MYmovies.it
Advertisement
Trapped, nella stagione 2 la trappola diventa psicologica

Ora su TIMVISION la serie ideata e diretta da Baltasar Kormákur, un progetto che conferma l'ottimo stato di salute del noir scandinavo.
di Alessandro Buttitta

Ólafur Darri Ólafsson . Interpreta Andri Ólafsson nel film di Börkur Sigþórsson, Óskar Thór Axelsson, Baltasar Kormákur, Baldvin Zophoníasson, Ugla Hauksdóttir Trapped.
martedì 23 luglio 2019 - Timvision

La prima stagione di Trapped è stata folgorante. I riconoscimenti internazionali, il plauso della critica e il grande consenso di pubblico hanno permesso a Baltasar Kormákur, creatore e regista della serie islandese, di alzare la posta in palio. Nei nuovi dieci episodi, ora disponibili su TIMVISION, la presentazione e la risoluzione di un caso di cronaca nera sono funzionali per raccontare meglio le contraddizioni di un paese che apparentemente sembra sempre uguale a sé stesso. In realtà, tra i ghiacciai di questa isola battuta dai venti, si muovono interessi che legano indissolubilmente criminalità e politica.

Nella seconda annata di Trapped si segue ancora una volta Andri Olafsson. Il detective della Polizia, con la collaborazione della sodale Hinrika, indaga su quanto accaduto fuori dal Parlamento a Reykjavik. Un uomo, nel tentativo di ammazzare il ministro degli affari economici, si è dato fuoco. Si scoprirà presto che l'episodio è collegato a un omicidio avvenuto in una centrale elettrica geotermica in cui lavorano numerosi migranti africani.
Alessandro Buttitta

"A livello di intreccio, le due stagioni di Trapped sono leggermente diverse. In questo arco narrativo le persone non sono intrappolate fisicamente ma psicologicamente", ha dichiarato Kormákur mettendo subito al centro i temi dei nuovi episodi della serie. C'è da aggiungere inoltre come lo stesso regista, già apprezzato in passato per film come Contraband ed Everest, abbia voluto consapevolmente affrontare questioni che sono centrali per la popolazione islandese. Spazio dunque a disamine sulla gestione dell'immigrazione e sulla salvaguardia dell'ambiente in una società sempre più interessata al profitto.

Tra le proposte europee più interessanti del panorama seriale, la serie conferma l'ottimo stato di salute del noir scandinavo. Tuttavia, come dimostra anche questa seconda stagione, il crimine è il punto di partenza di un'indagine sui sentimenti e sulle dinamiche emotive dei vari personaggi in campo. Sin dai primi episodi si comprende, ad esempio, quanta attenzione sia dedicata al ruolo della famiglia.

Thriller dalla coscienza sociale che valorizza al meglio le magnifiche location dell'Islanda, Trapped può contare sempre sulla grande presenza scenica del suo protagonista, Ólafur Darri Ólafsson. L'attore, ultimamente apprezzato in Animali fantastici - I crimini di Grindelwald e NOS4A2, presta le fattezze a un personaggio complesso, molto sfaccettato, sicuramente lontano dai cliché del genere non avendo il physique du rôle del coriaceo detective che risolve situazioni complicate.

Scherzando ma non troppo, il regista ha spiegato quanto abbia lottato per avere proprio lui come interprete principale della serie. Nel corso della manifestazione Noir in Festival, svoltasi a Milano e Como nel mese di dicembre, Kormákur ha affermato con il sorriso: "Ho scelto un troll. La produzione era contraria; voleva un protagonista che potesse piacere alle vecchie signore tedesche!".


 GUARDALO SUBITO
 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

In foto una scena della serie Trapped.
In foto una scena della serie Trapped.
In foto una scena della serie Trapped.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati