, in figura mitica impressa e persistente nel cuore e negli occhi.

CANNES FILM FESTIVAL | Unico italiano Stefano Mordini con Pericle il nero, prodotto da Valeria Golino, in Un Certain Regard.

Tutti i film

giovedì 14 aprile 2016 - a cura della redazione

Festival di Cannes 2016, tutti i film È stata annunciata oggi la selezione di film che parteciperanno alla 69esima edizione del Festival di Cannes (11-22 maggio). Ad affiancare il già annunciato Café Society di Woody Allen (in apertura fuori concorso) ci saranno altri tre titoli americani: l'attesissimo BFG (Il gigante gentile), favola live action di Spielberg tratta dal best-seller di Roald Dahl; Money Monster di Jodie Foster, con George Clooney e Julia Roberts (in uscita in Italia il 12 maggio) e The Nice Guys di Shane Black, con i "cattivi ragazzi" Ryan Gosling e Russell Crowe (in arrivo da noi il 1° giugno).

Personal Shopper | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | micheledebenedictis
  3° | lucascialo
  4° | gianleo67
  5° | brizio
  6° | lucascialo
  7° | flyanto
  8° | eugenio
  9° |
10° | francesco2
11° | roberteroica
12° | brizio
13° | brizio
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 13 aprile 2017
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità